laRegione
brissago-una-mozione-chiede-di-ampliare-il-porto
Locarnese
11.07.20 - 06:000

Brissago, una mozione chiede di ampliare il Porto

Mentre proseguono i lavori del Centro servizi nautici, si attende di conoscere il destino di due grossi progetti privati. Il Municipio invita alla 'calma'

Natanti sempre più grandi; richieste di posti barca in crescita; necessità di puntare anche sulla risorsa lacustre per incentivare il turismo in paese e ampliare l'offerta. Per questa ragione molti Comuni rivieraschi della regione, negli ultimi anni, hanno proceduto (o stanno pensando) con il potenziamento delle loro strutture portuali. Ultimi casi in ordine di tempo, il Comune del Gambarogno e, cronaca di questi giorni, pure quello di Ronco s/Ascona (vedi laRegione del 30 giugno).
Anche a Brissago, da tempo, qualcosa si sta muovendo. Con la creazione, in corso, del Centro servizi presso il porto comunale. Un cantiere che ha accumulato ritardi a causa dall'emergenza Covid-19, ripreso di recente e che procede verso una sua chiusura attesa per l'autunno. Nel frattempo, però, c'è chi sta già mettendo le mani avanti per un ulteriore miglioramento dell'offerta. In coda all'ultima seduta di legislativo, la consigliera ed ex municipale Michela Chiappini, del gruppo Uniti per Brissago, ha chiesto, in una mozione, di approfondire l'ampliamento del Porto. "A Brissago - scrive la firmataria - abbiamo pienamente sostenuto il progetto di Jürg Wolf, spostando posti barca nel Porto Resiga". Purtroppo, rileva Chiappini, "sembra che l'entusiasmo di quest'ultimo si sia pian piano affievolito, al punto da dare l'impressione di essere ormai un progetto dimenticato".

Il progetto Wolf, Hotel e nuova ala

Come qualcuno forse ricorderà, l'intento del privato (proprietario dello Yacht club Hotel, nonché amministratore della  Porto Ticino SA, committente dei lavori) è quello di edificare una struttura turistico-alberghiera, abbinandola a un centro nautico-sportivo in grado anche di accogliere eventi nautici di portata internazionale. Per fare ciò si rende necessario allargare il Porto dinnanzi al sedime ex Albergo Mirafiori. In particolare il promotore si è fatto carico della costruzione, a sue spese, di un nuovo braccio di porto (capace di accogliere una trentina di posti barca) ed è disposto ad occuparsi pure della continuazione della passeggiata a lago, verso Ascona, non solo da impiegare come collegamento tra l'hotel e la struttura lacustre, bensì mettendola a disposizione dei frequentatori della splendida riva brissaghese. Per un investimento complessivo di 8 milioni (importo sostenuto anche da vari soci dello Yacht club).
Proprio per facilitare il lavoro dell'imprenditore, il Municipio aveva, nel novembre del 2017, licenziato un messaggio (comprendente pure una convenzione tra le parti e il Cantone). Da allora, però, le acque si sono calmate e tutti i buoni propositi non sono stati seguiti dai fatti. Da nostre informazioni, lo stallo sarebbe da ricondurre a lungaggini di ordine burocratico.

'Immobilismo? Sarà opportuna una valutazione attenta'

Alla luce di questo stato di "apparente immobilismo", il gruppo Uniti per Brissago "invita l'autorità municipale a chinarsi sulla possibilità di procedere all'ampliamento del Porto comunale, al fine di prevenire una futura concorrenza".
Da parte sua il sindaco Roberto Ponti, da noi interpellato, così commenta la proposta: «Partire ora, a testa bassa, con un potenziamento del Porto sarebbe un po' azzardato. Ritengo vada fatta, per prima cosa, un'analisi di dettaglio della situazione. Oggi le nostre due strutture portuali (Porto vecchio e alla Resiga) mettono a disposizione circa 180 ormeggi. C'è richiesta, è ovvio, come d'altronde avviene altrove; ci troviamo tuttavia in un periodo di emergenza sanitaria e molti più turisti del solito si sono riversati in Ticino; prima di agire dobbiamo perciò essere sicuri che se poi adatteremo le nostre infrastrutture, questi ultimi tornino da noi anche una volta passata l'emergenza Covid-19. In caso contrario correremmo il rischio di ritrovarci con posti barca in esubero e un grosso investimento da finanziare. Ricordo, infine, che anche il progetto edificatorio del Centro Dannemann prevede la realizzazione di un piccolo porto per i natanti degli inquilini, capace di una quarantina di ormeggi».

La mozione, nel frattempo, è stata demandata, per i rapporti del caso, alle commissioni della gestione ed edilizia-Piano regolatore.

TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
3 ore
In piscina a Chiasso si torna a staccare il biglietto
Da Ferragosto il Municipio allenta le disposizioni. Per un tuffo non ci vorrà solo l'abbonamento. Misura che aveva escluso i ragazzini meno fortunati
Mendrisiotto
7 ore
Treni InterCity, il Mendrisiotto rilancia con un'altra petizione
Dopo il veto delle Ffs alle richieste del Distretto, è il deputato Massimilino Robbiani a chiamare a raccolta i cittadini
Ticino
8 ore
Problemi all'antenna dell'Mpc, 'quali conseguenze per il Ticino?'
Fonio (Ppd) e Bignasca (Lega) interrogano il Consiglio di Stato alla luce delle recenti notizie su presunti episodi di mobbing nella sede luganese
Ticino
9 ore
L'ospedale in Tanzania dell'ong ticinese SwissLimbs sarà 'green'
Al via la seconda fase del progetto per creare un centro riabilitativo 'per offrire un più ampio accesso alla sanità'
Bellinzonese
9 ore
Scontro tra auto e moto a Bellinzona, un ferito
A causa dell'urto il centauro è caduto a terra e la moto è terminata contro una macchina che circolava in senso opposto
Mendrisiotto
10 ore
Mendrisio difende l'ostetricia 'a spada tratta'
Il Municipio lo mette nero su bianco e scrive (ancora) al Dss per chiedere di non chiudere il Dipartimento donna-bambino dell'Obv
foto e video
Luganese
11 ore
Soccorso surclassa l'obiettivo pre-partenza: i km sono già 330
Tappa ieri a San Lazzaro, in provincia di Bologna. Oggi la corsa lo porterà a Forlì: più di 50 chilometri al giorno, un record!
Bellinzonese
12 ore
Carlo Bertinelli presidente onorario della Fondazione Curzútt
A due anni dalla scomparsa insignito della carica il compianto fondatore e poi promotore di tanti progetti sulla montagna di Monte Carasso
Ticino
13 ore
Calano gli affitti, in Ticino 'giù' di mezzo punto percentuale
La variazione mensile cantonale, al ribasso, è dello 0,58%. A Lugano -0,86 per cento
Ticino
14 ore
Coronavirus, tre nuovi contagi in Ticino
I positivi nel Cantone, dall'inizio della pandemia, sono 3'445. Nessun nuovo decesso.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile