laRegione
05.12.22 - 17:15
Aggiornamento: 18:18

Ultima tappa per completare la fibra ottica nel Bellinzonese

Amb e Swisscom comunicano che l’anno prossimo saranno connessi anche a Pianezzo, Paudo, Claro, Gudo, Moleno e Preonzo

ultima-tappa-per-completare-la-fibra-ottica-nel-bellinzonese
Ti-Press

Ancora un anno o poco più di tempo e tutto il Bellinzonese sarà connesso alla fibra ottica. Lo comunicano congiuntamente l’Azienda multiservizi di Bellinzona (Amb) e Swisscom sottolineando che da dieci anni a questa parte nell’ambito del loro progetto di cooperazione gli allacciamenti eseguiti sono stati complessivamente oltre 27’000. Erano cominciati dal centro cittadino per poi raggiungere i vari quartieri laterali e periferici, come pure i quattro Comuni non aggregati e pure essi serviti da Amb. I 5’000 allacciamenti mancanti saranno effettuati entro il 2024. I quartieri di Gorduno, Gnosca, la frazione di Robasacco (sopra Cadenazzo) e la zona di Sant’Antonino paese sono stati connessi quest’anno. Dal 2023 saranno interessati Pianezzo, Paudo, Claro, Gudo, Moleno e Preonzo. Seguiranno infine Lumino e la media-alta Val Morobbia.

‘Banda ultra larga, stabile e non condivisa’

Obiettivo della collaborazione avviata nel 2012 è creare a Bellinzona e nei Comuni limitrofi le ‘autostrade’ informatiche "in grado di proiettare la città nel futuro". Dal canto suo Amb, che storicamente gestisce la rete elettrica e l’acquedotto, in questo ambito ha voluto essere un "attore di primo piano anche nella realizzazione delle infrastrutture digitali e per le telecomunicazioni". A sua volta Swisscom si occupa della realizzazione e manutenzione dell’infrastruttura di rete fissa e mobile. Obiettivo del partenariato era accelerarne la realizzazione, ottimizzare la suddivisione dei costi e massimizzare l’utilizzo di risorse e materiali per offrire una connessione Fiber to the Home (Ftth). Detto altrimenti, grazie alla fibra ottica si ha oggi la possibilità di accedere alla rete internet con connessione a banda ultra larga, stabile e non condivisa. Il tutto sfruttando le rispettive sottostrutture già esistenti per l’erogazione dei servizi elettrici e di telecomunicazione, con risparmi di costi e tempi realizzativi e senza duplicazione di reti. "Il risultato per l’utente finale è il beneficio di possedere un’apposita presa di telecomunicazione senza alcun costo realizzativo nella fase di rollout, con la possibilità di avere una connessione fino a 10 Gbps di velocità e una rete aperta al mercato di tutti gli operatori che lo desiderano nella vendita finale dei prodotti di internet, tv e telefonia". La scelta d’investire nella rete cittadina in fibra ottica "si è rivelata lungimirante, sia in chiave di strategia aziendale, per l’attivazione di contratti per l’offerta di servizi di provider, sia per l’impatto socio-economico, permettendo di lavorare anche nel periodo della pandemia in modalità di telelavoro".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
2 ore
‘Approfondiremo il tema, ma così su due piedi sono scettico’
Speziali dice la sua sulla congiunzione delle liste con l’Udc per le ‘federali’. Per il presidente Plr: ‘Differenze piuttosto evidenti tra i due partiti’
Bellinzonese
5 ore
‘Fin lì era filato tutto liscio, poi la bottigliata in testa’
Per il sindaco di Cadenazzo Marco Bertoli, il battibecco di Carnevale sarebbe nato da una sigaretta accesa all’interno del capannone
Bellinzonese
9 ore
Coriandoli ma non solo: a Cadenazzo volano pure pugni e calci
Prima serata di bagordi carnascialeschi segnata da una persona ferita al capannone. Il presidente: ‘Episodio fortunatamente isolato e circosrcritto’
Locarnese
14 ore
Brissago, il bando di pesca finisce imbrigliato nelle reti
Il Tribunale amministrativo concede l’effetto sospensivo al ricorso di un professionista che contesta l’ampliamento dell’area inizialmente concordata
Ticino
1 gior
Città dei mestieri, ‘un punto centrale, ora bisogna irradiarsi’
Presentato il bilancio del terzo anno: in continua crescita gli utenti alla ricerca di informazioni su formazione professionale e mondo del lavoro
Mendrisiotto
1 gior
Truffe per almeno due milioni di franchi: venti mesi sospesi
Condannato alle Assise correzionali di Mendrisio un 67enne per fatti avvenuti tra il 2012 e il 2014. Danneggiate oltre 19 persone.
Ticino
1 gior
Aumento delle stime fiscalmente neutro, oltre 17mila le firme
I promotori dell’iniziativa popolare costituzionale hanno depositato oggi in Cancelleria le sottoscrizioni
Ticino
1 gior
‘La polizia farà la sua parte per ridurre la spesa pubblica’
Lo ha detto Norman Gobbi durante l’annuale Rapporto di Corpo della Cantonale. ‘Positivo il bilancio del 2022 e la capacità di adattamento’
Ticino
1 gior
‘Bandir gennaio’ non bandisce anche i radar
Come ogni venerdì, ecco la lista delle località nelle quali verranno effettuati controlli elettronici della velocità dal 30 gennaio al 5 febbraio
Ticino
1 gior
Aiti: senza garanzie, meglio lo stop al telelavoro da febbraio
L’associazione industriali ticinesi ritiene ‘ragionevole’ la sospensione senza un nuovo accordo che regoli la fiscalità dei frontalieri in telelavoro
© Regiopress, All rights reserved