laRegione
07.12.22 - 18:16
Aggiornamento: 14.12.22 - 18:49

Ad Airolo-Pesciüm l’inverno scatta il 16 dicembre

Una nuova stagione invernale ricca di interessanti proposte e attività per tutti gli amanti della neve scalpita

ad-airolo-pesci-m-l-inverno-scatta-il-16-dicembre
Airolo-Pesciüm

Dopo Campra e San Bernardino anche la stazione di Airolo-Pesciüm è pronta ad accogliere i numerosi appassionati di sci e racchette, ma non solo. La prima nevicata caduta lo scorso fine settimana ha infatti permesso agli addetti ai lavori del comprensorio altoleventinese di iniziare a battere e preparare le piste così da garantire le migliori condizioni di sicurezza e consentire il mantenimento del fondo nevoso nel corso di tutto l’inverno. Una stagione ricca di interessanti proposte e attività scatterà dunque venerdì 16 dicembre, come annunciato in un comunicato da Valbianca Sa. Le piste saranno poi fruibili tutti i giorni dalle 8.45 alle 16.

Proposte anche per i non sciatori

Durante l’inverno saranno molteplici le proposte adatte anche ai non sciatori: il comprensorio propone oltre 18 km di sentieri per racchette da neve, suddivisi in tracciati molto differenti fra loro per lunghezza e difficoltà, e due percorsi invernali ufficiali di Svizzera Mobile, il sentiero Airolo-Pesciüm e il sentiero Nante-Alpe Nuova. "Chi desidera vivere l’atmosfera invernale di Airolo senza sci può inoltre approfittare del pacchetto Pesciüm, che per 30 franchi comprende la risalita in funivia e il pranzo del giorno al ristorante La Sala, oppure il pacchetto Fondue a 35 franchi, che permette di salire comodamente in altura con gli impianti e gustare un’ottima fondue alla Stüa immersi in un panorama alpino davvero suggestivo", continua il comunicato.

Non è però finita qui

Anche per il prossimo inverno l’intenzione di Valbianca è quella di animare il comprensorio con degli eventi dedicati a tutti gli amanti della neve. Da segnalare, in particolare, l’ampia proposta di Après-ski alla Chièuna durante le vacanze di Natale. Ma anche la tradizionale fiaccolata di Capodanno, la Giornata mondiale della neve con un programma speciale per tutti i piccoli sciatori (15 gennaio), i corsi di sicurezza in montagna, le serate dedicate allo sci in notturna e la seconda edizione della Gastroracchettata a Pesciüm (26 febbraio), le cui iscrizioni sono già aperte. Nel finale di stagione Airolo accoglierà poi di nuovo il Grand Prix Migros (4 marzo) e il Migros Family Day (5 marzo); avrà pure l’opportunità di ospitare i Mondiali junior di Freestyle (23-26 marzo).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Interpellanza sul caso del pianista ucraino sostituito
Ay e Ferrari (Pc) chiedono fra l’altro al governo se ‘simili misure dal sapore censorio non giovino alla credibilità della politica culturale del Cantone’
Locarnese
2 ore
Plr e Verdi di Gordola: ‘Manteniamo il moltiplicatore all’84%’
Il gruppo in Cc si esprime in vista della seduta di martedì sostenendo il rapporto di maggioranza. Municipio e minoranza propongono un aumento
Bellinzonese
4 ore
Gara dei parlamentari: vincono Buri e Ghisla
Il tradizionale slalom dei granconsiglieri si è svolto ieri a Campo Blenio
Locarnese
9 ore
Grave incidente ad Avegno, un motociclista rischia la vita
Un 56enne del Locarnese ha perso il controllo del mezzo andando a sbattere contro lo spartitraffico riportando gravi ferite
Mendrisiotto
22 ore
La Castello Bene conquista il Nebiopoli 2023
Il corteo mascherato ‘cattura’ 20mila spettatori. Per gli organizzatori del Carnevale chiassese è l’edizione dei record
Luganese
1 gior
Auto contro moto a Novaggio, grave il motociclista
L’incidente sulla strada verso Miglieglia. Il giovane è stato sbalzato a terra dall’impatto frontale
Mendrisiotto
1 gior
Il Corteo di Nebiopoli fa il pieno di satira e pubblico
La sfilata mascherata si riappropria del centro cittadino tra guggen, gruppi e carri (venuti anche da fuori) e le cannonate di coriandoli da Sion
Luganese
1 gior
Scontro auto-moto a Manno, ferito il motociclista
L’incidente intorno alle 15:45 in via Cantonale. Non sono note le condizioni del ferito, portato in ospedale dopo i primi soccorsi sul posto
Luganese
1 gior
A Lugano incendio in una discarica in zona Stampa
Un grosso incendio si è sviluppato questa mattina provocando molto fumo e un odore sgradevole. Una persona in ospedale per intossicazione
Locarno
1 gior
Solduno, un poliziotto di prossimità gentile e apprezzato
Dopo 37 anni di servizio va in pensione il sergente maggiore Fabrizio Arizzoli. L’Associazione di quartiere esprime la sua gratitudine
© Regiopress, All rights reserved