laRegione
20.09.22 - 18:56
Aggiornamento: 19:17

Edilizia scolastica e Dop, anche il Plr striglia il Municipio

Bellinzona: troppi ritardi secondo il presidente Marco Nobile che sprona l’Esecutivo ad avviare finalmente gli attesi cantieri bloccati per più motivi

edilizia-scolastica-e-dop-anche-il-plr-striglia-il-municipio
Ti-Press
Il presidente sezionale Plr, Marco Nobile

E tre. Dopo la Commissione edilizia del Consiglio comunale, favorevole nel proprio rapporto al credito milionario richiesto dal Municipio di Bellinzona per delle nuove aule prefabbricate, ma critica sulla pianificazione strategica del passato in materia di edilizia scolastica a Bellinzona; dopo il gruppo Verdi/Mps/Fa che con una mozione chiede semmai d’investire nelle vecchie sedi di Daro e Molinazzo per riattivarle, anziché in aule prefabbricate; ora "perplessità e preoccupazione" verso l’agire delle autorità cittadine in questo ambito vengono espresse anche dalla sezione liberale-radicale. "Un messaggio certamente importante, quello firmato dal Municipio, perché colma una necessità di aule presso la sede scolastica Nord", premette in un comunicato il presidente Plr Marco Nobile. Secondo cui "lascia perplessi la conduzione politica e la programmazione degli interventi da parte del Dicastero opere pubbliche, il quale a quasi un anno e mezzo dall’inizio della nuova legislatura sembra navigare a vista, quasi fermo al palo o nastro di partenza". Dop che nella primavera 2021 è passata da una gestione Plr (l’ex municipale Christian Paglia) a quella socialista di Henrik Bang.

Dieci anni per il Ciossetto, di cui 8 in ricorsi

La preoccupazione aumenta, stando a Nobile, "se pensiamo anche ad altre importanti opere non ancora avviate, come sarebbe stato auspicato si riuscisse a fare. Per quanto riguarda l’edilizia scolastica, da troppo tempo ormai si attende l’edificazione della nuova scuola elementare di Sementina al Ciossetto". Va però ricordato che l’iter ricorsuale avviato dall’ex proprietaria del sedime si è concluso dopo otto lunghi anni nell’estate 2021 con l’ultima decisione definitiva del Tram favorevole alla licenza edilizia; il cantiere, una volta aggiornato il progetto, sarà dunque avviato nel 2023. Nobile evidenzia pure che "sta tardando oltremodo l’inizio degli interventi del doveroso risanamento delle Scuole Nord". Un cantiere di tre anni e mezzo che avrebbe in effetti dovuto partire già nel luglio 2019 e concludersi quest’anno, ma che è stato procrastinato una prima volta per ritardi nella fornitura dei prefabbricati sostitutivi, a cui si è aggiunta la lunga parentesi Covid, e una seconda dopo che questi hanno dovuto ospitare per un anno fino al giugno ’22 gli allevi dell’asilo Palasio di Giubiasco sloggiati dal fango nell’agosto ’21.

Chiesta una decisa inversione di tendenza

"Più in generale – rincara la dose Nobile – vien da chiedersi che ne sarà della necessità di trovare una nuova e degna soluzione per quanto riguarda la sede dei pompieri, oppure ancora quando sarà possibile procedere con l’atteso risanamento della casa comunale di Moleno". Nel primo caso va pure detto che tutte le trattative avviate dal Municipio, attuale e passato, per individuare un sito sul quale costruire la Centrale comune di pronto intervento non sono giunte a buon fine a causa delle necessità infrastrutturali del Cantone che hanno avuto, di volta in volta, la precedenza sulla Città. Ora che il Dop, un anno e mezzo fa, è passato in mani socialiste e che il Municipio ne ha rivisto l’organigramma ma senza riuscire a designare un nuovo direttore all’altezza in occasione di ben due concorsi pubblici, il Plr si augura "di poter percepire al più presto una decisa inversione di tendenza per quanto riguarda la conduzione politica del Settore opere pubbliche, che permetta di continuare ad aver fiducia nell’importante lavoro di sviluppo di questa ambiziosa città".

Leggi anche:

Scuole prefabbricate a Bellinzona: ‘Errori strategici’

Riparte il progetto per le nuove Scuole elementari a Sementina

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
4 min
Si (ri)alza forte, la Vos da Locarno
Lo storico coro cerca il rilancio dopo un periodo difficile dovuto in particolare alla pandemia, che ne ha dimezzato gli effettivi. ‘Ma l’entusiasmo c’è’
Ticino
4 ore
Un ‘audit’ cantonale per i diritti umani
Domani all’Usi si discuterà di come fare per migliorarne il rispetto anche a livello locale. Tra gli ospiti anche la ginevrina Léa Winter
Luganese
5 ore
Lugano, l’appello: ‘La bici è la mia compagna, ritrovatemela’
La storia di Chiara e della sua e-bike, rubata alla Stazione Ffs e rivenduta. ‘La Polizia mi ha detto di dimenticarmela ma io non mi arrendo’.
Grigioni
12 ore
Parco Calanca avanti tutta: il sì dell’associazione alla Charta
L’assemblea dei delegati ha votato all’unanimità lo strumento pianificatorio. Il 29 gennaio parola alla popolazione. Se avallato, il dossier andrà a Coira
Luganese
12 ore
Massagno, si è spento Paolo Grandi
Aveva 82 anni. Promotore e presidente dell’associazione Carlo Cattaneo, fondò la delegazione ticinese dell’Accademia italiana della cucina
Mendrisiotto
14 ore
Per l’ente turistico un ‘Preventivo 2023 prudente’
Molte incertezze date dalla situazione internazionale. Previsto un disavanzo di oltre 60mila franchi. Circa i pernottamenti il 2022 si prospetta positivo.
Grigioni
14 ore
Grono mira a rendere meno cara la vita ai suoi cittadini
Popolazione preoccupata in particolare dall’aumento della bolletta elettrica. Moltiplicatore: il Municipio propone di ridurlo al 90%
Luganese
15 ore
Lugano, carovita al 2,5% per i dipendenti della Città
Il Municipio adegua le scale salariali del personale e il presidente della Commissione Fabio Schnellmann esprime soddisfazione
Bellinzonese
15 ore
Esplode la spesa ‘perché il Municipio non ha fatto i compiti’
Preventivo ’23 di Bellinzona: la maggioranza Plr, Sinistra e Centro della Gestione giudica troppo blanda la spending review e teme misure drastiche
Locarnese
15 ore
Il Museo di Val Verzasca nominato all’EMYA 2023
Tra i sette istituti culturali svizzeri iscritti per il prestigioso riconoscimento europeo vi è anche la struttura con sede a Sonogno
© Regiopress, All rights reserved