laRegione
abbattuto-un-lupo-in-surselva-era-un-pericolo-per-l-uomo
21.01.22 - 14:54
Aggiornamento : 01.02.22 - 17:41

Abbattuto un lupo in Surselva: ‘Era un pericolo per l’uomo’

La misura estrema è stata adottata dall’Ufficio caccia e pesca grigionese a seguito di ripetuti incontri ravvicinati tra l’esemplare e gli abitanti

Un lupo è stato abbattuto dai guardacaccia grigionesi nella regione di Disentis, nella Surselva superiore, durante la notte tra il 19 e il 20 gennaio. L’Ufficio caccia e pesca ha ritenuto che l’esemplare rappresentasse un pericolo per l’uomo. “Nelle scorse settimane si sono verificati ripetutamente incontri preoccupanti tra un lupo solitario e delle persone – si legge nella nota diffusa dal Cantone –. Tali incontri devono essere qualificati come un comportamento problematico da parte di un lupo con un pericolo potenziale per l’essere umano. La scorsa domenica mattina, ad esempio, intorno alle ore 6.15 si è verificato un incontro in occasione del quale il lupo ha seguito inosservato una persona e infine per diverso tempo è rimasto a due metri da questa persona prima di dirigersi verso il paese”. L’Ufficio caccia e pesca spiega che si è rivelata vana la strategia di distogliere dalla zona il predatore con l’utilizzo di proiettili di gomma, così come non è andato a buon fine il tentativo di dotare l’animale di un trasmettitore di telemetria. Di fronte a una situazione giudicata problematica, si è quindi optato per l’abbattimento, secondo la prassi della clausola generale di polizia. Una misura estrema che viene applicata in assenza di una base legale quando il pericolo per la vita e la proprietà è ritenuto molto elevato. “In linea di principio, i lupi che crescono e vivono allo stato brado non sono pericolosi e di solito evitano il contatto con l’essere umano. La situazione – aggiunge l’Ufficio caccia e pesca – diventa pericolosa quando i lupi si abituano alla presenza dell’uomo o addirittura associano la sua presenza al cibo”. Nelle scorse settimane pure in alta Valle di Blenio – regione confinante con la Surselva – è stato segnalato un incontro ravvicinato tra lupi e residenti a Olivone e la presenza di esemplari nei pressi dell’abitato a Campo Blenio. L’Ufficio caccia e pesca ticinese monitora la situazione e ha intensificato i controlli. Nei giorni scorsi la Società agricola Bleniese ha scritto al Consiglio di Stato: gli allevatori lamentano carenze nella comunicazione e sollecitano un incontro per capire la strategia del Cantone se questi incontri si faranno sempre più frequenti.

Leggi anche:

Tre lupi adulti si aggirano a Olivone

Campo Blenio: ‘Gli ululati e poi l’avvistamento di due lupi’

Lupo in alta Valle, la Società agricola Bleniese scrive al CdS

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
grigioni lupo abbattuto surselva ufficio caccia pesca
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
2 ore
Riaperta la A2 in direzione sud su una corsia
Era stata chiusa per un veicolo in fiamme. Su Twitter la Polizia cantonale segnala rallentamenti tra Maroggia e Mendrisio
Bellinzonese
2 ore
Sorpassi a Giubiasco, ex Oratorio archiviato fra le critiche
Votati dal Cc il credito suppletorio di 2,71 milioni e la sistemazione esterna. Il conto finale sale da 8 a quasi 11 milioni
Luganese
2 ore
Lugano, la Coppa svizzera svetta sul tavolo del Municipio
All’inizio della seduta di Consiglio comunale, applausi alle parole di Michele Campana e di Olivier Custodio, l’autore del parziale vantaggio di 2 a 1
Bellinzonese
3 ore
Morti Covid a Sementina, il Cc (per ora) non ne discute
Bellinzona, bocciate le richieste di Lega/Udc e Mps/Verdi/Fa: Municipio esortato dai gruppi a esprimere vicinanza e solidarietà ai familiari dei defunti
Ticino
4 ore
Trasporti, ‘sarà assorbita solo parte della crescente domanda’
Un recente studio analizza le tendenze della richiesta di mobilità in Ticino. ‘Gli investimenti in corso non potranno che fornire un viatico parziale’
Ticino
4 ore
‘Formazione professionale, borse di studio fino ai 55 anni’
Compromesso in commissione tra la proposta di alzare da 40 a 60 anni la soglia e l’invito del governo di fermarsi a 50. Biscossa soddisfatta, Pronzini no
Luganese
5 ore
Lugano sviluppa una campagna contro la violenza domestica
La Polizia della Città presenta i dati dell’attività 2021. A breve debutta un’attività legata alla tolleranza reciproca tra giovani e adulti
Ticino
6 ore
‘Opere e crisi materie prime, per ora programmazione invariata’
Il Consiglio di Stato risponde a Schnellmann (Plr) sui possibili cantieri a rischio per prezzi e penuria di acciaio, metallo, legno e carburante
Luganese
7 ore
Omicidio Cantoreggi in Appello, per l’accusa è stato assassinio
La pp Tuoni ha richiesto 17 anni di carcere per il 35enne austriaco. La difesa: i ricorsi sono da respingere. Attimi di tensione fuori dall’aula
Mendrisiotto
7 ore
A Mendrisio il Ppd rilancia: ‘Dimezziamo i dicasteri’
In una interrogazione il gruppo mette sul tavolo la proposta, alternativa a tagli e aumento del moltiplicatore
© Regiopress, All rights reserved