laRegione
17.02.22 - 16:13
Aggiornamento: 16:56

Ritom, c’è un’opposizione al ponte tibetano

Partirà ora la procedura di conciliazione tra la Funicolare Ritom Sa e il privato proprietario di un fondo confinante con la zona dove è prevista l’opera

ritom-c-e-un-opposizione-al-ponte-tibetano

È stata inoltrata un’opposizione alla domanda di costruzione per la realizzazione di un ponte tibetano a valle della diga del Ritom. In pubblicazione dal 1° al 15 febbraio all’albo del Comune di Quinto, l’opera è contestata da un privato proprietario di un fondo confinante con la zona dove la Funicolare Ritom Sa intende realizzare il ponte sospeso lungo ben 413 metri, circa 140 in più di quello inaugurato sopra Sementina che dalla sua inaugurazione nel 2015 è stato letteralmente preso d’assalto. Scatterà ora la procedura di conciliazione tra le parti, con l’obiettivo di trovare una soluzione.

Il ponte è solo uno degli elementi previsti nel più ampio progetto che mira a rilanciare e valorizzare ulteriormente un comprensorio già oggi molto frequentato e apprezzato per i suoi laghi alpini, la ricca varietà di piante, fiori e animali e i sentieri da percorrere a piedi o in bicicletta. La Sa prevede infatti anche la sostituzione dell’attuale vetusta funicolare e altri investimenti in ambito di svago e turismo (oltre al ponte è previsto un infopoint, il rinnovo della segnaletica e un nuovo sito web). Complessivamente saranno messi sul piatto 9,18 milioni di franchi, di cui 6,8 destinati al rinnovo dell’impianto di risalita. All’investimento – che la Sa mira a concludere entro il 2025 – contribuisce anche il Comune di Quinto (azionista della Sa) con i 150mila franchi stanziati recentemente dal legislativo.

Leggi anche:

Ritom, rinnovo della funicolare e 2,38 milioni per il turismo

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
GALLERY
Mendrisiotto
7 ore
Il parco delle gole della Breggia si fa più inclusivo
Inaugurato un percorso per ipovedenti nell’area del mulino del Ghitello. Stella: ‘È un patrimonio da difendere, ma anche rendere accessibile a tutti’.
Ticino
7 ore
Premi cassa malati, Marco Chiesa (Udc) insiste e interroga Berna
Il presidente nazionale democentrista segue De Rosa e chiede al Consiglio federale perché nel calcolo per il ’23 non siano stati calcolati ’20 e ’21
Luganese
9 ore
Cornaredo, ‘tabula rasa’ pronta sulla carta
Presto in pubblicazione a Lugano e Porza il Piano di quartiere del comparto B1a. Previsti edifici misti di altezza tra i 30 e i 60 metri
Grigioni
9 ore
A Mesocco non si ripresenta il sindaco Christian De Tann
In corsa per la carica di capo dell’esecutivo alle elezioni comunali del 30 ottobre vi sono John Seghezzi, Fausto a Marca e Mattia Ciocco
Locarnese
10 ore
Il giudice sul pedofilo: ‘È solo la punta dell’iceberg’
Un 77enne del Sopraceneri condannato a 8 anni di carcere per ripetuti atti sessuali con fanciulli e con persone inette a resistere tra il 2000 e il 2021
Bellinzonese
11 ore
Dai ruderi è nato un auditorium: inaugurazione a Biasca
Ultimati i lavori della struttura concertistica e per eventi culturali che potenzia l’offerta dell’attigua Casa Cavalier Pellanda
Ticino
11 ore
Ticino capitale del turismo sostenibile, ‘è la sfida del futuro’
Questa settimana si tiene l’Adventure travel world summit, l’evento più importante a livello internazionale per la promozione di una ‘nuova visione’
Locarnese
12 ore
Bracconieri in Vallemaggia, la Federazione prende le distanze
La Fcti condanna senza mezzi termini i deplorevoli atti compiuti da un gruppo di persone nemmeno in possesso di una licenza venatoria
Bellinzonese
13 ore
Municipio di Bodio favorevole alla fusione con Giornico
Una decisione unanime che permette di avviare l’iter per un’aggregazione ridotta rispetto al progetto che comprendeva anche Pollegio e Personico
Ticino
17 ore
Vaccinazioni di richiamo autunnali in Ticino dall’11 ottobre
Le informazioni sono già disponibili sul sito ufficiale dedicato alle vaccinazioni www.ti.ch/vaccinazione
© Regiopress, All rights reserved