laRegione
24.12.20 - 18:52

Navigazione e licenziamenti, Stroppini: 'Una cattiveria'

Il segretario del Sev sulla disdetta dei contratti di lavoro per i marinai impiegati sul Verbano: 'Non si può non essere arrabbiati'

di Luca Berti
navigazione-e-licenziamenti-stroppini-una-cattiveria
Angelo Stroppini, sindacalista Sev (Ti-Press)

«Non si possono lasciare a casa le persone sotto Natale. Non si può non essere arrabbiati». Angelo Stroppini, segretario del Sindacato del personale dei trasporti (Sev) è un fiume in piena. Ha preso a cuore la vicenda dei marinai che operano nel bacino elvetico del Lago Maggiore: «Li seguo dal 2004 e questa vicenda ha colpito molto anche me», confessa.

L'ultimo capitolo in ordine di tempo è datato ad oggi, vigilia di Natale 2020, con la conferma del licenziamento di tutti i dipendenti che operavano nella parte svizzera del Verbano a causa della mancata intesa tra la Società navigazione del Lago di Lugano (Snl) e la controparte italiana circa il Consorzio italo-svizzero. Consorzio nato per permettere di sviluppare l'offerta svizzera con la partecipazione anche di una società ticinese. «Sapevamo che c'erano delle difficoltà con questo sodalizio e che le discussioni si stavano protraendo. Il termine per chiuderle in maniera positiva (e dunque evitare uno scioglimento che avrebbe estromesso di fatto la Snl dalla gestione della navigazione sul Lago Maggiore) era inizialmente fissato al 31 dicembre. «Poi abbiamo saputo che i colloqui sono stati estesi fino a fine febbraio». Ma la soddisfazione è durata poco: «Oggi si è appreso che i dipendenti sarebbero comunque rimasti a casa, nonostante il Consorzio avrà almeno ancora due mesi di vita. È una cattiveria e una speculazione difficili da capire», precisa Stroppini.

I marinai locarnesi avevano ricevuto dalla Snl la disdetta del contratto con tre mesi d'anticipo, «ma si era detto che se il sodalizio italo-svizzero avesse proseguito l'attività, avrebbero avuto la possibilità di continuare a lavorare». A quel punto i dipendenti avrebbero chiesto «comprensibilmente» al sindacato di congelare le trattative sul contratto di lavoro in attesa di novità. Oggi la doccia fredda. «Spero che la politica si ponga la domanda di cosa succederà con il turismo nella parte ticinese del Lago Maggiore» in assenza di un'intesa.

Leggi anche:

Navigazione Lago Maggiore, licenziati tutti i dipendenti

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
6 ore
Mobilità Usi al top: ‘Coltiviamo la dimensione internazionale’
L’ateneo ticinese è tra i pochi in Svizzera (4 su 36) ad aver raggiunto l’obiettivo del 20% dei diplomati con un’esperienza all’estero. Ecco i motivi
Orselina
7 ore
Nuovo albergo-ristorante Funicolare, c’è la licenza edilizia
Da novembre il cantiere per l’edificazione ex novo della struttura, simbolo turistico collinare soprastante la Madonna del Sasso
chiasso
8 ore
Un Nebiopoli all’insegna del vero spirito del Carnevale
Svelato il programma dell’evento, che dopo due anni di pandemia torna ‘in grande’. Ne abbiamo parlato con il presidente del comitato Alessandro Gazzani
Grigioni
8 ore
Giovane morta dopo il party: nessuno voleva perdere la patente
Le persone interrogate hanno confermato che si è atteso a lungo prima di portare la 19enne in ospedale per paura di incappare in controlli di polizia
Bellinzonese
9 ore
Quartiere Officine: per i Verdi ‘ancora troppi posteggi’
Giulia Petralli apprezza che il Municipio di Bellinzona abbia rivalutato il progetto iniziale, ‘ma ci sono ancora punti che non ci soddisfano’
Luganese
9 ore
Lugano mantiene la tradizione del Pane di Sant’Antonio
Con una decisione presa a maggioranza, il Municipio ha incaricato la Cancelleria e la Divisione attività culturali di preparare un progetto
Ticino
10 ore
Pensioni, la rete ErreDiPi evolve e diventa un’associazione
La scelta, dice il portavoce Quaresmini, ha l’obiettivo di essere interlocutori solidi e di partecipare attivamente agli incontri tra governo e sindacati
Luganese
11 ore
Trattamento stazionario a un giovane reo di tante ‘bravate’
Inflitti 22 mesi da espiare a un 23enne che, in pochi giorni, ha commesso diversi reati. Pena sostituita con il ricovero in una struttura chiusa
Luganese
11 ore
Incidente sulla A2, code in direzione sud
Si segnalano disagi al traffico tra Muzzano e la galleria di Collina d’Oro
Luganese
12 ore
Inserimento professionale, Lugano tira le somme
Presentato il rapporto d’attività 2022 del Settore formazione e lavoro della Divisione socialità
© Regiopress, All rights reserved