laRegione
23.09.22 - 11:34
Aggiornamento: 27.09.22 - 19:03

Bellinzona, oltre un milione per il parco fluviale

Il Municipio chiede di stanziare 880mila franchi per il comparto Boschetti e 145mila per la progettazione definitiva di quello dei Saleggi

bellinzona-oltre-un-milione-per-il-parco-fluviale
Settore Torretta già inaugurato nel 2021

Due crediti per un totale di oltre un milione per il parco fluviale di Bellinzona. Il Municipio, in un messaggio, chiede al Consiglio comunale di approvare 880mila franchi per la realizzazione del comparto Boschetti e 145mila per la progettazione definitiva del comparto Saleggi. "Il progetto permetterà di migliorare la sicurezza idraulica, ma anche l’integrazione del corso d’acqua nel paesaggio e la sua fruizione pubblica", si legge in un comunicato. Ricordiamo che l’investimento complessivo per le tre tappe del progetto – oltre alle due appena citate, la prima riguardava il settore Torretta, già inaugurata nel 2021 – ammonta a circa 80 milioni di franchi: il 90% è sussidiato da Confederazione (80%) e Cantone (10%), mentre il restante 10% è finanziato da Consorzio correzione fiume Ticino (Ccft) e Città di Bellinzona. Recentemente il Consiglio di Stato ha presentato un messaggio con la richiesta di un credito di oltre 8 milioni per la seconda tappa.

Il credito per il comparto Boschetti (che tocca i quartieri di Sementina, Gudo e Giubiasco) servirà per l’intervento di sistemazione idraulica e rivitalizzazione del fiume Ticino. Concretamente, verrà allargato l’alveo del fiume, saranno rinaturati tre riali in zona Progero e sono previsti una pozza multifunzionale (antincendio e biotopo), così come un ponte ecologico lungo la strada cantonale tra Sementina e Gudo. Ricordiamo che l’Unione contadini ticinesi (Uct) ha inoltrato al Municipio di Bellinzona un’opposizione contro la domanda di costruzione di quest’ultima opera, temendo un aumento sensibile nel Piano di ungulati affamati. Ora il Ccft sta puntando a una conciliazione.

Per quanto riguarda il comparto Saleggi (che si sviluppa tra i quartieri Bellinzona, Giubiasco, Monte Carasso e Sementina) il credito richiesto è necessario per la procedura di autorizzazione e il progetto di pubblicazione. Anche in questo caso è previsto l’allargamento dell’alveo, così come interventi lungo il riale di Sementina con la rinaturalizzazione dell’ultima tratta del riale, la formazione di una nuova foce presso l’innesto della Morobbia e la creazione di percorsi pedonali e ciclabili.

In generale gli interventi mirano "a offrire maggiore sicurezza al territorio – si sottolinea nella nota – ridando dinamicità al fiume e impedendo l’erosione del suo alveo, così come di migliorare la qualità ecologica dell’area, ricreando una successione di ambienti diversificati e, contemporaneamente, migliorando la connessione trasversale dal fiume alle aree golenali contigue". L’intenzione è anche quella di riavvicinare la popolazione "al corso d’acqua che rappresenta una sorta di spina dorsale della città attraversando 11 dei suoi 13 quartieri". Per la Città di Bellinzona il parco fluviale rientra tra i progetti d’importanza strategica ed è stato inserito nel Programma d’agglomerato di terza generazione (Pab3) e in quello di azione comunale (Pac).

Leggi anche:

Dal Cantone oltre 8 milioni per il parco fluviale di Bellinzona

Il tunnel salva-cervi di Gudo non piace all’Unione contadini

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
8 min
A2 a sud, pronti a partire con uno studio di fattibilità
Il Cantone si fa carico di analizzare le due varianti proposte sullo spostamento del tracciato autostradale. La Crtm incontrerà i responsabili del Dt
Grigioni
8 min
San Bernardino, applausometro 7 su 10 per Artioli e progetti
Un successo la presentazione a Mesocco: 400 posti di lavoro in inverno e 250 in estate, gettito fiscale quintuplicato e 40 milioni per gli impianti
Luganese
8 min
Lugano, la casa da gioco compie vent’anni e fa tornare i conti
Limitato l’impatto della concorrenza campionese, il casinò affronta la questione energetica e invia la richiesta di rinnovo della concessione federale
Bellinzonese
10 ore
Grave all’ospedale una 19enne, forse dopo rave party
Quattro giovani, nel frattempo identificati, l’hanno lasciata all’ospedale San Giovanni. Venivano da una festa abusiva organizzata a Roveredo
Luganese
10 ore
Capriasca, la Giudicatura di pace trova casa a Vaglio
Inaugurata la nuova sede del Circolo che comprende anche Origlio e Ponte Capriasca e che risolve poco meno di 200 incarti all’anno
Grigioni
14 ore
Sindaco di Lostallo, Moreno Monticelli pronto a rinunciare
Municipio riconfermato in blocco: ‘Lavoriamo bene, se Giudicetti vuole continuare io faccio un passo indietro’. A Castaneda la novità è Salvanti
Ticino
16 ore
I Verdi approvano la lista col Ps: ‘Saremo la vera novità’
L’Assemblea ha ratificato le candidature di Samantha Bourgoin e Nara Valsangiacomo per il Consiglio di Stato. ‘Bisogna puntare al raddoppio in governo’
Video
Ticino
1 gior
La Chiesa si mette in attesa ‘un po’ particolare’ del Natale
Messaggio alla Diocesi ticinese del vescovo Alain de Raemy in occasione domenica dell’inizio del cammino d’Avvento
Luganese
2 gior
A2, PoLuMe anche da Gentilino alla Vedeggio-Cassarate
L’Ustra conferma: in autostrada si potrà usare la terza corsia d’emergenza come ‘dinamica’ in caso di necessità fino a Lugano nord
Ticino
2 gior
Cantonali ’23, Andrea Giudici torna in pista. E lo fa con l’Udc
Deputato liberale radicale dal 2003 al 2019, l‘avvocato locarnese proverà a tornare in Gran Consiglio: ’I democentristi rappresentano meglio le mie idee’
© Regiopress, All rights reserved