laRegione
07.06.22 - 17:35

Leventina e Olivone: sì della Gestione a opere per 13,5 milioni

La commissione parlamentare ha firmato due rapporti: uno a favore di tre importanti progetti a Biasca, Bodio e Giornico e l’altro a sostegno del Polisport

leventina-e-olivone-si-della-gestione-a-opere-per-13-5-milioni
Ti-Press
Importanti lavori alla stazione di Biasca

Un totale di 10,7 milioni di franchi per la realizzazione di tre importanti opere nei comuni di Biasca, Bodio e Giornico e altri 2,8 milioni a sostegno del progetto di rilancio del Polisport di Olivone. La Commissione della gestione del Gran Consiglio oggi ha firmato – senza particolari osservazioni o critiche – due rapporti nei quali si raccomanda al parlamento cantonale di accogliere i crediti (per un totale di circa 13,5 milioni) a favore di queste opere previste in Bassa Leventina e in Valle di Blenio.

Nodo di interscambio, ciclopista e svincolo

Partiamo dal credito più importante: sei milioni di franchi (credito netto a carico del Cantone: 3,8 milioni) previsti per la riqualifica della stazione Ffs di Biasca e la sistemazione del nodo di interscambio. Al relativo messaggio licenziato lo scorso marzo dal Consiglio di Stato, recentemente è seguito quello del Municipio biaschese che chiede al Consiglio comunale di concedere 1,72 milioni quale partecipazione all’investimento complessivo (contribuiscono anche la Commissione regionale dei trasporti Tre Valli e le Ffs). Concretamente, l’obiettivo è quello di favorire l’interscambio tra i mezzi pubblici, oggi ritenuto non funzionale a causa della mancanza di spazi, ma pure di moderare il traffico sulla strada cantonale, incrementare la sicurezza dei passaggi pedonali, aumentare gli spazi destinati ai pedoni e ai ciclisti e predisporre un arredo architettonico funzionale alla riqualifica del tessuto urbano. Sempre nello stesso messaggio, si prevedono poi quasi 1,9 milioni per una nuova pista ciclabile lungo l’argine del fiume Ticino a Bodio e altri 2,8 milioni per un nuovo svincolo stradale a Giornico. Nel rapporto (che vede quali relatori Michele Guerra e Bixio Caprara) della Gestione si raccomanda quindi al Gran Consiglio, che si riunirà il prossimo 20 giugno, di approvare un investimento totale per queste opere di 10,7 milioni di franchi.

Rilancio del comparto del Polisport

Oltre a quest’ultimo messaggio governativo, il 20 giugno sarà probabilmente accolto anche quello (licenziato alla fine di aprile) nel quale si chiede di stanziare un sussidio massimo di circa 2,81 milioni a beneficio dell’ampliamento e della riqualifica del Polisport di Olivone, nell’ambito di un investimento totale di 6,88 milioni a carico del Comune di Blenio. Se dopo il sì della Gestione (relatore Michele Guerra) dovesse arrivare anche quello del parlamento cantonale, i lavori (che dovrebbero durare circa un anno) potrebbero iniziare nella primavera del 2023, ci aveva detto recentemente la sindaca Claudia Boschetti Straub. Concretamene, oltre al rinnovo della struttura, è anche prevista la realizzazione di un’area per il tempo libero, comprensiva di un campeggio, di una piscina e di attrezzature pubbliche diverse quali servizi di ristorazione, di svago per famiglie, per gli sportivi e i turisti.

Leggi anche:

Stazione di Biasca, passi avanti per il nodo di interscambio

Altro passo avanti per il nuovo Polisport di Olivone

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
12 min
‘Una risposta concreta ai bisogni degli anziani’
La commissione parlamentare Sanità e sicurezza sociale firma il rapporto di Lorenzo Jelmini favorevole alla Pianificazione integrata
Ticino
58 min
Malattie trasmissibili: esclusione da centri diurni e colonie
La nuova direttiva del medico cantonale estende il campo di applicazione. Giorgio Merlani: ‘Chiediamo il massimo scrupolo’
Mendrisiotto
1 ora
Oggi il punto di riferimento è l’Ente regionale per lo sport
A un anno dal varo si è già risposto ai bisogni del territorio. A cominciare dalla logistica. Lurati: ‘Il 2023 sarà il vero Anno zero’
Mendrisiotto
1 ora
Con ‘Gnammaggio e l’ApeRitivo’ alla scoperta della Val di Spinee
Pubblicato il quinto racconto per bambini scritto da Moreno Colombo. L’opera contiene anche dei disegni da colorare
Locarnese
2 ore
Locarnese: ‘Periferie e agglomerato, parti dello stesso albero’
Presentati i risultati di uno studio sulla demografia e il parco immobiliare di Onsernone, Verzasca, Vallemaggia e Centovalli. Con proposte di rilancio
Ticino
4 ore
I formaggi ticinesi premiati in Svizzera e nel mondo
Il ‘Merlottino’ della Lati ha ottenuto la medaglia di bronzo ai ‘World Cheese Awards’. Diversi premi anche a livello nazionale
Mendrisiotto
6 ore
Truffa sulle tessere bancomat, due arresti a Brogeda
Il raggiro in due fasi: prima l’appropriazione indebita delle tessere, poi l’inganno per carpire il Pin ed eseguire prelievi di denaro illegalmente
Bellinzonese
10 ore
Abbattuto un giovane lupo in Valle di Blenio
La sua cattura, avvenuta lunedì sera ad Aquila vicino all’abitato e a una stalla, era stata autorizzata il 23 novembre
Bellinzonese
11 ore
Rabadan in rosso, fra le novità 2023 un lieve aumento dei prezzi
Perdita di 117mila franchi, di cui 41mila per Lumino. Via il braccialetto, arriva il QR code. Si lavora a un programma completo. Ecco il gioco da tavolo
Mendrisiotto
14 ore
Piscina coperta regionale, ‘il Cantone dia delle certezze’
Tre deputati momò del Centro tornano alla carica. Sul progetto il Distretto attende ‘risposte chiare e inequivocabili’
© Regiopress, All rights reserved