laRegione
cessione-degli-impianti-elettrici-a-grono-la-ses-ricorre-al-tf
'Confida nell'esito positivo del ricorso' (Ti-Press)
01.09.21 - 15:40
Aggiornamento : 16:25

Cessione degli impianti elettrici a Grono, la Ses ricorre al Tf

La Società elettrica sopracenerina ritiene che 'vi siano elementi che impongono un riesame degli atti da parte dell’istanza superiore'

La Società elettrica sopracenerina (Ses) ha deciso di ricorrere al Tribunale federale di Losanna, impugnando la sentenza del Tribunale amministrativo grigionese che impone alla Ses di cedere la sua rete di distribuzione locale al Comune di Grono entro il 31 dicembre. Non commentando la decisione dei giudici di Coira, la Ses in un comunicato afferma che “di comune accordo con il suo legale, il Cda ritiene che vi siano elementi che impongono un riesame degli atti da parte dell’istanza superiore”. Il ricorso al Tf “è del resto dovuto, non fosse altro che per diligenza nei confronti degli azionisti di Ses, ed è un suo diritto costituzionale”. Anche se il Consiglio di amministrazione della società “confida nell'esito positivo del ricorso”, se i giudici di Losanna dovessero confermare la decisione del Tribunale amministrativo grigionese, allora la Ses “assicura già sin d’ora la piena collaborazione per una cessione ordinata della rete al Comune di Grono, nell’interesse delle parti e degli utenti”.

Nella nota si ricorda che la Ses “è un’azienda al 100% in mano pubblica i cui azionisti sono 40 Comuni del comprensorio, esteso dal Ticino al Moesano, riuniti assieme all’azienda elettrica cantonale ticinese (Aet), per erogare energia elettrica e offrire servizi a oltre 80'000 clienti. A questo progetto e visione aziendale hanno aderito nel Moesano, giudicandolo evidentemente interessante, anche i Comuni di Roveredo e di Castaneda, mentre altri, come il Comune di S. Vittore e Santa Maria, hanno invece scelto di limitarsi a rinnovare per 20 anni le convenzioni con Ses”. Inoltre, “la propria dimensione permette a Ses di creare economie di scala, offrire un servizio di qualità al cliente, internalizzare importanti competenze, contribuire a vendere l’energia elettrica prodotta localmente e reinvestire nel comprensorio la quasi totalità degli utili realizzati, che sono gli scopi principali dell’azienda”.

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
grono rete elettrica ricorso società elettrica sopracenerina tribunale federale
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
14 ore
Lostallo, tamponamento sull’A13: due feriti
L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio. Un 79enne e un 30enne sono stati trasportati in ospedale.
Bellinzonese
16 ore
Monte Carasso, auto colpisce un motociclista e si dà alla fuga
L’incidente è avvenuto poco prima delle 00.30 su via El Stradun. La Polizia cantonale cerca testimoni
Luganese
20 ore
Guerra in Ucraina, a Lugano storie di donne e del loro riscatto
Testimonianze di ucraine sopravvissute al conflitto e della loro forza in una conferenza tenutasi giovedì sera al Palazzo dei congressi
Locarnese
1 gior
Botte in stazione: commozione cerebrale per un 18enne
Il fatto di violenza è avvenuto a Muralto nel tardo pomeriggio di venerdì: un gruppetto di quattro giovani ha aggredito tre ragazzi senza motivo
Bellinzonese
1 gior
‘No a Avs 21 e nel 2023 un nuovo sciopero femminista’
La presidente Vania Alleva è intervenuta alla Conferenza nazionale delle donne Unia che ha riunito a Bellinzona 150 delegate
Mendrisiotto
1 gior
‘Mettete il fotovoltaico sui tetti delle vostre imprese’
Il Cantone chiama a raccolta il mondo economico del Distretto per dare un’accelerata alla svolta energetica
Locarnese
1 gior
Gli allevatori: ‘Scegliete, o noi o il lupo’
A Cevio s’incendia l’incontro con il Cantone. Criticata l’assenza del ministro Claudio Zali
Bellinzonese
1 gior
E a Bellinzona già si pensa a un Bar Blues
Il comitato EsercEventi accolto dal municipale Bison. Il coordinatore Morici: ‘Soddisfatti’. In programma non solo Notte bianca e Notte live
Ticino
1 gior
Offerta straordinaria di corsi per bambini non italofoni
L’iniziativa del Decs per i giovani in età di scuola elementare e scuola media per i ragazzi provenienti dall’Ucraina (ma non solo)
Ticino
1 gior
Nel caldo maggio ticinese, occhio a non ‘scottarsi’ con un radar
La Polizia cantonale comunica le località nelle quali nel corso della prossima settimana verranno effettuati controlli elettronici della velocità
© Regiopress, All rights reserved