laRegione
01.03.21 - 09:54
Aggiornamento: 15:13

Intragna, sulla centrale a cippato splende il sole

Grazie al più grande impianto fotovoltaico delle Centovalli posato sul tetto dello stabile si potrà produrre energia pulita e diminuire i costi di fornitura

intragna-sulla-centrale-a-cippato-splende-il-sole
(Foto Luca Meyer)

La Centovalli E Più SA, società fondata per promuovere le energie rinnovabili e in particolare produrre energia calorica con cippato di legno indigeno che distribuisce nel villaggio di Intragna tramite la propria rete di teleriscaldamento, oggi aggiunge un ulteriore tassello a questa politica di sfruttamento delle risorse pulite e a km zero. Ha infatti voluto e posato l’impianto fotovoltaico più grande delle Centovalli, con i suoi 79 pannelli (per una superfici totale di 144 metri quadrati) e una potenza di poco meno di 30 kWp che produrrà mediamente ca. 31’106 kWh/a. Grazie all’autoconsumo, si prevede di poter diminuire i costi di fornitura dell’elettricità e quindi i costi di produzione.
Il presidente del Consiglio di amministrazione Axel Benzonelli commenta, soddisfatto: «Da pochi giorni possiamo utilizzare energia elettrica prodotta in modo ecologico tramite un proprio impianto fotovoltaico. La qualità dell’energia che forniamo potrà fregiarsi di essere quasi al 100% rinnovabile. Un altro concreto contributo per la salvaguardia del nostro ambiente».
Anche il sindaco di Centovalli, Ottavio Guerra, membro del CdA, è contento di questa felice intuizione: «La politica ambientale del nostro Comune non è fatta di grandi declami, bensì di fatti. I sussidi pubblici sono ben spesi e operiamo con lungimiranza a favore del pianeta che abbiamo in prestito e che vogliamo lasciare alle prossime generazioni migliore di quanto lo è oggi. Uno dei miei obiettivi politici sarà quello di rinnovare il parco veicoli con nuovi modelli elettrici, la cui energia sarà fornita da nostri impianti fotovoltaici».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
19 min
Lugano, carovita al 2,5% per i dipendenti della Città
Il Municipio adegua le scale salariali del personale e il presidente della Commissione Fabio Schnellmann esprime soddisfazione
Bellinzonese
52 min
Esplode la spesa ‘perché il Municipio non ha fatto i compiti’
Preventivo ’23 di Bellinzona: la maggioranza Plr, Sinistra e Centro della Gestione giudica troppo blanda la spending review e teme misure drastiche
Locarnese
1 ora
Il Museo di Val Verzasca nominato all’EMYA 2023
Tra i sette istituti culturali svizzeri iscritti per il prestigioso riconoscimento europeo vi è anche la struttura con sede a Sonogno
Ticino
4 ore
Un appello per l’Ucraina (e contro Putin)
È quello reso pubblico da Verdi, Ps, Mps e altre formazioni progressiste in previsione della Giornata mondiale dei diritti umani
Locarnese
4 ore
Hangar 1, il Cantone risponde alle Città
Sul futuro dell’aviorimessa all’Aeroporto di Locarno, il CdS ha raggiunto un’intesa con la Aelo Maintenance, che si occuperà della ricostruzione
Bellinzonese
1 gior
Ad Airolo-Pesciüm l’inverno scatta il 16 dicembre
Una nuova stagione invernale ricca di interessanti proposte e attività per tutti gli amanti della neve scalpita
Locarnese
1 gior
Ascona, inaugurato il Centro diurno socio-assistenziale
Offre una sessantina di appartamenti a pigione moderata a persone anziane o invalide. Promotrice è la Parrocchia, a gestirlo è la Fondazione San Clemente
Bellinzonese
1 gior
La casa Aranda di Giubiasco festeggia un’ultracentenaria
Erminia Addor di Cadenazzo mercoledì 7 dicembre ha superato la bella età di 102 anni attorniata dai familiari
Locarnese
1 gior
Centovalli, riaperta la strada
Dopo lo smottamento di martedì sera, i lavori di sgombero sono stati eseguiti e la tratta fra Camedo e il bivio di Palagnedra è di nuovo percorribile
Mendrisiotto
1 gior
Chiasso, per riaprire la piscina è urgente investire
La richiesta di credito ammonta a 582mila franchi e sarà votata il 19 dicembre. Verrà chiesto aiuto ai comuni convenzionati
© Regiopress, All rights reserved