laRegione
L'esterno ombreggiato del popolare ritrovo
Grigioni
29.05.20 - 19:190
Aggiornamento : 01.06.20 - 15:55

Al grotto Matafontana in arrivo un progetto sociale

Lo promuoverà dall'anno prossimo la Parrocchia di San Vittore, proprietaria del noto ritrovo. Amareggiato l'attuale gerente, costretto a lasciare

Uno dei grotti più rinomati della regione, il Matafontana di San Vittore, dall'anno prossimo accoglierà un progetto sociale e senza scopo di lucro promosso dalla locale Parrocchia, proprietaria dell'immobile e degli spazi esterni dove ogni anno nella bella stagione migliaia di avventori trovano refrigerio e ristoro nostrano. I dettagli del progetto - spiega alla 'Regione' Alessandro Tini, presidente del Consiglio parrocchiale - saranno esposti ai media nelle prossime settimane, una volta illustrati alla comunità parrocchiale. Iniziativa nella quale la Parrocchia crede molto, tanto da aver iniziato a pianificarla nel corso del 2019, così da darsi il tempo necessario a farla maturare adeguatamente. La novità risulta tuttavia indigesta all'attuale gerente, Mattia Antognini, che dopo tre anni di lavoro ha riservato a Facebook il proprio lungo sfogo. Ovviamente, e non poteva essere altrimenti, lo sfogo considera anche l'attuale periodo di difficoltà dovuto alla pandemia, per poi muovere delle critiche alla proprietaria: "Questa è la nostra ultima stagione al Mata", scrive il gerente: "Ci piange il cuore e siamo affranti per la decisione presa dalla Parrocchia che ci ha dato un anno di preavviso, legale si sensi di legge, per il non rinnovo del contratto d'affitto con scadenza il 31.12.2020. Chiaramente del nostro lavoro, della nostra dedizione, dei nostri investimenti, qualcuno ne beneficerà, forse". Siccome il grotto "ha ripreso una nomea importante (con lo sforzo che abbiamo fatto in questi anni per tirarlo su) la Parrocchia ha ben pensato di gestirlo lei. Sì lo so, sembra una barzelletta, ma purtroppo è la verità". Alessandro Tini in queste ore ha parlato con Antognini, ribadendo le buone intenzioni della proprietaria: «Abbiamo preavvisato il gerente - ci spiega - sette mesi prima dei sei indicati dalla legge. Abbiamo anche deciso di condonargli qualche mese d'affitto e non da ultimo rileveremo parte dell'inventario. Come proprietari riteniamo di aver fatto il possibile per mettere il gerente nella condizione di preparare con largo anticipo un'altra occasione professionale».

TOP NEWS Cantone
Ticino
2 ore
Covid-19, due terzi dei nuovi contagiati ha meno di 30 anni
Il medico cantonale Giorgio Merlani: 'I giovani capiscano che protezione significa non solo proteggere sé stessi, ma anche i propri cari e gli amici'
Ticino
4 ore
Il prete arrestato ha ammesso il fatto. Emergono episodi 'minori'
Il sacerdote sotto inchiesta per presunta coazione sessuale è in regime di espiazione anticipata della pena
Mendrisiotto
5 ore
Pronti a scendere in campo a difesa dell'ostetricia all'Obv
A Mendrisio l'AlternativA - Verdi e Sinistra insieme prende posizione dopo l'incontro con i vertici ospedalieri. 'Guardia altissima'
Mendrisiotto
5 ore
‘L'inferno in casa loro’, chiesti 11 anni di carcere
È questa la richiesta di pena della Pp Marisa Alfier nei confronti del siriano a processo per tentato omicidio intenzionale
Bellinzonese
6 ore
Novità a Lumino: iniziata la prima colonia estiva diurna
Otto settimane dedicate ai bambini promosse dal Municipio e affidate alla Fondazione Pro Infantia. Un'offerta di svago ancor più d'attualità a seguito del lockdown
Ticino
6 ore
'Gli Svizzeri all'estero a fare spesa. I ticinesi invece...'
Secondo il presidente della direzione generale di Migros, a sud delle Alpi si sta sentendo meno la riapertura delle frontiere post-lockdown
Lugano
7 ore
Lugano, Foce chiusa questo weekend dalle 20. Poi solo con l'app
Lo ha deciso il municipio cittadino. Da giovedì prossimo, dalle 20, un massimo di 200 persone potranno accedere unicamente previa prenotazione.
Ticino
8 ore
Coronavirus, il Ticino alza il grado d'allerta
Di fronte a oltre 450 quarantene in poco più di una settimana, la campagna d'informazione passa dal codice blu al codice arancione
Bellinzonese
8 ore
8 milioni per la mobilità del Bellinzonese
Il Consiglio di Stato ha licenziato il messaggio per la progettazione e la realizzazione di una seconda serie di misure del programma di agglomerato della regione
Mendrisiotto
9 ore
‘Davo solo sberle sulle braccia’
Il 48enne siriano a processo per tentato omicidio intenzionale ammette di aver picchiato tre volte i figli ma nega i calci
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile