laRegione
04.08.22 - 16:47
Aggiornamento: 20:22

A Bellinzona è il mese degli eventi e delle feste nei quartieri

Conclusa la rassegna musicale nel centro storico, agosto proporrà quattro serate a S. Antonio, Claro, Pianezzo e Camorino

a-bellinzona-e-il-mese-degli-eventi-e-delle-feste-nei-quartieri
Positivo il bilancio del Municipio sulla rassegna Bellinzona Afterwork

"La risposta del pubblico è stata molto buona per tutti gli appuntamenti, la nuova formula nel complesso si è quindi rivelata vincente e apprezzata, anche dai numerosi turisti in visita nella nostra città". Stila un bilancio positivo il Municipio turrito al termine della terza edizione della rassegna musicale Bellinzona Afterwork: conclusasi a fine luglio, è tornata ad animare le piazze del centro storico e le terrazze degli esercizi pubblici, dando al tempo stesso la possibilità a band perlopiù locali di esibirsi dal vivo. L’iniziativa era stata proposta per la prima volta nel 2020 dopo la prima ondata di coronavirus. Quest’anno sono state cinque (una in più degli scorsi anni) le piazze animate contemporaneamente durante quattro serate nel caldo mese di luglio per un totale di 20 gruppi che hanno spaziato dal rock al blues, al folk etnico e a quello dialettale, dal tributo alle cover, dal latino alla tradizione irish. Un’altra novità dell’edizione di quest’anno è stata la possibilità data agli esercizi pubblici di potere disporre gratuitamente dei palchi della Città per una o due serate ogni settimana. Buona anche la rispondenza da questo punto di vista: 4 piazze su 5 hanno infatti approfittato di questa offerta presentando musica dal vivo, Djset o conferenze letterarie.

Le serate nei quartieri

Ma l’estate in Città non si ferma e continua al di fuori del centro storico, con gli eventi promossi in collaborazione con le Associazioni di quartiere per la rassegna ‘Di piazza in piazza’. Prossimo appuntamento sabato 6 agosto alla protezione civile di Carena, S. Antonio, con la tradizionale Festa di San Jorio. Il 19 agosto sarà invece il turno di Claro che sul piazzale delle scuole proporrà al pubblico un originalissimo appuntamento con il "Cinema… senza parole", una proiezione all’aperto di un film di avventure alpine con riprese del 1920-1930, muto, ma musicato dal vivo dal Q-trio (tromba, pianoforte, contrabbasso e batteria) con una colonna sonora appositamente ideata. Una festa latina porterà invece la caratteristica allegria di Cuba al Policentro di Pianezzo, il 20 agosto, con il gruppo Sangre Latino. La rassegna nei quartieri si concluderà al biotopo di Camorino il 25 agosto, quando la locale Associazione di quartiere proporrà una festa di fine estate con cena offerta e proiezione all’aperto del film di animazione ‘Troppo cattivi’. Tutte le informazioni sul sito www.incitta.ch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
Lugano, trasporto pubblico più friendly per i disabili
Approvato il maxi credito (13,6 milioni) per adeguare una parte delle fermate cittadine. Polemica in Consiglio comunale sulle telecamere nei parchi gioco.
Luganese
3 ore
Morcote allacciata all’impianto di depurazione del Pian Scairolo
Tra i progetti previsti dal Consorzio l’abbattimento di microinquinanti e l’utilizzo di energie alternative
Ticino
5 ore
‘Quell’iniziativa è superata dagli eventi’
Consiglio della magistratura, così la commissione parlamentare: Assemblea dei magistrati e Gran Consiglio hanno nel frattempo designato il nuovo Cdm
Gallery
Mendrisiotto
5 ore
Volto coperto e armati: commando irrompe in una abitazione
In cinque rapinano una casa privata a Novazzano. Immobilizzate le persone all’interno, gli autori del ‘colpo’ si sono poi dati alla fuga
Ticino
6 ore
‘Riconoscimento del carovita così come proposto dal governo’
Risoluzione della sezione ticinese della Federazione svizzera funzionari di polizia
Ticino
7 ore
Non cambia l’età limite per restare in Magistratura: 70 anni
La commissione parlamentare ‘Giustizia e diritti’ silura la proposta di Filippini di scendere a 68. La democentrista ritira l’iniziativa
Ticino
7 ore
Docenti, ne mancano di tedesco e matematica
Presentata l’offerta formativa per l’anno 2023/24. Bertoli: ‘In Ticino la copertura è comunque sufficiente, non come in altre regioni della Svizzera’
Bellinzonese
8 ore
Archeologia, antiche ricchezze dissotterrate a Giubiasco
Aperto uno dei quattro tumuli venuti alla luce in un cantiere tra viale 1814 e via Ferriere: ritrovati orecchini, fibule, un pugnale e un’urna funeraria
Bellinzonese
11 ore
Due condanne in tribunale per il ‘caso targhe’
Inflitti 14 mesi con la condizionale all’ex funzionario della Sezione della circolazione, reo confesso. Dieci mesi all’assicuratore
Locarnese
12 ore
Influenza aviaria in un cigno nel Locarnese
Si tratta del secondo caso in Svizzera dopo quello in un’azienda a Zurigo. Il virus si trasmette all’uomo solo in casi rari e per contatto stretto
© Regiopress, All rights reserved