laRegione
telefonia-contro-due-antenne-le-firme-sono-807
Ti-Press
Un'antenna 5G già installata a Locarno
23.03.21 - 15:00
Aggiornamento: 15:45

Telefonia, contro due antenne le firme sono 807

Locarno, cittadini sul piede di guerra dopo le domande di costruzione apparse per Piazza Grande e via Balestra 22

Ogni nuovo progetto di antenna per la telefonia mobile provoca a Locarno ondate di preoccupazione. E di firme. Non fanno eccezione le due domande di costruzione apparse all'albo comunale per Piazza Grande e per via Balestra 22. Immediatamente è partita una doppia raccolta di sottoscrizioni, che complessivamente ha consentito di raccoglierne ben 807.

Per via Balestra l'operatore è Swisscom, mentre in Piazza Grande è Sunrise. Referente degli oppositori al primo progetto è il consigliere comunale Marko Antunovic, che nella lettera di accompagnamento chiarisce la mancanza di una specifica che si tratti di tecnologia 5G, “ma dalle schede tecniche risulta evidente che lo possa essere". Con questo procedere, si legge ancora, “sia il committente, sia il Comune, hanno contrastato illegalmente e impropriamente il diritto di opposizione di tutti gli abitanti del comprensorio toccato, poiché il loro diritto all’opposizione deve basarsi su informazioni corrette e complete che sono da riportare nella domanda di costruzione. L’innocuità delle onde emesse dalle installazioni di antenne di telefonia mobile di nuova generazione (come il 5G), che vanno ad aggiungersi alle altre molteplici fonti di emissione di questo tipo (antenne telefoniche di precedenti generazioni, ecc.), non è ancora stata provata. Lo studio ordinato dall’Ufficio federale dell’ambiente ha dimostrato che vi è assoluta incertezza sullo sviluppo della tecnologia 5G, con cinque ipotesi di lavoro per il futuro, molto contrastanti tra loro”.

Quanto al principio di precauzione, “è ancorato nella nostra legislazione federale e deve essere applicato in quest’ambito. È di fondamentale importanza garantire la sicurezza e la salute della popolazione del nostro Comune come pure di tutto il Cantone, rinunciando per ora ad ogni tipo di installazione e di infrastruttura di questo tipo come pure al potenziamento di quelle esistenti”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
antenne firme locarno piazza grande telefonia via balestra 22
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
5 ore
Ipct, Pronzini si rivolge alla Commissione di mediazione
Il deputato dell’Mps ha chiesto alla cassa pensioni la decisione sulla riduzione del tasso di conversione. Accesso differito. Il parlamentare non ci sta
Luganese
6 ore
Soprusi, schiaffi e ustioni ai figli per 4 anni, il caso in aula
Genitori alle Correzionali, la pubblica accusa chiede pene parzialmente da espiare. Una perizia ha accertato la loro incapacità genitoriale
Luganese
7 ore
Rovio, il movente sarebbe il furto del figlio alla nonna paterna
Il padre avrebbe sparato alla schiena del 22enne forse a causa degli 80’000 franchi spariti dalla casa di Gravesano della parente
Mendrisiotto
7 ore
Chiasso, due campi esterni da padel all’ex Boffalorino
La domanda di costruzione per il progetto sarà presentata entro fine mese. L’area nel frattempo è stata sistemata
Bellinzonese
8 ore
Progetto Ritom a tetto: così cambia l’idroelettrico leventinese
Ffs e Aet presentano l’avanzamento del cantiere. Poi toccherà alla centrale del Piottino. Valutazioni in corso per Lucendro e alcune riversioni
Luganese
9 ore
Montagnola, auto urta un muretto e si ribalta: un ferito
Le condizioni del guidatore non dovrebbero destare particolari preoccupazioni
Bellinzonese
11 ore
‘Più zone naturali per combattere le isole di calore’
È la richiesta dei Verdi in un’interpellanza rivolta al Municipio di Bellinzona, che riprende a sua volta una proposta della Lista civica di Mendrisio
Locarnese
14 ore
Abusi edilizi, Municipio di Losone bacchettato dagli Enti locali
Vanno contro le disposizioni pianificatorie cantonali alcune licenze legate alla sopraelevazione d’immobili rilasciate. Parte l’interrogazione
Luganese
15 ore
Approvvigionamento energetico, Ail stoccano gas in Italia
Il Ticino è dipendente dalla disponibilità del Paese limitrofo, unica rete alla quale è collegato, a continuare a lasciar transitare gas verso la Svizzera
Locarnese
16 ore
Gordola, il percorso alternativo per le bici non si trova
Il Municipio risponde all’interpellanza che chiedeva un tracciato più sicuro in collina, in direzione diga della Verzasca. Proposta che non convince
© Regiopress, All rights reserved