laRegione
moesano-trecento-persone-hanno-ricevuto-la-terza-dose
Ti-Press
22.11.21 - 18:19
Aggiornamento: 18:38

Moesano, trecento persone hanno ricevuto la terza dose

Prosegue il richiamo di vaccinazione per gli over 65. Altri trecento iscritti per ricevere il siero nelle prossime settimane

Sono circa trecento le persone che hanno ricevuto la terza dose (vaccinazione di richiamo) nel Moesano. Lo riferisce lo Stato Maggiore Regione Moesa in un comunicato. Altrettanti si sono iscritti per la vaccinazione nelle prossime settimane. “La vaccinazione di richiamo è raccomandata attualmente per gli over 65 in quanto singoli studi evidenziano un indebolimento della protezione vaccinale per questi gruppi di persone. La vaccinazione di richiamo dovrà essere somministrata a partire da sei mesi dopo la vaccinazione completa (immunizzazione di base) e dovrà essere effettuata per quanto possibile con lo stesso vaccino utilizzato per le prime due dosi”, si legge nella nota. Le prenotazioni possono essere effettuate al Centro di vaccinazione del Moesano di Grono allo 091 827 25 56. Le prossime date per vaccinarsi sono mercoledì 24 novembre (ore 8.30-12), giovedì 25 novembre (ore 18-19.30), mercoledì 1° dicembre (ore 8.30-12) e venerdì 3 dicembre (ore 8.30-12). La prossima settimana prenderà inoltre avvio la vaccinazione degli ospiti delle case per anziani.

Certificato Covid in caso di presenza di anticorpi

A inizio novembre, la Confederazione ha deciso di rilasciare un certificato Covid alle persone che presentano una sierologia positiva effettuata dal 16 novembre. Questo certificato è valido 90 giorni e soltanto in Svizzera. A partire da subito e fino al 5 dicembre, le persone che decideranno di vaccinarsi dopo essersi sottoposte a un test sierologico otterranno il rimborso dell’analisi sino a un importo massimo di 50 franchi. E questo indipendentemente dal risultato; se il test dovesse risultare positivo, sarebbe sufficiente un’unica dose di vaccino, anche per ottenere il relativo certificato Covid (valido 365 giorni); se il test sarà negativo, bisognerà effettuare il ciclo completo. Il rimborso del costo del test sierologico (prelievo e analisi) può essere richiesto esclusivamente al centro di vaccinazione del Moesano di Grono al momento in cui si effettua la prima dose di vaccinazione presentando l’esito del test sierologico, l’eventuale certificato ricevuto e la fattura del laboratorio.

Certificato Covid per persone vaccinate o guarite all’estero

Tutte le persone vaccinate all’estero con un vaccino omologato dall’Agenzia europea per i medicinali, domiciliate in Svizzera o che entrano in Svizzera, possono richiedere un certificato Covid svizzero. Chi è in possesso di un certificato Covid dell’Ue non ha bisogno di richiedere un certificato svizzero in quanto questi certificati sono riconosciuti in Svizzera. Per ricevere un certificato è necessario presentarsi personalmente al Centro vaccinazioni del Moesano di Grono presentando un documento d’identità valido e l’attestato che certifica il ciclo di vaccinazione completato o il risultato positivo di un’analisi biomolecolare effettuata in un laboratorio straniero.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
covid moesano terza dose vaccinazione
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Grigioni
2 ore
Condanna bis al comandante della polizia William Kloter
Pena ridotta ma confermata in Appello la grave infrazione alle norme della circolazione: l’ufficiale era stato pizzicato da un radar sull’A13 a Soazza
Bellinzonese
3 ore
Scarsità di acqua, il Centro di Lumino critica l’ex Municipio
In tre interrogazioni i consiglieri comunali chiedono se vi sono perdite nelle condutture, sorgenti alternative e se l’approvvigionamento sarà garantito
Ticino
3 ore
Atti sessuali con fanciulli, 77enne rinviato a giudizio
L’uomo avrebbe abusato di sette bambini sull’arco di 20 anni, recandosi apposta anche in Thailandia. È parzialmente reo confesso.
Bellinzonese
3 ore
Scelto il progetto per la riqualifica del comparto Aet di Bodio
L’Azienda elettrica ticinese vuole rendere la zona fruibile agli abitanti e offrire servizi moderni ai centri interaziendali. Investimento di 10 milioni
Luganese
3 ore
Potenziamento dell’A2 tra Lugano e Mendrisio: ‘No’ comunista
Al grido di ‘No al degrado del territorio’, un’altra voce si leva contro il controverso progetto PoLuMe: quella del Partito comunista
Gallery e video
Luganese
4 ore
‘Trasloco’ di 40 metri per un edificio di 600 tonnellate
Spostamento necessario per la realizzazione del futuro sottopasso pedonale di Besso. Le operazioni sono durate tutta la mattinata
Locarnese
4 ore
Allerta meteo sul Locarnese: forti temporali
Pericolo di grandine, piogge torrenziali e raffiche burrascose. Il fronte del maltempo procede a una velocità di 25 km/h
Mendrisiotto
4 ore
A Breggia in 333 sono per il referendum sulle scuole
Il Comitato promotore consegna le firme in Cancelleria: ‘Obiettivo raggiunto’. Il nodo del problema, non i servizi didattici ma l’investimento
Locarnese
6 ore
Alta Vallemaggia, due vitelline ferite dal lupo
Accertamenti in corso all’Alpe Sfille, ma l’attacco del predatore presente da mesi in zona, è dato per certo
Ticino
6 ore
TicinoSentieri si rinnova grazie all’aiuto degli appassionati
La segnaletica lungo i sentieri è da rinnovare e con un’app gli escursionisti potranno censire i 5’470 cartelli lungo quasi 5mila chilometri di percorsi
© Regiopress, All rights reserved