laRegione
sul-passo-del-san-bernardino-e-la-stagione-dello-snowkite
Trainati dal vento in un panorama mozzafiato (Ente turistico del Moesano)
Grigioni
01.03.21 - 06:000
Aggiornamento : 12:48

Sul Passo del San Bernardino è la stagione dello snowkite

Da qualche settimana è attiva l'offerta strutturata per avvicinarsi alla spettacolare disciplina

Sul Passo del San Bernardino avvistare le vele colorate degli snowkiter è ormai una normalità. Situato a poco più di 2’000 metri di altitudine, il lago Moesola è diventato una meta apprezzata e frequentata dagli appassionati della sorta di versione invernale del kitesurf. Sono infatti in aumento le persone che giungono ai piedi del Piz Uccello per vivere l’emozione di essere trascinati sulla coltre bianca da un aquilone gigante sfruttando la forza del vento (la cui potenza deve essere almeno di 12 km/h). Per questo sport, che può essere praticato sia usando gli sci che le tavole da snowboard, il Passo offre un contesto ideale grazie a una vasta superficie su cui 'surfare', in salita e in discesa (sfruttando le varie pendenze), lontano dagli impianti a fune e circondati da una visuale a 360° che spazia dalla Mesolcina fino all'Hinterrhein. 

Un progetto che piace a Comune ed Ente turistico del Moesano

Dopo aver sfruttato la stagione 2019/2020 come un periodo di prova, da quest'inverno il gruppo Snowkite San Bernardino ha attivato un’offerta strutturata che propone corsi per apprendere le basi della disciplina. Il progetto è entrato nel vivo dopo l’incontro tra i promotori e il Municipio, il quale ha concesso il benestare per lo sviluppo dell’attività nella zona del Passo, dove il Comune di Mesocco mette a disposizione degli spazi per il deposito del materiale. «Abbiamo ritenuto molta valida l’iniziativa, che si pone come un’aggiunta attraente all’attuale offerta turistica del comprensorio», afferma contattato dalla 'Regione' il sindaco Christian De Tann. 

L'idea è stata accolta con entusiasmo anche all’Ente turistico regionale del Moesano, che nell’ultimo anno ha avuto diversi incontri e contatti con il promotore, l’ingegnere nautico Mattia Carrucciu. «È sicuramente un progetto interessante, sia dal punto di vista di possibile clientela che di dinamica», rileva dal canto suo il direttore Christian Vigne, sottolineando la dimensione ideale dell'offerta per San Bernardino. Vigne evidenzia inoltre l’aspetto sostenibile: il manto nevoso scongiura possibili danni per flora e fauna causati dal passaggio degli snowkiter, i quali non prevedono inoltre l’utilizzo di motoslitte. La salita al Passo (poco più di un'ora dal villaggio di San Bernardino) è possibile con l'ausilio delle ciaspole, lungo uno dei tracciati più suggestivi della Mesolcina, o con gli sci da escursionismo. 

In Svizzera, tra i luoghi più gettonati dagli appassionati di questa disciplina (divenuta popolare anche in Italia) troviamo Andermatt, il Passo del Sempione, il laghetto di Silvaplana, il Passo del Bernina e Leukarbad. Negli ultimi tempi le vele stanno aumentando anche sul passo del Lucomagno, altro luogo dove le condizioni naturali (morfologia del terreno e vento) risultano ideali. 

Oltre all'apprendimento delle prime nozioni, fondamentale per chi intende avvinarsi alla spettacolare disciplina è prendere coscienza delle insidie che, come tutte le attività sportive in montagna, presenta anche lo snowkite. Un punto su cui insiste Snowkite San Bernardino. Per informazioni scrivere all'indirizzo di posta elettronica info@snowkitesanbernardino.ch oppure telefonare allo 076 722 72 33. 

TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
10 ore
Chiasso, videosorveglianza regionale come fiore all'occhiello
Sono una sessantina le postazioni che controllano il territorio convenzionato con la Polizia Regione 1. Parola alla capodicastero Sonia Colombo-Regazzoni
ELEZIONI COMUNALI
11 ore
Politica al femminile, per fare la differenza
Tra i candidati al Consiglio comunale dei Comuni del Mendrisiotto le donne rappresentano solo il 31,45%: intervista a due sindache e a una municipale
Locarnese
15 ore
La nuova tassa sui lampioni non piace
Gambarogno vorrebbe introdurla (minimo 25, massimo 60 franchi annui, per tutti). Ma c'è chi contesta
Bellinzonese
16 ore
In Ticino 74 nuovi contagi e nessun decesso
Nelle ultime 24 ore nel Cantone altri sette ricoveri. In undici hanno potuto lasciare le strutture sanitarie
Bellinzonese
21 ore
Metadone letale per una giovane a Giubiasco
Il piccolo quartiere residenziale di via Sasso Grande s’interroga dopo il decesso di una 22enne
Mendrisiotto
1 gior
A Chiasso giocando a tennis senza l'assillo del Covid-19
Taglio del nastro volto all'inaugurazione dell'impianto di sanificazione del Centro Tennis Club di Seseglio
Ticino
1 gior
Poche le segnalazioni di autotest positivi
Zanini: ‘Non sapremo mai la percentuale di persone che farà il proprio dovere chiamando l'hotline’
Ticino
1 gior
In piazza contro la violenza sessuale
Il collettivo ‘Io l’8 ogni giorno’ invita a manifestare lunedì prossimo. Sotto accusa la riforma blanda dei reati di natura sessuale
Luganese
1 gior
Poligono di tiro a Monteceneri, vince 'Fuoco e centro'
Fra i 23 partecipanti al concorso, la spunta il Consorzio Mons Ceneris. L'investimento totale è stimato in 60 milioni di franchi
Luganese
1 gior
Paradiso chiude i conti 2020 in attivo di 1,3 milioni
Il Consiglio comunale deciderà anche su nuovi investimenti per l'autosilo in zona riva lago, acqua potabile, scuola infanzia, zone verdi
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile