laRegione
17.11.21 - 16:58

Dalpe verso l’aumento del moltiplicatore

Il locale Municipio, confrontato da anni con la costante diminuzione del gettito fiscale, propone all’assemblea comunale di alzarlo dal 65 al 70%

dalpe-verso-l-aumento-del-moltiplicatore

Oltre a Sant’Antonino, anche il Municipio di Dalpe sottopone all’organo legislativo la richiesta di alzare il moltiplicatore d’imposta dal 65 al 70%. “Il 2022 – si legge nelle prime righe del Preventivo – si prospetta come un anno in cui si confermeranno le tendenze già in corso, segnate da un lato dal calo delle entrate fiscali e dell’altro dalle sempre maggiori uscite per lavori di manutenzione e per nuovi investimenti ormai non più procrastinabili (si pensi in particolare a opere per la depurazione delle acque e per le strade). A questa situazione si aggiungono i maggiori costi per contributi in ambito sanitario e sociale dovuti alla pandemia, le maggiori uscite dovute a danni da maltempo e altri contributi a loro volta rincarati”. Uno scenario che nonostante un sufficiente capitale proprio, un’elevata liquidità e un debito pro capite negativo, per l’esecutivo guidato dal sindaco Mauro Fransioli impone un cambiamento. “Dovendosi muovere in queste condizioni quadro il Municipio ha sempre cercato di intervenire contrapponendo delle misure di rigore finanziario per contenere le uscite, ora visto il delinearsi di una tendenza duratura, ritiene sia giunto il momento di dover intervenire anche dal lato delle entrate”. La scelta di portare il moltiplicatore politico al 70% (quello aritmetico schizza all’81%) è ritenuta “il miglior compromesso possibile tra, da una parte, l’esigenza di garantire alla popolazione una certa stabilità fiscale e possibilmente attrarre nuovi contribuenti e, dall’altra, l’evidenza che il gettito fiscale a disposizione del Comune per far fronte ai suoi impegni negli ultimi 5 anni è nettamente diminuito”. Per il 2022 il Municipio stima un disavanzo d’esercizio di 36’900 franchi, a fronte di spese correnti totali per 978’500 franchi e ricavi per 557’700. Ne deriva un fabbisogno d’imposta di 420’800 franchi coperto nella misura del 91,2% dal gettito d’imposta comunale pari a 383’900 franchi. Sui conti preventivi e sulla proposta di alzare il moltiplicatore dovrà esprimersi l’assemblea comunale convocata domenica 12 dicembre.

Leggi anche:

Sant’Antonino verso l’aumento del moltiplicatore

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
5 ore
‘Anche l’Ipct è sottoposto alla Legge sulla trasparenza’
Accesso negato alla risoluzione che riduce il tasso di conversione, Pronzini (Mps) interpella il Consiglio di Stato
Luganese
10 ore
Lugano, ingranata la marcia sul Polo congressuale
Il Municipio informa l’Interpartitica: imminenti i messaggi sull’acquisto dello stabile Rsi di Besso e sul comparto Campo Marzio Nord
Ticino
10 ore
Vent’anni di Strade Sicure e ‘il Ticino torna nella media’
Il numero di incidenti a sud delle Alpi è calato del 63% in 20 anni, rientrando in linea con i dati nazionali
Bellinzonese
10 ore
Bambino investito a Giubiasco inseguendo un pallone
È successo al parco giochi di Cima Piazza, all’altezza dell’ex palazzo comunale. Sanguinava dalla testa ma era vigile
Bellinzonese
11 ore
Mense di Bellinzona, il Municipio interverrà sulle associazioni
Recepite alcune delle criticità evidenziate dall’Mps sull’obbligo di pagare la tassa di adesione e il pranzo in caso di uscite scolastiche
Ticino
11 ore
Aumenti cassa malati, De Rosa: ‘Per il Ticino stangata ingiusta’
Il direttore del Dipartimento sanità e socialità Raffaele De Rosa critico sull’aumento dei premi del 9,2% rispetto al 6,6% della media nazionale
Bellinzonese
11 ore
Bellinzona, un’opera che ‘aumenta la qualità di vita’
Inaugurata ufficialmente la passerella ciclopedonale della Torretta che collega il centro storico turrito a Carasso e che valorizza la mobilità lenta
Locarnese
13 ore
Arcegno, la prima vendemmia al ‘Vigneto di Luca’
Vissuta come una festa da giovani e adulti la raccolta dell’uva. Dal 2024 le bottiglie saranno vendute a scopo benefico
Mendrisiotto
16 ore
Morbio Inferiore, tra incubi del vetro e turismo del rifiuto
L’ecopunto in via Pascuritt è molto gettonato, tanto che, secondo un residente della zona, ogni giorno ci sarebbero 20 contravvenzioni
Bellinzonese
16 ore
Minacciava di suicidarsi, ‘salvato’ da polizia e Croce Verde
Vasto dispiegamento di polizia e sanitari questa mattina in via Galbisio a Carasso: evitato il peggio, l’uomo è stato ricoverato
© Regiopress, All rights reserved