laRegione
e-giunta-l-ora-delle-ruspe-per-la-vecchia-valascia
Ti-Press
Lo scorso 12 giugno si è svolta la festa d’addio. E chi c’era ha portato con sé un ricordo
+1
07.07.22 - 15:53
Aggiornamento: 16:59

È giunta l’ora delle ruspe per la vecchia Valascia

Lunedì 11 luglio l’avvio della demolizione. Appuntamento sul posto per chi vorrà salutarla un’ultima volta

Il tempio dell’Ambrì-Piotta ha i giorni contati. Lunedì 11 luglio alle 10 inizieranno infatti i lavori di demolizione della mitica Valascia che verranno portati a termine prima dell’inizio della nuova stagione hockeystica. "Una scelta dolorosa – rammenta il club dandone notizia – imposta dalla legge che subordina alla demolizione dello stadio l’erogazione del sussidio di delocalizzazione dell’impianto fuori dalla zona di potenziale pericolo di valanghe. Anche la petizione per il salvataggio, che ha raccolto molte centinaia di firme e per la quale l’Hcap ringrazia la Gioventù biancoblù, non ha purtroppo potuto modificare questo destino".

Il manufatto esterno verrà interamente demolito, mentre il rifugio della Protezione civile verrà ricoperto di terra rimanendo però agibile (i posti protetti comunali per la popolazione sono invece integrati nella Gottardo Arena). L’intero sedime verrà poi rinaturato e rimesso a prato verde coltivabile, a compensazione della superficie agricola sacrificata sulla Piana di Ambrì per la costruzione del nuovo stadio, anche in questo caso in ossequio ai disposti di legge.

Gli amici della Valascia che desiderano darle un ultimo saluto – comunica dunque il sodalizio presieduto da Filippo Lombardi – saranno accolti lunedì mattina sul piazzale con un caffè: "Cercheremo di vivere questo addio con lo spirito giusto di chi non dimentica, ma guarda avanti per affrontare nuove battaglie". L’Hcap, che quest’anno taglia il traguardo degli 85 anni, "sta scrivendo da settembre scorso una nuova pagina della sua incredibile storia nella Gottardo Arena. Con lo stesso cuore e con la stessa passione la storia continua, e lo stiamo vedendo con la forte domanda di tessere per la stagione 2022-23".

Leggi anche:

La vecchia Valascia di Ambrì sarà completamente demolita

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
demolizione valascia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Ipct, Pronzini si rivolge alla Commissione di mediazione
Il deputato dell’Mps ha chiesto alla cassa pensioni la decisione sulla riduzione del tasso di conversione. Accesso differito. Il parlamentare non ci sta
Luganese
3 ore
Soprusi, schiaffi e ustioni ai figli per 4 anni, il caso in aula
Genitori alle Correzionali, la pubblica accusa chiede pene parzialmente da espiare. Una perizia ha accertato la loro incapacità genitoriale
Luganese
3 ore
Rovio, il movente sarebbe il furto del figlio alla nonna paterna
Il padre avrebbe sparato alla schiena del 22enne forse a causa degli 80’000 franchi spariti dalla casa di Gravesano della parente
Mendrisiotto
4 ore
Chiasso, due campi esterni da padel all’ex Boffalorino
La domanda di costruzione per il progetto sarà presentata entro fine mese. L’area nel frattempo è stata sistemata
Bellinzonese
4 ore
Progetto Ritom a tetto: così cambia l’idroelettrico leventinese
Ffs e Aet presentano l’avanzamento del cantiere. Poi toccherà alla centrale del Piottino. Valutazioni in corso per Lucendro e alcune riversioni
Luganese
5 ore
Montagnola, auto urta un muretto e si ribalta: un ferito
Le condizioni del guidatore non dovrebbero destare particolari preoccupazioni
Bellinzonese
7 ore
‘Più zone naturali per combattere le isole di calore’
È la richiesta dei Verdi in un’interpellanza rivolta al Municipio di Bellinzona, che riprende a sua volta una proposta della Lista civica di Mendrisio
Locarnese
10 ore
Abusi edilizi, Municipio di Losone bacchettato dagli Enti locali
Vanno contro le disposizioni pianificatorie cantonali alcune licenze legate alla sopraelevazione d’immobili rilasciate. Parte l’interrogazione
Luganese
12 ore
Approvvigionamento energetico, Ail stoccano gas in Italia
Il Ticino è dipendente dalla disponibilità del Paese limitrofo, unica rete alla quale è collegato, a continuare a lasciar transitare gas verso la Svizzera
Locarnese
13 ore
Gordola, il percorso alternativo per le bici non si trova
Il Municipio risponde all’interpellanza che chiedeva un tracciato più sicuro in collina, in direzione diga della Verzasca. Proposta che non convince
© Regiopress, All rights reserved