laRegione
lago-maggiore-la-navigazione-cessa-il-servizio-dal-2018-in-34-senza-lavoro
Samuel Golay
Locarnese
14.06.17 - 12:240
Aggiornamento : 11.12.17 - 18:19

Lago Maggiore, la Navigazione cessa il servizio dal 2018. In 34 senza lavoro

Dal gennaio 2018 la Navigazione Lago Maggiore (Nlm) cesserà il servizio pubblico di navigazione di linea nel bacino svizzero del lago Maggiore. E tutti i dipendenti saranno lasciati a casa. La notizia giunge dai sindacati Sev, Unia, Ocst e commissione del personale Nlm, informati del licenziamento collettivo dei 34 dipendenti attivi sul bacino svizzero del lago Maggiore: 14 dipendenti sono impiegati a tempo pieno, 20 sono stagionali, tutti residenti in Ticino. La recente concessione emanata dall’Ufficio federale dei trasporti prevede una possibile collaborazione della Nlm con la Società navigazione Lugano con il fine ultimo di migliorare la qualità dei servizi sfruttando le competenze e sinergie delle due concessionarie. I sindaco ricordano tuttavia che la Società Navigazione Lugano ha recentemente disdetto il proprio Ccl ed ha interrotto le trattative con i sindacati per il rinnovo. Sindacati, lavoratrici e lavoratori si ritroveranno in assemblea venerdì 16 giugno.

Il servizio è garantito 365 giorni all’anno. Un servizio pubblico a costo zero per Confederazione e Cantone. Il servizio regolare Magadino – Locarno, oltre che essere apprezzato dai pendolari, sgrava la rete stradale di una Regione già particolarmente sollecitata dal traffico. La Nlm garantisce 34 posti di lavoro a residenti nella regione. 15 collaboratori in pianta stabile e 19 collaboratori stagionali per far fronte all’aumento del traffico nell'alta stagione. Tutti, stagionali compresi, sono residenti in Ticino. I salari sono salari svizzeri, dignitosi e la Nlm rispetta il contratto collettivo delle Fart. Gli scenari a decorrere dal 1° gennaio 2018 sono invece tutti da definire. Quello che è certo, sono i 34 licenziamenti programmati per la fine di quest'anno.  Eppure, per migliorare i servizi il personale ci vuole, proseguono i sindacati. Migliorare e potenziare l’offerta si può fare unicamente con personale formato e motivato, come da sempre hanno dimostrato i dipendenti attivi sul bacino svizzero del lago Maggiore. Inaccettabile che venga firmato un accordo internazionale tra Stati volto a migliorare l’offerta e si cominci licenziando tutti. Tutti questi temi verranno discussi nel corso di un’ assemblea del personale che si terrà venerdì 16 giugno.

TOP NEWS Cantone
Grigioni
1 ora
Al Lucomagno sarà migliorata la protezione dalla caduta massi
L'intervento di protezione costerà 720'000 franchi: un progetto si trova al portale sud della galleria di Caschlatsch, l'altro su un'area del comune di Medel
Luganese
2 ore
Lugano-Avellino, giorno 13: ultima tappa sull'Adriatico
Il maratoneta 'Soc' e il figlio Gabriele alla scoperta di scenari e luoghi poco conosciuti in Abruzzo
Ticino
4 ore
La curva resta bassa in Ticino: altri tre casi in 24 ore
Coronavirus: da ieri nessuna persona è stata ospedalizzata. Dall'inizio della pandemia nel cantone i test positivi sono stati 3'463.
Luganese
4 ore
Assalto al portavalori a Molinazzo: due persone arrestate
Identificati gli autori della rapina al furgone del 5 luglio 2019: fermati un 46enne e un 63enne italiani; sotto inchiesta in totale cinque uomini e una donna.
Luganese
8 ore
Ppd di Lugano, quattro candidati per la presidenza
È fissata al 24 settembre l'assemblea che darà una nuova guida al partito, dopo le dimissioni di Angelo Petralli all'inizio della scorsa campagna elettorale
Luganese
8 ore
Lugano, ottimi risultati nei Lidi: chiusura posticipata
Fino a 3’000 presenza nei weekend e circa 27’000 prenotazioni: l’estate local piace. Bagni e tuffi prolungati fino a fine settembre.
Ticino
8 ore
Conti pubblici, il valzer delle priorità dei partiti
Ecco alcune proposte pendenti in Gran Consiglio. Alcune con un forte impatto sulle casse cantonali. Il presidente della Gestione Quadranti: ‘Più concordanza’
Bellinzonese
8 ore
Lupo, escursionisti e maremmani: ‘Il problema è nel manico’
Il segretario agricolo cantonale interviene sull'allarme lanciato da Denis Vanbianchi dopo le molte segnalazioni di persone aggredite da cani pastore
Bellinzonese
18 ore
Casa anziani di Sementina: bonus non a tutti i dipendenti
Nuova presa di posizione della sezione Udc di Bellinzona: 'gratifica solo a chi ha fatto tra le 30 e 60 ore di straordinari durante la pandemia'
Grigioni
19 ore
Grigioni, linee guide per le grandi manifestazioni in arrivo
Il governo retico al lavoro in vista della fine del divieto di eventi con più di mille persone
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile