laRegione
08.06.20 - 10:07
Aggiornamento: 11:47

Aurigeno, interventi boschivi e stradali

Cantone e Comune di Maggia pronti ad avviare un grosso intervento selvicolturale e il rifacimento dell tracciato forestale che conduce a Dunzio

aurigeno-interventi-boschivi-e-stradali

Il Consiglio di Stato ha licenziato il messaggio concernente il progetto forestale integrale per la cura di 172 ettari di bosco di protezione, situato a monte della sezione di Aurigeno del Comune di Maggia. Il progetto è suddiviso in due componenti: una selvicolturale e una riguardante il risanamento della strada forestale Aurigeno-Forcola di Dunzio (tema già affrontato dal legislativo di Maggia). La componente forestale si svilupperà in due fasi sull’arco di 10 anni (2020-2029). L’investimento complessivo del progetto ammonta a 4,13 milioni, suddiviso in 1,69 milioni per la componente selvicolturale e 2,43 milioni per la strada. Gli interventi nel bosco hanno l’obiettivo di garantire la presenza di un popolamento strutturato e diversificato che permetterà di assicurare a lungo termine una funzione protettiva efficace da parte del bosco contro i pericoli di caduta sassi, frane, colate di detriti, e alluvionamento. La realizzazione del progetto avrà quindi ricadute positive sulla sicurezza nell’abitato di Aurigeno.

Concretamente, nelle piantagioni con essenze prevalentemente esotiche e non in stazione, dove preoccupa l’assenza di giovani piante, si procederà soprattutto con tagli puntuali di rinnovamento, mentre nei boschi naturali di latifoglie verranno effettuati diradi di stabilità. All’interno dei popolamenti sensibili è prevista una moderazione dell’intervento al fine di evitare il propagarsi di specie neofite invasive quali ad esempio l’ailanto, che ostacolano o addirittura impediscono il ringiovanimento delle specie forestali desiderate. Per garantire un’esecuzione razionale dei lavori e permettere a lungo termine la futura gestione del patrimonio boschivo, il progetto prevede il miglioramento dell’infrastruttura di allacciamento esistente su una lunghezza di 2,5 km. Si tratta di procedere in particolare con il rifacimento completo del manto stradale, con puntuali allargamenti e un potenziamento della logistica forestale tramite l’inserimento di nuovi piazzali di deposito temporaneo del legname.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
9 min
La Castello Bene conquista il Nebiopoli 2023
Il corteo mascherato ‘cattura’ 20mila spettatori. Per gli organizzatori del Carnevale chiassese è l’edizione dei record
Luganese
2 ore
Auto contro moto a Novaggio, grave il motociclista
L’incidente sulla strada verso Miglieglia. Il giovane è stato sbalzato a terra dall’impatto frontale
Mendrisiotto
2 ore
Il Corteo di Nebiopoli fa il pieno di satira e pubblico
La sfilata mascherata si riappropria del centro cittadino tra guggen, gruppi e carri (venuti anche da fuori) e le cannonate di coriandoli da Sion
Luganese
3 ore
Scontro auto-moto a Manno, ferito il motociclista
L’incidente intorno alle 15:45 in via Cantonale. Non sono note le condizioni del ferito, portato in ospedale dopo i primi soccorsi sul posto
Luganese
6 ore
A Lugano incendio in una discarica in zona Stampa
Un grosso incendio si è sviluppato questa mattina provocando molto fumo e un odore sgradevole. Una persona in ospedale per intossicazione
Locarno
8 ore
Solduno, un poliziotto di prossimità gentile e apprezzato
Dopo 37 anni di servizio va in pensione il sergente maggiore Fabrizio Arizzoli. L’Associazione di quartiere esprime la sua gratitudine
Mendrisiotto
11 ore
“Nei paesini la gente è solidale, ma in città...”
Non sembra essere un periodo facile per il volontariato, che dopo la pandemia sembra aver perso drasticamente attrattiva
Ticino
15 ore
Caso Unitas, Mps e Noi (Verdi) tornano alla carica
Nuove interpellanze: ’Le risposte scritte del Consiglio di Stato sollevano altri interrogativi’
Luganese
15 ore
La comunità cripto trova casa in centro città
L’Hub s’insedierà nell’edificio che ospitava il Sayuri e una banca, tra via Motta e Contrada Sassello. Lunedì discussione generale in Consiglio comunale
Locarnese
15 ore
Scintille tra Gordola e la Sopracenerina sulle tariffe
Nuova lettera dal Municipio al CdA della Ses per fare chiarezza sui costi di produzione e i prezzi applicati. Dividendi? ’Si può rinunciare’
© Regiopress, All rights reserved