laRegione
Archivio Ti-Press
Locarnese
23.09.18 - 20:560

Escursionista morta nelle Centovalli

Una 73enne della regione ha abbandonato il sentiero che stava percorrendo insieme al marito ed è caduta da un’altezza di alcuni metri

Ancora una caduta mortale nei boschi del Locarnese. Stavolta, a perdere la vita, è stata un’escursionista della regione. La disgrazia è avvenuta nelle Centovalli, in tarda mattinata. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la donna era uscita in compagnia del marito diretta da amici sui monti di Calascio. A un certo punto, giunti in zona Derbi, ha voluto proseguire da sola sfruttando un nuovo tratto di sentiero, costruito in tempi recenti. Ed è poco dopo che, la poveretta, per cause che l’inchiesta dovrà appurare, ha abbandonato il tracciato. Pochi passi in discesa ed è caduta da un’altezza di alcuni metri. Un volo che le è stato fatale. Non vedendola arrivare, il marito che era con lei fino a qualche minuto prima ha allarmato i soccorsi. Tra i primi ad accorrere i proprietari di cascinali nelle vicinanze. Il corpo della sfortuna è stato localizzato poco dopo, in una zona ripida. L’eliambulanza della Rega, con lo specialista del Cas, ha provveduto al recupero della salma, poi trasportata all’Ospedale per l’autopsia.

Proprio un mese fa (il 22 agosto per la precisione), poco distante, nei boschi tra Comino e il versante onsernonese, a perdere la vita era stata una giovane turista, inciampata mentre con l’amica stava scendendo un sentiero in un punto alquanto ripido. 

Tags
sentiero
centovalli
escursionista
marito
TOP NEWS Cantone
© Regiopress, All rights reserved