laRegione
centro-sci-nordico-fallita-la-societa-incaricata-della-gestione
Ti-Press
01.07.22 - 15:47
Aggiornamento: 16:55

Centro sci nordico, fallita la società incaricata della gestione

La Sagl responsabile di ristorante e albergo ha depositato i bilanci. A pesare sarebbero i costi di gestione. Questa sera l’assemblea della Sa.

Brutte notizie dal Centro sci nordico di Campra: la società A&T Innovaton Sagl, a cui nel 2019 era stata affidata la gestione del ristorante e dell’albergo con Spa, si è sciolta – vedasi Foglio Ufficiale – in seguito al fallimento pronunciato con decisione della Pretura del distretto di Blenio dello scorso 14 giugno. Da noi contattato per delle spiegazioni, il presidente della Centro sci nordico Campra Sa, Roberto Zanetti, non ha voluto commentare la notizia, rimandando a un comunicato stampa che la Sa invierà dopo l’assemblea degli azionisti che si terrà stasera a Campra. «L’assemblea sarà informata su come stiamo gestendo questa situazione transitoria – si limita per il momento a dire Zanetti –. Dall’altra parte l’albergo e il ristorante sono aperti e funzionanti, e la Sa rimane solida».

Nessuno per il momento è disposto a rilasciare dichiarazioni, ma stando a informazioni da noi raccolte un aspetto che avrebbe pesato sui bilanci sono le spese fisse (tra cui l’affitto dello stabile) a carico della Sagl, le cui difficoltà erano note al Comune di Blenio azionista della Sa. Parlando con la redazione, più frequentatori del centro hanno riferito di una gestione (diretta dal responsabile Fabio Anelli) apprezzata e dinamica.

Centro inaugurato nel 2019

L’apertura graduale del rinnovato centro ha preso il via nel novembre 2019, al termine del cantiere avviato nel 2017 e costato circa 16 milioni di franchi, di cui 7,5 stanziati dal Cantone. Progettata in legno dallo studio Durisch + Nolli Architetti di Massagno, la struttura offre un centinaio di posti letto e servizi moderni tra cui un’area wellness dotata di sauna, bagno turco, idromassaggio e zona relax con vista sul bosco. Campra vanta circa 30 chilometri di piste di sci di fondo, tra cui 6 blu, 15 rosse, 10 nere, nonché un percorso pedonale e una pista di ghiaccio naturale. Una meta perfetta per abbinare sport e relax in un contesto naturale incontaminato. La gestione tecnica e sportiva del Centro è affidata allo Sci club Simano, pure azionista della Centro sci nordico Campra Sa unitamente al Comune di Blenio e privati.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
campra centro sci nordico fallimento gestione
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
57 min
Risparmio energetico, Brissago fa la sua parte
Allo studio misure per ridurre i consumi senza penalizzare l’attività e l’appeal del paese. A cominciare dall’illuminazione natalizia
Luganese
1 ora
Motociclista tamponato sull’A2 a Mezzovico: ferite gravi
L’incidente della circolazione si è verificato poco prima delle 7. L’uomo, un 30enne del Varesotto, è stato tamponato dall’auto guidata da un 23enne
Ticino
2 ore
‘Una task force cantonale per l’approvvigionamento energetico’
È quanto auspica il Ps. Interpellanza del capogruppo in Gran Consiglio Ivo Durisch. Che cita l’esempio grigionese
Locarnese
5 ore
Annegamenti nel Lago Maggiore: soccorsi e prevenzione
Nel giro di pochi giorni nel Verbano sono morte due persone. Considerazioni degli esperti di salvataggio e sicurezza
Mendrisiotto
5 ore
Il Serfontana si toglie le rughe: si progetta un maxilifting
Costruito nel 1974, il centro commerciale a Morbio Inferiore sarà oggetto di una ristrutturazione globale da oltre 55 milioni
Ticino
5 ore
Il Plr: ‘Energia, sfruttare meglio la centrale della Verzasca’
Idroelettrico, con una mozione Terraneo chiede di aggiornare lo studio sulla costruzione di una stazione di pompaggio e turbinaggio: ‘Soluzione pratica’
Locarnese
17 ore
Recuperato il corpo dell’83enne annegato a Vira Gambarogno
Il cadavere è stato ritrovato a una profondità di circa 106 metri e a 550 metri da riva usando fra l’altro un sonar e un robot per il recupero
Ticino
18 ore
Il ritorno a scuola si avvicina, la polizia invita alla prudenza
Lo scorso anno 36 bambini si sono infortunati a seguito di un incidente stradale. A dover fare attenzione anche chi utilizza l’auto vicino alle scuole
Luganese
19 ore
Un altro furbetto dei crediti Covid in aula: condannato
Sottratti 80mila franchi ai danni dello Stato. ‘Aiuti ottenuti illecitamente’ gonfiando i bilanci di una società che gestiva un ristorante di Lugano
Bellinzonese
23 ore
Giubiasco, tutto pronto per tornare all’asilo dopo il nubifragio
Poco più di un anno fa la Scuola dell’infanzia Palasio era stata invasa da acqua e fango. Lavori di ripristino conclusi in tempo e preventivo rispettato
© Regiopress, All rights reserved