laRegione
30.09.21 - 15:30

Lostallo, inaugurazione della scuola dell’infanzia ristrutturata

Sabato 2 ottobre è prevista una giornata di festa durante la quale si potrà anche visitare il nuovo serbatoio dell’acqua potabile

lostallo-inaugurazione-della-scuola-dell-infanzia-ristrutturata
Ti-Press
Le nuove Elementari inaugurate nel 2018

Due importanti opere comunali saranno inaugurate a Lostallo. Si tratta della scuola dell’infanzia che è stata ristrutturata e del nuovo serbatoio dell’acqua potabile. “Il Municipio approfitta di questa occasione per rilanciare la vita sociale in paese, organizzando sabato 2 ottobre porte aperte alle due nuove opere, un pranzo e un pomeriggio di animazione per la popolazione”, si legge in un comunicato. L’evento proseguirà nella palestra, grazie alla Società di Carnevale: dalle 17 musica con Dario e Katia, dalle 19 maccheronata e dalle 22 Dj per giovani e meno giovani. L’entrata è gratuita, ma sarà necessario presentare il certificato Covid.

Investimento di 1,25 milioni di franchi per le scuole

“Con la costruzione della nuova scuola elementare, inaugurata il 9 giugno 2018, si tralasciò, per ragioni logistiche, la ristrutturazione di ciò che rimaneva del vecchio palazzo scolastico”, precisa il Comune di Lostallo nella nota. Nell’edificio completamente rinnovato ora si trovano così “la scuola dell’infanzia, (di ben 165 mq), le aule per il preasilo (65 mq), le aule per le attività tessili (60 mq), per le attività creative (50 mq), l’aula di logopedia (35 mq) oltre a nicchie e altri locali ad uso scolastico e per le società”. A livello tecnico sono stati sostituiti tutti gli impianti così come i serramenti e lo stabile è stato isolato secondo gli attuali standard. Inoltre, “l’ampio piazzale scolastico è stato dotato di due nuovi tavoli, e reso più sicuro con la posa di recinzioni”. I lavori, iniziati a fine giugno 2020, sono terminati, malgrado la pandemia, nel rispetto dei termini e dei costi (investimento di 1,25 milioni di franchi), “così da permettere l’uso dei locali già dal 23 agosto 2021 data d’inizio dell’anno scolastico”.

Oltre un milione per il serbatoio

Grazie all’investimento di 1,076 milioni di franchi il Comune ha anche realizzato un nuovo serbatoio per acqua potabile in zona ‘Pontima’ a 500 metri di quota. E questo “per far fronte alle richieste di una popolazione in crescita (da 496 abitanti nel 1970 a 860 oggi)”. Infatti il nuovo serbatoio è dimensionato per circa 1’000 abitanti (570’000 litri, il triplo di quello vecchio realizzato negli anni 20 che ora è stato messo fuori uso) e viene alimentato per circa 1/3 dalla sorgente ‘Visecc’ e per 2/3 dalle pompe situate in zona ‘Comederc’. “In funzione già dal mese di ottobre 2020, causa pandemia non vi è stata possibilità di presentare l’opera alla popolazione, cosa che viene adesso recuperata”. Sabato 2 ottobre dalle 10 alle 12 sarà dunque possibile visitare il nuovo manufatto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
57 sec
Chiasso festeggia l’autunno e i suoi sapori
La 14esima edizione della festa, abbinata alla Sagra cantonale del miele, è in programma domenica 16 ottobre
Bellinzonese
2 ore
I dipendenti di Bellinzona: ‘Meritiamo un carovita del 4-5%’
La Commissione del personale chiede al Municipio di compensare integralmente i mancati adeguamenti dal 2010 a oggi: sarebbero 5 milioni annui in più
Locarnese
4 ore
‘La doppia segnalazione, poi subito l’inchiesta amministrativa’
Locarno, capodicastero e comandante erano stati avvisati contemporaneamente dalla donna delle presunte molestie verbali di un agente
Ticino
4 ore
Con l’autunno i contagi riprendono vigore anche in Ticino
Coronavirus, in sette giorni quasi duemila nuove infezioni (+78% rispetto alla settimana precedente). Ospedalizzazioni in sensibile aumento
Mendrisiotto
6 ore
‘Salviamo la Biblioteca islamica di Chiasso’
Punto di ritrovo e di scambio culturale, adesso rischia di chiudere. Lanciata una raccolta fondi
Ticino
9 ore
Cantonali ‘23, Gianella (Plr): ’Sarò nella lista per il governo’
La capogruppo liberale radicale ufficializza a laRegione la sua decisione di candidarsi: ‘Avremo una lista forte in cui ogni ticinese potrà riconoscersi’
Bellinzonese
9 ore
Chiuso il negozio di Dalpe: ora manca un servizio ‘essenziale’
La speranza del sindaco Mauro Fransioli è quella di trovare qualcuno che porti avanti l’attività. Il 15 ottobre è previsto un incontro con la popolazione
Luganese
9 ore
Scuola media, la Direttiva e i segnali non recepiti
Indigna la presunta violazione del dovere di informazione nel caso dell’ex direttore di una scuola media arrestato per reati sessuali con minorenni
GALLERY
Mendrisiotto
18 ore
Il parco delle gole della Breggia si fa più inclusivo
Inaugurato un percorso per ipovedenti nell’area del mulino del Ghitello. Stella: ‘È un patrimonio da difendere, ma anche rendere accessibile a tutti’.
Ticino
18 ore
Premi cassa malati, Marco Chiesa (Udc) insiste e interroga Berna
Il presidente nazionale democentrista segue De Rosa e chiede al Consiglio federale perché nel calcolo per il ’23 non siano stati calcolati ’20 e ’21
© Regiopress, All rights reserved