laRegione
Gabriele Putzu
Locarnese
22.11.17 - 15:290

Rissa al Vanilla, in manette un amico della vittima

Un 21enne locarnese, amico del 18enne di origini bulgare ferito al Vanilla di Riazzino lo scorso 29 ottobre, è stato arrestato su ordine del Ministero pubblico. Ne dà notizia il sito della Rsi. Il giovane, accusato di avere preso parte alla rissa con il gruppo di albanesi tra i quali anche l'autore della coltellata, è reo confesso. Dovrà difendersi dalle ipotesi di rissa, lesioni semplici e infrazione alla legge federale sugli stupefacenti mosse dalla procuratrice capo Chiara Borelli. Il giovane deve rispondere anche di un episodio simile, accaduto nel mese di agosto a Losone. In relazione a quest'ultimo fatto è stato arrestato un secondo giovane.

Tags
rissa
amico
vanilla
TOP NEWS Cantone
© Regiopress, All rights reserved