laRegione
laR
 
01.03.21 - 06:00
Aggiornamento: 12:48

Sul Passo del San Bernardino è la stagione dello snowkite

Da qualche settimana è attiva l'offerta strutturata per avvicinarsi alla spettacolare disciplina

sul-passo-del-san-bernardino-e-la-stagione-dello-snowkite
Trainati dal vento in un panorama mozzafiato (Ente turistico del Moesano)

Sul Passo del San Bernardino avvistare le vele colorate degli snowkiter è ormai una normalità. Situato a poco più di 2’000 metri di altitudine, il lago Moesola è diventato una meta apprezzata e frequentata dagli appassionati della sorta di versione invernale del kitesurf. Sono infatti in aumento le persone che giungono ai piedi del Piz Uccello per vivere l’emozione di essere trascinati sulla coltre bianca da un aquilone gigante sfruttando la forza del vento (la cui potenza deve essere almeno di 12 km/h). Per questo sport, che può essere praticato sia usando gli sci che le tavole da snowboard, il Passo offre un contesto ideale grazie a una vasta superficie su cui 'surfare', in salita e in discesa (sfruttando le varie pendenze), lontano dagli impianti a fune e circondati da una visuale a 360° che spazia dalla Mesolcina fino all'Hinterrhein. 

Un progetto che piace a Comune ed Ente turistico del Moesano

Dopo aver sfruttato la stagione 2019/2020 come un periodo di prova, da quest'inverno il gruppo Snowkite San Bernardino ha attivato un’offerta strutturata che propone corsi per apprendere le basi della disciplina. Il progetto è entrato nel vivo dopo l’incontro tra i promotori e il Municipio, il quale ha concesso il benestare per lo sviluppo dell’attività nella zona del Passo, dove il Comune di Mesocco mette a disposizione degli spazi per il deposito del materiale. «Abbiamo ritenuto molta valida l’iniziativa, che si pone come un’aggiunta attraente all’attuale offerta turistica del comprensorio», afferma contattato dalla 'Regione' il sindaco Christian De Tann. 

L'idea è stata accolta con entusiasmo anche all’Ente turistico regionale del Moesano, che nell’ultimo anno ha avuto diversi incontri e contatti con il promotore, l’ingegnere nautico Mattia Carrucciu. «È sicuramente un progetto interessante, sia dal punto di vista di possibile clientela che di dinamica», rileva dal canto suo il direttore Christian Vigne, sottolineando la dimensione ideale dell'offerta per San Bernardino. Vigne evidenzia inoltre l’aspetto sostenibile: il manto nevoso scongiura possibili danni per flora e fauna causati dal passaggio degli snowkiter, i quali non prevedono inoltre l’utilizzo di motoslitte. La salita al Passo (poco più di un'ora dal villaggio di San Bernardino) è possibile con l'ausilio delle ciaspole, lungo uno dei tracciati più suggestivi della Mesolcina, o con gli sci da escursionismo. 

In Svizzera, tra i luoghi più gettonati dagli appassionati di questa disciplina (divenuta popolare anche in Italia) troviamo Andermatt, il Passo del Sempione, il laghetto di Silvaplana, il Passo del Bernina e Leukarbad. Negli ultimi tempi le vele stanno aumentando anche sul passo del Lucomagno, altro luogo dove le condizioni naturali (morfologia del terreno e vento) risultano ideali. 

Oltre all'apprendimento delle prime nozioni, fondamentale per chi intende avvinarsi alla spettacolare disciplina è prendere coscienza delle insidie che, come tutte le attività sportive in montagna, presenta anche lo snowkite. Un punto su cui insiste Snowkite San Bernardino. Per informazioni scrivere all'indirizzo di posta elettronica info@snowkitesanbernardino.ch oppure telefonare allo 076 722 72 33. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Grigioni
2 ore
Val Calanca: centinaia di persone sempre isolate dal mondo
Nuove informazioni sono attese per oggi, lunedì. Nessuno fortunatamente è rimasto ferito nello scoscendimento che si è verificato domenica mattina.
Ticino
3 ore
Filippini: ‘La polizia unica non è mai stato un tema per noi’
Il coordinatore del gruppo designato dal governo: ‘Il focus sui compiti, per una loro chiara ripartizione fra Cantonale e polcom. Rapporto per fine anno’
Luganese
5 ore
Lugano, la replica a Lombardi: ‘Coinvolgeteci, ma davvero’
La Commissione di quartiere di Sonvico mette i puntini sulle i, dopo che il municipale si era detto deluso dal presunto inattivismo delle commissioni
Locarnese
5 ore
Gambarogno, i ritocchi ai conti possono attendere
Le finanze del Comune destano preoccupazione, ma le contromisure non saranno per il 2023. Probabile un futuro aumento del moltiplicatore
Mendrisiotto
5 ore
Mendrisiotto, la qualità dell’aria resta osservata speciale
Dopo una settimana pesante è arrivata la pioggia. Nel 2020 registrate quattromila morti premature nelle province pedemontane lombarde
Ticino
13 ore
E per la fine dell’anno c’è anche Nez Rouge
Ritorna il servizio che riaccompagna a casa in sicurezza chi non se la sente di mettersi alla guida
Luganese
13 ore
Fiamme in un appartamento di Caslano, danni ingenti
Non si registrano feriti: quando l’incendio è scoppiato i locali erano vuoti. Sul posto pompieri di Caslano e Polizia
Luganese
16 ore
Protezione civile Lugano Città, un altro anno in prima linea
Anche nel 2022 i giorni di servizio sono stati largamente di più di quelli del triennio 2018-20, seppur un po’ meno rispetto al 2021
Grigioni
17 ore
Frana in Val Calanca: ‘Non si può continuare a sfidare la sorte’
Per la vicesindaca di Buseno Rosanna Spagnolatti è necessario individuare una soluzione per una zona già toccata in passato da scoscendimenti
Mendrisiotto
17 ore
Breggia cambia il progetto per l’ex Osteria del sole
Il Municipio ha presentato una nuova domanda di costruzione, che al contrario della precedente, prevede la demolizione integrale della struttura
© Regiopress, All rights reserved