laRegione
16.06.22 - 11:55
Aggiornamento: 16:04

Le ‘star’ del web questa volta dalla diga lanciano un’incudine

Val di Blenio: dopo quattro anni il gruppo australiano How Ridiculous è tornato al Luzzone con una nuova performance

le-star-del-web-questa-volta-dalla-diga-lanciano-un-incudine

Il successo nel web non ha regole, nemmeno quella che se posti qualcosa d’insensato non avrai successo. Lo sanno bene i tre youtuber australiani di How Ridiculous, appunto star del web, che vantano oltre dieci milioni di followers grazie ai loro video girati in mezzo mondo nei quali si prodigano in attività insensate, come quella di gettare oggetti di vario tipo e dimensioni da una diga per vedere l’effetto che fa sul terreno e su altri oggetti collocati nel prato sottostante. Dopo la loro prima performance videofilmata nel 2018 alla diga del Luzzone, nei giorni scorsi sono tornati nell’alta Val di Blenio per fare il bis e festeggiare, a modo loro, il superamento dei 10 milioni di follower realizzando dieci nuovi filmati. L’Organizzazione turistica regionale Bellinzonese e Alto Ticino si dichiara "felice di comunicarlo". Questa volta dalla diga – con l’autorizzazione delle Officine idroelettriche di Blenio Sa titolari dell’impianto – oltre alla classica palla da bowling hanno lanciato anche angurie, giavellotti, palle di varie dimensioni pieni d’acqua e un’incudine che ha perforato come un proiettile il tetto di una vecchia auto posizionata nel prato a fare da bersaglio insieme a una batteria musicale, un manichino, un trampolino da giardino, una piccola piscina e una tazza del gabinetto.

Uno dei video di maggior successo, che ha superato i 60 milioni di visualizzazioni, è stato realizzato quattro anni fa quando i ragazzi sono arrivati per la prima volta in Ticino proprio al Luzzone, "uno dei loro posti preferiti". La nascita del gruppo How Ridiculous risale al 2009, quando Brett Isaac Stanford, Derek Douglas Herron e Scott Steven Gaunson hanno iniziato a realizzare dei filmati che riprendevano sfide di diverso genere giusto per divertimento, oggi trend su Youtube. Il trio si sfida regolarmente lanciando o facendo cadere oggetti da grandi altezze, o testandone la resistenza lanciandoli contro degli ostacoli. Attualmente il loro canale Youtube conta 11,5 milioni di iscritti e tutti i loro video sono successi virali che raccolgono centinaia di milioni di visualizzazioni.

"Sono dei veri professionisti – sottolinea l’Otr – e agiscono in tutta sicurezza senza danneggiare l’ambiente e l’area circostante". Il team di sette persone ha soggiornato a Olivone e ha esplorato il territorio facendo alcune escursioni in zona, che sono state documentate e che saranno pubblicate sui loro canali social assieme al resto dei nove video realizzati in questa occasione. "Una bella opportunità per mettere in evidenza la destinazione turistica anche a livello internazionale".

Leggi anche:

Lanciano una palla da bowling dal Luzzone: video spopola

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
4 ore
Scontro tra un’auto e un centauro a Vezia
Ferite non gravi per il motociclista scaraventato a terra dall’impatto. Il traffico in via San Gottardo è rimasto perturbato per circa un’ora
Mendrisiotto
4 ore
‘Il ‘caso Cerutti’? Per la Sezione Plr la crisi è superata’
Il gruppo di Mendrisio incassa la ‘piena fiducia’ dei vertici cantonali. Alla Direttiva il municipale non c’era. ‘Non ritenevo fosse necessario’
Ticino
6 ore
‘Il nostro sistema democratico sta vivendo un momento di crisi’
La capacità di affrontare i cambiamenti e coinvolgere la popolazione è stato il tema del quarto Simposio tra Cantone e comuni
Bellinzonese
7 ore
La valorizzazione della Sponda Sinistra si fa professionale
La Fondazione Valle Morobbia ha assunto Sabrina Bornatico per stimolare e coordinare progetti e iniziative della zona collinare del Comune di Bellinzona
Locarnese
7 ore
‘Sfruttare la luce per illuminare anche le zone d’ombra’
È l’obiettivo che la Città di Locarno vuole raggiungere grazie alle indicazioni evidenziate nel rapporto della speciale Commissione municipale economia
Mendrisiotto
8 ore
No alla violenza, il Nebiopoli incontra gli allievi di 4ª media
‘È stato interessante. Ora faremo più attenzione’. Con la visita, i giovani hanno potuto scoprire l’apparato organizzativo e di sicurezza del Carnevale
Locarnese
9 ore
Luce verde per il semaforo alla Pergola: obiettivi raggiunti
Lo indica il Consiglio federale, rispondendo a un’interrogazione di Piero Marchesi: ‘Sull’arco di una giornata risparmiate complessivamente 51 ore’
Ticino
11 ore
Sedicenni in discoteca, ‘ci adeguiamo al resto della Svizzera’
La reazione a caldo di Daniel Perri, gerente di varie discoteche del Locarnese, come il Vanilla, la Rotonda e il Pix: ‘È importante per il turismo’
Mendrisiotto
11 ore
Il Plr ticinese è con la Sezione di Mendrisio
Il partito cantonale prende atto del ‘caso Cerutti’ e dichiara ‘piena fiducia’ ai suoi esponenti locali. Si ‘guarda avanti’
Bosco Gurin
12 ore
Metrò alpino, ‘un’apertura per tutta la Valle’
L’Associazione dei Comuni valmaggesi (Ascovam) scrive al direttore del Dipartimento del territorio per perorare la causa del collegamento con la Formazza
© Regiopress, All rights reserved