laRegione
01.07.22 - 07:38
Aggiornamento: 16:08

Esce di strada con l’auto che poi prende fuoco: grave una 20enne

L’incidente è avvenuto attorno alle 23.30 sulla strada cantonale all’altezza di Gorduno: strada chiusa per i rilievi del caso fino alle 4.30

esce-di-strada-con-l-auto-che-poi-prende-fuoco-grave-una-20enne
Ti-Press
Ferite giudicate gravi per la protagonista del sinistro

Ha riportato ferite giudicate gravi la giovane, una ventenne cittadina svizzera domiciliata nei Grigioni, protagonista di un incidente della circolazione ieri, poco prima delle 23.30, in territorio di Gorduno.

Stando a una prima ricostruzione e per cause che l’inchiesta di polizia dovrà stabilire, mentre effettuava una curva leggermente piegante a sinistra, l’auto guidata dalla giovane (in direzione Gnosca) è uscita di strada sulla destra andando dapprima a collidere contro la segnaletica presente a lato della carreggiata. Successivamente è andata a cozzare violentemente contro un muro di cinta in via Alle Gerre, terminando la sua corsa. A causa dell’impatto, il veicolo ha poi preso fuoco.

La conducente, che è riuscita a uscire dall’abitacolo prima dell’incendio, ha riportato gravi ferite ed è stata trasportata in ambulanza all’ospedale.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia della città di Bellinzona, i pompieri di Bellinzona e i soccorritori della Croce Verde di Bellinzona. Per consentire i rilievi del caso la strada cantonale è rimasta chiusa fino alle 4.30 di oggi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
53 min
In discoteca a 16 anni, più flessibilità su orari e capacità
Al via la consultazione sulla proposta di revisione totale della Legge su esercizi alberghieri e ristorazione. Stop all’obbligo di presenza per il gerente
Ticino
2 ore
In Ticino la legge sul salario minimo è rispettata al 97%
Solo il 2,9% delle aziende controllate, in tutto 122 su oltre 4’000, ha commesso infrazioni, in buona parte per errori di calcolo o di valutazione
Mendrisiotto
4 ore
Una radio di quartiere per dar voce ai ragazzi
Il progetto del Centro giovani di Chiasso cercherà di far avvicinare le nuove generazioni al mondo della comunicazione radiofonica
Intercomunale del Piano
4 ore
‘Polizia, la prossimità non va indebolita’
Grazie al ‘matrimonio’ con Minusio aumentata la presenza sul territorio: ‘Rimane la priorità, inimmaginabile pensare di rinunciarvi’
Bellinzonese
7 ore
Ospedali di valle, Martinoli pronto a ritirare l’iniziativa
Blenio e Leventina: il primo firmatario difende la nuova proposta di testo conforme elaborata dal Gruppo di lavoro ma bocciata in novembre dall’assemblea
Luganese
7 ore
Nella Pregassona del poliziotto di quartiere
Mentre prosegue la campagna ‘Caffè con l’agente’, volta alla conoscenza fra cittadini e agenti di prossimità, nostro reportage dal popoloso rione
Mendrisiotto
7 ore
Il coro La Grigia di Chiasso compie cinquant’anni
Mezzo secolo è trascorso per questo gruppo chiassese: un’impresa non facile, specialmente dopo la pandemia
Luganese
13 ore
Il futuro dell’aeroporto? Lo deciderà il legislativo di Lugano
Anche voci contrarie allo scalo nella serata pubblica organizzata a Bioggio, con il municipale Filippo Lombardi e il consigliere nazionale Bruno Storni
Ticino
15 ore
‘Nessun soccorso rossoverde per salvare il posto a Claudio Zali’
È il messaggio lanciato da Fabrizio Sirica. ‘È il padre cantonale del progetto PoLuMe. Rappresenta una finta ecologia che vogliamo combattere’.
Gallery
Mendrisiotto
18 ore
Laveggio, i giorni passano e i problemi restano
Nelle acque del fiume si nota ancora la presenza di materiale argilloso. Segnalazione all’Ufficio caccia e pesca
© Regiopress, All rights reserved