laRegione
31.03.22 - 17:22
Aggiornamento: 18:13

Entra nel vivo il progetto di ricerca sulle Case dei Pagani

Il gruppo sostenuto dal Museo storico etnografico Valle di Blenio sta conducendo la prima fase dell’iniziativa dedicata alle antiche fortificazioni

entra-nel-vivo-il-progetto-di-ricerca-sulle-case-dei-pagani
Foto: Lukas Högl, 1980
La Casa dei Pagani di Chiggiogna

Approfondire e lasciare una testimonianza concreta di com’erano realmente queste fortificazioni e quale fosse il loro scopo. Con questo obiettivo il gruppo di lavoro sostenuto dal Museo storico etnografico Valle di Blenio annuncia l’entrata nel vivo del progetto avviato nel 2018 per approfondire la ricerca scientifica e la mediazione scientifico-culturale dedicata alle strutture conosciute come Case dei Pagani della Valle di Blenio e di Chiggiogna, in Valle Leventina. I coordinatori informano che le attività di ricerca attualmente in corso sono legate al prelievo di campioni di malta e legno, già autorizzate dall’Ufficio dei beni culturali, per esaminare e collocare cronologicamente le prime fasi di costruzione e di sviluppo delle Case dei Pagani sulla base di datazioni al radiocarbonio e dendrocronologiche. In una seconda fase, dopo aver identificato il periodo di costruzione e sviluppo delle Case dei Pagani, sarà ricostruita una rappresentazione visiva per ognuna delle strutture investigate. In una terza e ultima fase, è prevista la produzione di interventi scritti e riflessioni e la preparazione di un volume di sintesi e di un’esposizione temporanea che si svolgerà nel 2024 presso il Palazzo dei Landfogti di Lottigna, che si prefigge di includere le nuove rappresentazioni delle Case dei Pagani e la situazione storico-economico-climatica-ambientale dell’alto Ticino nel periodo di utilizzo delle Case dei Pagani. "Si tratta di un progetto ambizioso che fa luce su un tema che ha interessato molti ricercatori e attorno a cui sono state fatte numerose ipotesi – sottolineano i coordinatori del progetto in un comunicato stampa –. Ci si prefigge inoltre di approfondire un capitolo importante della storia medievale della regione, ancora avvolto dal mistero". La raccolta fondi del progetto è partita e i promotori invitano i sostenitori a contribuire scoprendo i dettagli al link www.eroilocali.ch/case-pagani.

Costituito nel 2018, il gruppo di lavoro è coordinato da Massimo Delorenzi, insegnante e ricercatore, e Cristian Scapozza, ricercatore senior Supsi e co-curatore del Museo storico etnografico Valle di Blenio. Ne fanno parte anche l’architetto e ricercatore Lukas Högl di Zurigo, iniziatore dello studio delle Case dei Pagani, gli archeologi Mattia Gillioz, Maruska Federici Schenardi e Manuel Janosa, l’ingegnere forestale e specialista di dendrocronologia Mark Bertogliati e l’illustratore scientifico lucernese Joe Rohrer.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
4 ore
Plan B continua a dividere Lugano
Dalla discussione generale in Consiglio comunale, critiche più o meno velate da Ps, Verdi e Centro, mentre Udc, Lega e Plr lodano l’operazione
Bellinzonese
4 ore
Rubano materiale da hockey ad Arbedo: bottino di 300mila franchi
Il furto di pattini, bastoni e macchinari specializzati sarebbe avvenuto, stando alla Rsi, lo scorso fine settimana
Luganese
5 ore
Schlein a Massagno ‘senza padrini né padroni’
La candidata alla segreteria del Pd incontra Marina Carobbio. “Il Pd si può riformare”
Bellinzonese
6 ore
Tutti i vincoli del nuovo ospedale di Bellinzona
I progettisti dovranno confrontarsi con un’importante serie di questioni tecniche, fra sicurezza fluviale, edificabilità e viabilità
Ticino
9 ore
Superamento dei livelli, il Plr boccia la proposta commissionale
In Gran Consiglio arriverà anche il rapporto di minoranza di Polli: da Lega, Ps, Centro e Verdi ‘proposta evidentemente fragile, non ha obiettivi’
Luganese
9 ore
Processo Enderlin, ‘dopo 9 anni di Purgatorio comincia la vita’
L’imprenditore luganese è stato condannato a 13 mesi sospesi. Cade l’accusa delle retrocessioni bancarie
Locarnese
10 ore
Semine e novellame, così il Dipartimento ne orienta la rotta
All’Assemblea della Società di pesca Onsernone-Melezza Christophe Molina ha illustrato gli indirizzi del Dipartimento in materia di gestione ittica
Mendrisiotto
14 ore
Lite fra due persone in corso San Gottardo: c’è un arresto
L’alterco è scoppiato alle prime ore del giorno. In manette è finito un 21enne del Mendrisiotto
Luganese
14 ore
Reati finanziari ‘atipici’, chiesti 12 mesi per Davide Enderlin
Il 51enne imprenditore ed ex consigliere comunale del Plr di Lugano deve rispondere di amministrazione infedele e falsità in documenti
Ticino
14 ore
Nuova condanna per Scimonelli, il mafioso nato a Locarno
L’uomo ‘bancomat’ di Matteo Messina Denaro, in carcere dal 2015, è stato riconosciuto colpevole anche di numerosi attentati incendiari
© Regiopress, All rights reserved