laRegione
30.06.22 - 14:59
Aggiornamento: 12.07.22 - 19:38

Airolo, visitabile il cantiere del secondo tubo del San Gottardo

Diverse possibilità per chi volesse saperne di più su questa ‘opera monumentale’ che trasformerà in parte il territorio comunale

airolo-visitabile-il-cantiere-del-secondo-tubo-del-san-gottardo

Procede "a pieno ritmo" la costruzione del secondo tubo della galleria autostradale del San Gottardo. "Chi volesse scoprire i diversi cantieri presenti sul territorio comunale di Airolo e volesse saperne di più su questa opera monumentale lo può fare – in modo indipendente o accompagnato – grazie alle visite del cantiere che hanno avuto inizio di recente", indica l’Ufficio federale delle strade (Ustra) in un comunicato.

Piattaforma panoramica sulla Torre Motta

La prima tappa della visita della durata di circa un’ora porta dall’Infocentro alla Torre Motta (nel centro di Airolo) "il cui tetto tra qualche settimana si trasformerà in una piattaforma panoramica". Si proseguirà poi verso l’Hotel Alpina, albergo acquistato e ristrutturato dal Comune che ora funge da alloggio e mensa per il personale. In seguito si continua passando al di sotto del Viadotto di Albinengo fino al cantiere del cunicolo di accesso, "dove al momento viene montata una delle due frese meccaniche". Il percorso si snoda poi lungo via della Stazione, passando davanti al nuovo ingresso del cunicolo di servizio e infrastrutturale (SISto), per poi ritornare verso l’Infocentro.

Altro percorso per esigenze differenti

Oltre a quest’ultima possibilità, ve n’è anche un’altra: chi vuole saperne di più sulla logistica di cantiere, può infatti "avventurarsi in una vera e propria escursione, che necessità però di un equipaggiamento adeguato". In questo caso la visita – che dura fra le tre e le tre ore e mezzo – porta fino all’ex campo sportivo di Madrano, dove sta nascendo un deposito di materiale di scavo. Materiale che sarà poi riutilizzato per il riordino del territorio. Da lì si prosegue fino allo spazio aperto a Stalvedro, anch’esso utilizzato come deposito per il materiale di scavo.

Una vista su un paesaggio che presto cambierà totalmente

Sia dalla Torre Motta che dal Caseificio del Gottardo si può godere di una vista spettacolare su tutto il piano e su una parte dell’autostrada che passa vicino al centro del paese. Paesaggio che subirà una grossa trasformazione negli anni a venire, visto che l’autostrada verrà coperta per quasi un chilometro. "Stiamo costruendo una galleria che aumenterà notevolmente la sicurezza sull’asse nord-sud", afferma Marco Fioroni, responsabile di questo progetto e direttore della filiale Ustra di Bellinzona, citato nel comunicato. "Allo stesso tempo renderemo tutta la regione più vivibile. Grazie alla costruzione della galleria di Airolo l’autostrada non sarà più visibile e con essa sparirà anche gran parte del rumore. Il centro del paese rinascerà. All’interno dell’Infocentro è esposto un modellino che rappresenta fedelmente questo cambiamento. La visita del cantiere fa intuire la dimensione di quest’opera che trasformerà il paesaggio in modo importante".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
5 ore
‘Anche l’Ipct è sottoposto alla Legge sulla trasparenza’
Accesso negato alla risoluzione che riduce il tasso di conversione, Pronzini (Mps) interpella il Consiglio di Stato
Luganese
10 ore
Lugano, ingranata la marcia sul Polo congressuale
Il Municipio informa l’Interpartitica: imminenti i messaggi sull’acquisto dello stabile Rsi di Besso e sul comparto Campo Marzio Nord
Ticino
10 ore
Vent’anni di Strade Sicure e ‘il Ticino torna nella media’
Il numero di incidenti a sud delle Alpi è calato del 63% in 20 anni, rientrando in linea con i dati nazionali
Bellinzonese
10 ore
Bambino investito a Giubiasco inseguendo un pallone
È successo al parco giochi di Cima Piazza, all’altezza dell’ex palazzo comunale. Sanguinava dalla testa ma era vigile
Bellinzonese
11 ore
Mense di Bellinzona, il Municipio interverrà sulle associazioni
Recepite alcune delle criticità evidenziate dall’Mps sull’obbligo di pagare la tassa di adesione e il pranzo in caso di uscite scolastiche
Ticino
11 ore
Aumenti cassa malati, De Rosa: ‘Per il Ticino stangata ingiusta’
Il direttore del Dipartimento sanità e socialità Raffaele De Rosa critico sull’aumento dei premi del 9,2% rispetto al 6,6% della media nazionale
Bellinzonese
12 ore
Bellinzona, un’opera che ‘aumenta la qualità di vita’
Inaugurata ufficialmente la passerella ciclopedonale della Torretta che collega il centro storico turrito a Carasso e che valorizza la mobilità lenta
Locarnese
13 ore
Arcegno, la prima vendemmia al ‘Vigneto di Luca’
Vissuta come una festa da giovani e adulti la raccolta dell’uva. Dal 2024 le bottiglie saranno vendute a scopo benefico
Mendrisiotto
16 ore
Morbio Inferiore, tra incubi del vetro e turismo del rifiuto
L’ecopunto in via Pascuritt è molto gettonato, tanto che, secondo un residente della zona, ogni giorno ci sarebbero 20 contravvenzioni
Bellinzonese
17 ore
Minacciava di suicidarsi, ‘salvato’ da polizia e Croce Verde
Vasto dispiegamento di polizia e sanitari questa mattina in via Galbisio a Carasso: evitato il peggio, l’uomo è stato ricoverato
© Regiopress, All rights reserved