laRegione
deceduto-il-78enne-caduto-dalla-scala-in-leventina
Ti-Press
Fredy Züger
05.08.22 - 18:06
Aggiornamento: 19:16

Deceduto il 78enne caduto dalla scala in Leventina

Non ce l’ha fatta Fredy Züger di Giubiasco, vittima dell’infortunio avvenuto ieri sui monti sopra Faido. Il ricordo dell’ex sindaco Andrea Bersani

Non ce l’ha fatta Fredy Züger, 78enne di Giubiasco vittima dell’infortunio avvenuto ieri pomeriggio in territorio di Tengia (monti sopra Faido): come comunica la Polizia cantonale l’anziano è deceduto a causa delle gravi ferite riportate. Le sue condizioni erano subito apparse disperate in seguito a una caduta da una scala a pioli mentre stava effettuando dei lavori di giardinaggio. Cadendo ha battuto la testa contro una parete in sasso. Intervenuti sul posto, dopo aver eseguito le manovre di rianimazione i soccorritori della Rega lo hanno elitrasportato all’Ospedale Civico.

Maestro, politico e presidente della Filarmonica

La scomparsa di Fredy Züger lascia un grande vuoto sia nella piccola comunità leventinese di Tengia, dov’era proprietario di una casa di vacanza cui dedicava molte energie per tenerla sempre in ordine, sia a Giubiasco dov’era domiciliato con la moglie e dove ha dedicato gran parte del suo impegno per la cosa pubblica. Classe 1944, originario del Canton Svitto ma nato e cresciuto a Biasca, per lunghi anni è stato insegnante di italiano alle Scuole medie: dapprima proprio nel borgo rivierasco, poi nel Sottoceneri e infine a Giubiasco fino al pensionamento. Quindi l’impegno politico: vicino al Partito socialista sin da giovane, è stato candidato al Municipio e per quindici anni (quasi quattro legislature) ha ricoprendo la carica di consigliere comunale; Legislativo di cui ha anche assunto la presidenza. Ha quindi lasciato la politica attiva nel 2011 quando era capogruppo. Molteplici i suoi interessi e impegni: per lungo tempo ha diretto le Colonie dei sindacati ed era anche membro del Comitato direttivo dell’Assistenza e cura a domicilio del Bellinzonese (Abad). Quindi la passione per la musica bandistica e l’attaccamento in particolare alla Civica Filarmonica di Giubiasco, di cui era presidente onorario.

‘Grandissimo spessore morale’

L’ex sindaco Andrea Bersani, raggiunto dalla redazione, lo ricorda come «una persona dal grandissimo spessore morale». Avevo con lui «un’amicizia che andava oltre gli steccati partitici. Ho sempre apprezzato molto la sua umanità, sincerità e onestà intellettuale. Quando credeva in una causa, la sosteneva fino in fondo andando oltre alle divisioni locali. Ricorderò Fredy come una persona che ha sempre voluto bene alla comunità giubiaschese. E lo ha dimostrato con i fatti, col grande impegno profuso a favore delle varie società». Il funerale si svolgerà martedì prossimo a Giubiasco, partendo alle 9 dalla camera mortuaria per il cimitero. Alla moglie e ai tre figli di Fredy, come pure ai familiari e ai molti amici, la ‘Regione’ esprime il proprio sentimento di cordoglio.

Leggi anche:

Cade dalla scala e batte la testa, grave infortunio in Leventina

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
78enne deceduto infortunio leventina
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
L’eredità del padre sparita: ‘Lui col fucile voleva spaventarlo’
Tentato assassinio di Agno: il 22enne giovedì avrebbe sottratto la somma alla nonna ed è scomparso. La disperata ricerca da parte del padre e gli spari
Ticino
3 ore
L’impresa sostenibile, tra marketing e realtà
A colloquio con l’economista Marialuisa Parodi sulla cosiddetta ‘finanza Esg’, basata cioè su rating di adeguatezza ambientale e sociale
Luganese
6 ore
Flp, lunghe attese e ritardi coi bus sostitutivi
Alcune persone questa mattina non sono riuscite a salire sui mezzi troppo pieni
Mendrisiotto
8 ore
Age e Aim, la rete idrica è sempre sottopressione
Rimangono in vigore le raccomandazioni all’uso parsimonioso dell’acqua e i divieti. La situazione è critica, ma alcuni Comuni riescono a cavarsela
Locarnese
11 ore
Tegna, ‘no alla variante che finirà per cancellarci’
L’Associazione sportiva preoccupata per le mire pianificatorie del Municipio per la zona dei Saleggi, con il sacrificio del campo da calcio (e del club)
Ticino
20 ore
Ipct, Pronzini si rivolge alla Commissione di mediazione
Il deputato dell’Mps ha chiesto alla cassa pensioni la decisione sulla riduzione del tasso di conversione. Accesso differito. Il parlamentare non ci sta
Luganese
22 ore
Soprusi, schiaffi e ustioni ai figli per 4 anni, il caso in aula
Genitori alle Correzionali, la pubblica accusa chiede pene parzialmente da espiare. Una perizia ha accertato la loro incapacità genitoriale
Luganese
22 ore
Rovio, il movente sarebbe il furto del figlio alla nonna paterna
Il padre avrebbe sparato alla schiena del 22enne forse a causa degli 80’000 franchi spariti dalla casa di Gravesano della parente
Mendrisiotto
23 ore
Chiasso, due campi esterni da padel all’ex Boffalorino
La domanda di costruzione per il progetto sarà presentata entro fine mese. L’area nel frattempo è stata sistemata
Bellinzonese
23 ore
Progetto Ritom a tetto: così cambia l’idroelettrico leventinese
Ffs e Aet presentano l’avanzamento del cantiere. Poi toccherà alla centrale del Piottino. Valutazioni in corso per Lucendro e alcune riversioni
© Regiopress, All rights reserved