laRegione
a-bellinzona-colloqui-di-valutazione-fatti-con-arroganza
Ti-Press
24.11.21 - 13:35
Aggiornamento: 15:11

A Bellinzona colloqui di valutazione ‘fatti con arroganza’

L’Mps torna sull’area operativa dei Servizi urbani e sollecita il Municipio su ‘pratiche poco ortodosse’ e corsi di formazione per dipendenti e dirigenti

Dipendenti comunali scontenti per come in taluni settori della Città i loro capiservizio eseguono i colloqui di valutazione dai quali dipende, anche, il passaggio alle classi salariali superiori. Lo denuncia il Movimento per il socialismo in un’interpellanza dei consiglieri comunali Matteo Pronzini, Angelica Lepori e Giuseppe Sergi nella quale si parla di “approssimazione e arroganza”. Un’accusa pesante alla quale il Municipio è tenuto a rispondere nella seduta di Cc agendata lunedì 29 novembre. Già l’anno scorso l’Mps aveva sollevato una situazione ambigua nell’area operativa dei Servizi urbani comunali (Suc). Ora nella nuova interpellanza scrive che “contrariamente a quanto fatto credere allora dal Municipio, l’atteggiamento inappropriato del referente si è ripetuto anche in occasione dei recenti colloqui di valutazione”. I quali “si svolgono senza preavviso, il più delle volte 10 minuti prima della fine del tempo di lavoro, senza consegnare al personale le vecchie copie e le nuove copie delle valutazioni. Il tutto farcito di minacce più o meno velate”. Secondo i tre consiglieri “negligente è soprattutto il Municipio, perché a oltre quattro anni dall’aggregazione la Città non ha ancora un’aggiornata ordinanza sulle qualifiche che definisca in modo chiaro la procedura, il contenuto, gli elementi di valutazione e la formazione e informazione del personale e dei dirigenti”. Da qui una serie di domande volte a capire in che modo (quanti corsi e temi affrontati) i dipendenti e il personale dirigente verrebbero formati per affrontare i colloqui di valutazione, per quale ragione il Municipio non ha ancora allestito un’ordinanza sui colloqui di valutazione e se sia a conoscenza delle pratiche poco ortodosse in uso nell’area operativa Suc.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
arroganza bellinzona colloqui mps municipio servizi urbani valutazione
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
7 ore
Tenero, nuovo annegamento nelle acque lacustri
Un 54enne confederato è scomparso dalla visuale attorno alle 17, mentre nuotava poco distante dalla riva. Il cadavere recuperato verso le 20
Grigioni
9 ore
Condanna bis al comandante della polizia William Kloter
Pena ridotta ma confermata in Appello la grave infrazione alle norme della circolazione: l’ufficiale era stato pizzicato da un radar sull’A13 a Soazza
Bellinzonese
9 ore
Scarsità di acqua, il Centro di Lumino critica l’ex Municipio
In tre interrogazioni i consiglieri comunali chiedono se vi sono perdite nelle condutture, sorgenti alternative e se l’approvvigionamento sarà garantito
Ticino
9 ore
Atti sessuali con fanciulli, 77enne rinviato a giudizio
L’uomo avrebbe abusato di sette bambini sull’arco di 20 anni, recandosi apposta anche in Thailandia. È parzialmente reo confesso.
Bellinzonese
10 ore
Scelto il progetto per la riqualifica del comparto Aet di Bodio
L’Azienda elettrica ticinese vuole rendere la zona fruibile agli abitanti e offrire servizi moderni ai centri interaziendali. Investimento di 10 milioni
Luganese
10 ore
Potenziamento dell’A2 tra Lugano e Mendrisio: ‘No’ comunista
Al grido di ‘No al degrado del territorio’, un’altra voce si leva contro il controverso progetto PoLuMe: quella del Partito comunista
Gallery e video
Luganese
10 ore
‘Trasloco’ di 40 metri per un edificio di 600 tonnellate
Spostamento necessario per la realizzazione del futuro sottopasso pedonale di Besso. Le operazioni sono durate tutta la mattinata
Locarnese
10 ore
Allerta meteo sul Locarnese: forti temporali
Pericolo di grandine, piogge torrenziali e raffiche burrascose. Il fronte del maltempo procede a una velocità di 25 km/h
Mendrisiotto
11 ore
A Breggia in 333 sono per il referendum sulle scuole
Il Comitato promotore consegna le firme in Cancelleria: ‘Obiettivo raggiunto’. Il nodo del problema, non i servizi didattici ma l’investimento
Locarnese
12 ore
Alta Vallemaggia, due vitelline ferite dal lupo
Accertamenti in corso all’Alpe Sfille, ma l’attacco del predatore presente da mesi in zona, è dato per certo
© Regiopress, All rights reserved