laRegione
amianto-al-burio-c-e-un-istanza-di-intervento
Locarnese
23.02.21 - 09:500
Aggiornamento : 15:41

Amianto al Burio, c'è un'istanza di intervento

Due commissari gestionali di Alternativa Gordola chiedono agli Enti locali di richiamare all'ordine il Municipio

Un’istanza d’intervento “contro l’agire del Municipio di Gordola causa recidiva mancata informazione ai commissari della Gestione, che dovevano esprimersi sulla richiesta di credito per il risanamento del Centro Scolastico al Burio” è stata inoltrata da Daniela Pusterla Hoerler e Urs Grässlin, consiglieri comunali di Alternativa Gordola e membri della Gestione stessa. 

“A due settimane dal voto popolare – scrivono in merito alla segnalazione alla Sezione enti locali – siamo venuti a conoscenza di una perizia e di un preventivo di massima, che svela la vera entità di amianto da bonificare nel Centro Scolastico al Burio. Riteniamo molto grave occultare informazioni così importanti su un tema di grande sensibilità”.

Già nel maggio 2020, ricordano i consiglieri comunali, “la Sel ci ha confermato che secondo l’art 105 della Loc la Gestione ha il diritto di prendere visione di tutti i documenti. Ora il Municipio è recidivo nel nascondere documenti ‘scomodi’. Infatti, su nostra richiesta di visionare il progetto di risanamento prima del voto in Consiglio Comunale, il Municipio risponde il 6 ottobre 2020 che ha messo a disposizione tutto il materiale a 360°. Ancora una volta denunciamo la non trasparenza e comunicazioni inveritiere del Municipio di Gordola su un documento che ha delle ripercussioni finanziarie e di tempistica”.

La perizia in questione, accompagnata da un preventivo di massima di 578mila franchi, non è dunque mai giunta in Gestione malgrado le rassicurazioni municipali di aver fornito ai commissari tutta la documentazione, rilevano. Notano Grässlin e Pusterla Hoerler che la perizia fornita alla Gestione riguarda interventi per 237mila franchi.

“La questione amianto non è da sottovalutare, motivo per cui chiediamo un approfondito chiarimento sui motivi per i quali il preventivo di massima di bonifica dell'amianto del 2019 non è mai giunto ai commissari, e come mai nel preventivo del progetto di risanamento 2020 è stata inserita la cifra di 237mila franchi e non quella di 578mila 350 franchi come da perizia del 2019 venuta alla luce in questi giorni”, si legge nell'istanza di intervento. “Inoltre, in modo subordinato, chiediamo un richiamo al Municipio di Gordola al rispetto della Loc e della trasparenza, in modo da poter valutare i messaggi municipali con cognizione di causa, con tutte le informazioni a disposizione, senza esclusione di documenti”.

TOP NEWS Cantone
Luganese
21 min
Assembramenti a Ponte Capriasca, chiuso il parco giochi
Interpellanza in Consiglio comunale. Il Municipio valuterà nella seduta di lunedì se riaprire, dopo gli allentamenti decisi da Berna
Bellinzonese
56 min
Processo per stupro, l'ex compagna si mette in discussione
In appello, la ex del 39enne condannato a tre anni in primo grado esprime i suoi dubbi in una lettera alla Corte: "Avrei potuto dire 'no' con più chiarezza"
Ticino
1 ora
Covid: La pressione sugli ospedali è ‘sensibilmente ridotta’
Il Consiglio di Stato ha incontrato la Cellula sanitaria. La campagna di sensibilizzazione cambia colore ma bisogna ‘rimanere vigili’
Bellinzonese
1 ora
Pesciüm sorride, ok al lavoro ridotto per il settore Gastro
Airolo: la decisione valida per 27 dipendenti della ristorazione è stata comunicata ieri da Bellinzona. Soddisfatto il direttore Mauro Pini
Locarnese
1 ora
Terre di Pedemonte, veicoli comunali a impatto zero
Il Gruppo LiSA presenta una mozione nella quale chiede una modifica del ROC, con l'aggiunta
Bellinzonese
1 ora
Le Officine di Bellinzona non vogliono mollare i treni merci
La Commissione del personale allargato, appoggiata dal Consiglio di Stato, chiede nuovamente alle Ffs di presentare il piano industriale per Castione
Bellinzonese
2 ore
‘Esplosioni che hanno messo in pericolo la vita di terzi’
Chiesti 4 anni e mezzo per il 22enne ritenuto il responsabile delle esplosioni avvenute tra il 2019 e il 2020. La difesa chiede al massimo 24 mesi sospesi
Bellinzonese
4 ore
Asilante incendia un giornale al palazzo delle Orsoline
Bellinzona: il richiedente l'asilo è stato identificato dagli agenti e richiamato all'ordine, ma non fermato
Grigioni
5 ore
Nei Grigioni test di massa per gli impiegati cantonali
L'adesione alla campagna di test promossa dal governo retico fra gli impiegati dell'amministrazione cantonale, dopo quelli in scuole e aziende, è dell'85%
Grigioni
5 ore
La Residenza delle Rose investe ma (al momento) licenzia
Casa anziani di Grono: dopo le prime due disdette se ne aggiungono altre tre. Da Coira si attende l'ok alla piscina per fisioterapia: ‘Riassumeremmo’
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile