laRegione
11.01.21 - 18:02
Aggiornamento: 12.01.21 - 17:49

Natale coi fiocchi nel Moesano, e l'offerta continua

L'Ente turistico regionale stila un bilancio più che positivo in merito all'affluenza osservata a San Bernardino e Rossa

natale-coi-fiocchi-nel-moesano-e-l-offerta-continua
(Foto Etrm, Andrea Furger)

Condizioni invernali ottimali – come da anni non si vedevano –, voglia di evadere dal quotidiano e vasta offerta: questi gli elementi che hanno segnato un periodo natalizio con i fiocchi per San Bernardino e Rossa. Come si apprende dal bilancio diramato dall'Ente turistico regionale del Moesano, in migliaia hanno visitato nelle scorse settimane le destinazioni invernali in alta Mesolcina e Calanca. Molti hanno optato per salire sulle cime delle montagne che coronano le due vallate con ai piedi gli sci d’alpinismo o le ciaspole, percorrendo i numerosi itinerari possibili. Ottima, si apprende dal comunicato, anche l'affluenza, per quanto contingentata, nelle aree sciistiche di Pian Cales a San Bernardino e Frott a Rossa, “che hanno riscontrato il buon comportamento dei propri clienti nei confronti delle disposizioni Covid messe in atto”. 

La stagione del fondo

Sopra ogni aspettativa si è poi rivelata la presenza giornaliera sugli oltre 30 chilometri di tracciati dedicati allo sci di fondo. “Numerose anche le lezioni impartite per avvicinarsi alla disciplina, che fanno ben sperare in una ripresa del settore – al sud delle alpi – anche nei prossimi anni”. Nonostante l'accesso contingentato, non sono infine mancati gli appassionati che hanno sfruttato la pista di pattinaggio ubicata al centro sportivo di San Bernardino. Numerose e apprezzate si stanno inoltre rivelando le offerte da asporto proposte quotidianamente dai ristori delle due località. 

L'offerta continua

A San Bernardino l'offerta generale (sci alpino, sci nordico, pattinaggio, sentieri) proseguirà dal lunedì alla domenica, con la possibilità per i beneficiari Avs di ottenere lo skipass giornaliero di Pian Cales a condizioni particolarmente vantaggiose, dal lunedì al venerdì. Notturne con piste illuminate: dal martedì al venerdì, dalle 17 alle 22 lungo il circuito di sci nordico di Fornas, mentre per l’alpino sulle piste di Pian Cales, il sabato ogni due settimane (prossimo appuntamento il 16 gennaio) dalle 19 alle 22.

Per quanto riguarda Rossa, durante la settimana è possibile divertirsi lungo i tracciati per lo sci di fondo e camminare con ciaspole o scarponcini invernali lungo i sentieri segnalati, mentre durante i fine settimana è a disposizione anche l'area sciistica Frott, gestita dal locale sci club.

Per ulteriori informazioni contattare l'Ente turistico regionale del Moesano allo 091 832 12 14, scrivere all'indirizzo info@visit-moesano.ch o visitare il sito www.visit-moesano.ch, dove è possibile consultare anche il bollettino invernale.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
2 ore
‘Una possibilità’ è quella che vedrà la luce a Solduno
IIl gruppo interdisciplinare capitanato dallo studio Lopes Brenna di Chiasso ha vinto il concorso per ristrutturazione e ampliamento delle Scuole comunali
Gallery
Bellinzonese
2 ore
Incidente con ferimento sul viadotto del Ceneri. Disagi sulla A2
Il sinistro si è verificato poco dopo la galleria, sull’asse di percorrenza sud-nord, provocando la momentanea chiusura della corsia di destra
Luganese
2 ore
Piscina di Carona, snellito il progetto di rilancio
Abbattuti i costi, razionalizzato l’intervento ma restano l’intenzione dell’autorità di rivalutare il comparto e le perplessità dei critici
Ticino
6 ore
Parità per l’età Avs? ‘Allora parità in tutti gli ambiti’
Secondo i contrari alla riforma avallata per pochi voti, ora è ancora più urgente combattere le disuguaglianze di genere. ‘Il no del Ticino è un segnale’
Ticino
6 ore
Giovani nei partiti, tra ‘buone alleanze’ e ‘spine nel fianco’
Parola ai responsabili dei movimenti politici giovanili: i temi, i rapporti con gli schieramenti di riferimento, come intercettano le nuove generazioni
Bellinzonese
6 ore
Val d’Ambra 2, Pro Natura ribadisce il proprio ‘niet’
L’associazione ambientalista sempre contraria a un secondo bacino in Bassa Leventina, rispolverato da alcuni parlamentari vista la penuria energetica
Locarnese
6 ore
Hotel Arcadia, ‘il malessere è reale’: cade la Direzione
Confermato dall’audit dell’Ispettorato del lavoro il profondo disagio in albergo per i metodi di conduzione. Inevitabili i provvedimenti della casa madre
Luganese
15 ore
50 anni di Fondazione Ipt, 50 anni di aiuto nel lavoro
Domani all’Hotel Splendide Royal di Lugano un evento. Il direttore di Ipt Ticino Marco Romano: ‘Importante opportunità di networking’.
Locarnese
15 ore
Lupi in Rovana, si teme ‘seguano’ le prede al piano
Incontro a Bellinzona tra mondo agricolo, istituzioni locali, Associazione contro i grandi predatori e Cantone per cercare possibili soluzioni al problema
Luganese
16 ore
Lugano, all’ex asilo Ciani arriva il festival Satori
La manifestazione del benessere olistico ‘slegata dalla pura vendita’ e a chilometro zero propone una due giorni con terapisti e prodotti ticinesi
© Regiopress, All rights reserved