laRegione
Salernitana
0
Atalanta
0
1. tempo
(0-0)
Ajoie
3
Ambrì
0
2. tempo
(3-0 : 0-0)
Bienne
2
Davos
0
2. tempo
(0-0 : 2-0)
Zugo
1
Friborgo
1
2. tempo
(1-1 : 0-0)
Langnau
1
Zurigo
5
2. tempo
(0-1 : 1-4)
Lakers
4
Losanna
0
2. tempo
(2-0 : 2-0)
Ginevra
2
Lugano
3
2. tempo
(1-1 : 1-2)
gordola-domande-su-nuova-fermata-ffs-e-accessi
Locarnese
01.01.21 - 10:000
Aggiornamento : 16:03

Gordola, domande su nuova fermata FFS e accessi

Interpellanza del Plr sul futuro del comparto Santa Maria e le soluzioni logistiche previste per l'area della stazione ferroviaria

La nuova fermata delle FFS di Gordola continua a essere al centro delle discussioni. Stavolta lo è per un'interpellanza presentata dal locale Gruppo Plr in Consiglio comunale in occasione dell'ultima seduta. “La nostra è più fermata che stazione – puntualizza in entrata il Plr – ma questo poco importa visto che Gordola è ben servita con un accesso al treno all’interno del paese. In tempi relativamente brevi, il cantiere del ponte è infatti partito, le Ferrovie Federali hanno fatto un grande investimento nel raddoppio del binario fra Gordola e il ponte sul fiume Ticino”. Ance se, si legge nel documento trasmesso al Municipio, “i lavori hanno creato inevitabili disagi in particolare ai confinanti, ma non solo: rumori anche notturni, difficoltà negli spostamenti e di accessibilità all’area della stazione. Il raddoppio dei binari, come sappiamo, ha comportato importanti interventi edili: il rifacimento e l’ampliamento del ponte, i nuovi marciapiedi, il sottopassaggio e il nuovo ponte sul Carcale. A lavori ormai terminati possiamo tirarne le conclusioni. Il nuovo sottopasso è sicuramente un valore aggiunto per il Comune e per gli abitanti delle Campagne, così come in generale l'aspetto moderno della nuova fermata che riprende gli attuali standard FFS”.

Disegnare il futuro di Santa Maria tenendo presenti tutte le criticità

In attesa che il nuovo Piano Particolareggiato Santa Maria diventi realtà a detta del gruppo PLR è necessario fare delle valutazioni in merito all'accessibilità alla nuova fermata per chi abita nella zona est del paese. Un tema, quest'ultimo, non nuovo e già sollevato sui social media. Alla luce di queste considerazioni gli esponenti del Plr chiedono all'Esecutivo quali riflessioni sono state fatte al momento su questi quesiti; quale dicastero è incaricato di seguire il dossier; quali soluzioni sono immaginabili; come mai non sono stati creati, almeno provvisoriamente, dei posteggi a fianco del marciapiede lato sud. Infine come mai l’accesso veicolare lato sud non dovrebbe essere accessibile anche agli utenti che si recano in stazione.

TOP NEWS Cantone
Ticino
3 ore
‘Imponimento’, chieste condanne per 630 anni complessivi
La proposta è stata avanzata dal procuratore aggiunto e dai due sostituti della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro
Luganese
5 ore
Party illegale al Parco Saroli: interviene la polizia
Oltre un centinaio di giovani si è riunito stanotte per fare festa. Secondo uno di loro, gli agenti avrebbero fatto uso di pallottole di gomma e spray al pepe
Ticino
7 ore
Eitan e il nonno controllati a Lugano? La polizia nega
Shmuel Peleg e il nipote, accompagnati da un misterioso autista, non sarebbero stati fermati prima di giungere all’aeroporto
Locarnese
15 ore
Cannabis, ‘la Svizzera guarda avanti ma il Ticino è fermo’
Il punto con Sergio Regazzoni, coordinatore dell’Associazione cannabis ricreativa. Intanto a Cugnasco-Gerra arrivano 206 firme ‘anti-puzza’ da coltivazione outdoor
Mendrisiotto
15 ore
Salta l’accordo fra Chiasso e Balerna sulle case anziani
Balerna abbandona il progetto di creare un ente autonomo con i vicini. Ma Chiasso è deciso a centrare l’obiettivo, ma in solitaria
Luganese
15 ore
Piscina di Savosa, scatti sott’acqua a caccia della luce
Quattro ballerine, una macchina fotografica e, sullo sfondo, luoghi della cultura: sono gli ingredienti di ’Fluttuazioni Divine’ di Franco Taranto
Ticino
1 gior
La destinazione Ticino è piaciuta anche con la pandemia
Uno studio dell’Università di San Gallo ha fatto emergere il valore turistico del territorio. Attività all’aperto e aree verdi, gli atout su cui puntare
Mendrisiotto
1 gior
Masseria di Vigino, il Cantone assicura la tutela del bene
L’interesse c’è. E anche la disponibilità a cedere il complesso a potenziali promotori (con tanto di sussidi). Purché il progetto sia rispettoso
Luganese
1 gior
Lugano, un pic-nic per sensibilizzare contro il Covid Pass
Si è svolta nella calma l’azione spontanea di protesta in centro città contro le discriminanti disposizioni decise dal Consiglio federale.
Bellinzonese
1 gior
Lumino, il prezzo del nubifragio ammonta a oltre un milione
Il Municipio chiede due crediti per coprire gli interventi già sostenuti e preventivati. Con i sussidi cantonali, l’onere netto per il Comune sarà di 360mila franchi
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile