laRegione
31.01.21 - 15:17
Aggiornamento: 16:15

Gambarogno, i Plr in corsa per confermare il sindacato

Pronte le liste, con i cinque nomi per il Municipio e 23 candidati per il Consiglio comunale

gambarogno-i-plr-in-corsa-per-confermare-il-sindacato
Mina, Sussigan, Gianinazzi, Della Santa e Ferrari

Alla presenza di una cinquantina di persone, venerdì scorso si è svolta (online) l’assemblea ordinaria della sezione Plr Gambarogno. Nel corso della serata i partecipanti hanno approvato le liste per il Municipio e il Consiglio comunale, proposte dal comitato, in vista delle elezioni del prossimo 18 aprile. Per l’esecutivo correranno: Gianluigi Della Santa, avvocato; Gianpietro Ferrari, attuale municipale; Antonella Gianinazzi, operatrice di Ticino soccorso; Alessio Mina, ingegnere Eth e consigliere comunale; Michele Sussigan, commissario di Polizia, consigliere comunale e capogruppo. L’assemblea ha anche ratificato la lista con i 23 candidati per il legislativo e ha dato la delega al Comitato di completare la lista se entro il termine di consegna subentrano altre candidature.

Il presidente sezionale Guido Comperti ha sottolineato che i cinque candidati al Municipio, già in corsa l’anno scorso (quando le elezioni sono state rinviate a causa del coronavirus), hanno rinnovato la loro piena disponibilità “dimostrando – ha aggiunto – senso di responsabilità. Aspetto non trascurabile in considerazione della situazione pandemica”. Ricordiamo che attualmente nell'Esecutivo gambarognese siedono due Plr; Ferrari e il sindaco Tiziano Ponti. Quest'ultimo dopo 21 anni di sindacato (prima a Magadino, poi per l'intero Gambarogno) ha deciso di non più ripresentarsi. Per la sezione Plr la sfida sarà quella di confermare il sindacato e la maggioranza in Municipio. 

Per il Consiglio comunale la lista è composta di donne e uomini con una rappresentanza ripartita sul territorio. “Candidate e candidati giovani e dinamici, ben preparati che rappresentano il futuro per il nostro partito e il nostro bel comune”, hanno sottolineato i vertici sezionali.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
4 ore
Scontro tra un’auto e un centauro a Vezia
Ferite non gravi per il motociclista scaraventato a terra dall’impatto. Il traffico in via San Gottardo è rimasto perturbato per circa un’ora
Mendrisiotto
4 ore
‘Il ‘caso Cerutti’? Per la Sezione Plr la crisi è superata’
Il gruppo di Mendrisio incassa la ‘piena fiducia’ dei vertici cantonali. Alla Direttiva il municipale non c’era. ‘Non ritenevo fosse necessario’
Ticino
6 ore
‘Il nostro sistema democratico sta vivendo un momento di crisi’
La capacità di affrontare i cambiamenti e coinvolgere la popolazione è stato il tema del quarto Simposio tra Cantone e comuni
Bellinzonese
6 ore
La valorizzazione della Sponda Sinistra si fa professionale
La Fondazione Valle Morobbia ha assunto Sabrina Bornatico per stimolare e coordinare progetti e iniziative della zona collinare del Comune di Bellinzona
Locarnese
7 ore
‘Sfruttare la luce per illuminare anche le zone d’ombra’
È l’obiettivo che la Città di Locarno vuole raggiungere grazie alle indicazioni evidenziate nel rapporto della speciale Commissione municipale economia
Mendrisiotto
8 ore
No alla violenza, il Nebiopoli incontra gli allievi di 4ª media
‘È stato interessante. Ora faremo più attenzione’. Con la visita, i giovani hanno potuto scoprire l’apparato organizzativo e di sicurezza del Carnevale
Locarnese
9 ore
Luce verde per il semaforo alla Pergola: obiettivi raggiunti
Lo indica il Consiglio federale, rispondendo a un’interrogazione di Piero Marchesi: ‘Sull’arco di una giornata risparmiate complessivamente 51 ore’
Ticino
11 ore
Sedicenni in discoteca, ‘ci adeguiamo al resto della Svizzera’
La reazione a caldo di Daniel Perri, gerente di varie discoteche del Locarnese, come il Vanilla, la Rotonda e il Pix: ‘È importante per il turismo’
Mendrisiotto
11 ore
Il Plr ticinese è con la Sezione di Mendrisio
Il partito cantonale prende atto del ‘caso Cerutti’ e dichiara ‘piena fiducia’ ai suoi esponenti locali. Si ‘guarda avanti’
Bosco Gurin
12 ore
Metrò alpino, ‘un’apertura per tutta la Valle’
L’Associazione dei Comuni valmaggesi (Ascovam) scrive al direttore del Dipartimento del territorio per perorare la causa del collegamento con la Formazza
© Regiopress, All rights reserved