laRegione
strade-collinari-di-daro-ci-siamo-finalmente
Ti-Press
Problemi da risolvere anche in via Malmera
12.11.21 - 11:20
Aggiornamento: 14:28

Strade collinari di Daro: ‘Ci siamo finalmente?’

Il consigliere comunale Tiziano Zanetti chiede nuovamente al Municipio di Bellinzona a che punto sono i lavori di sistemazione e ripristino di alcune vie

Tiziano Zanetti (Plr) torna alla carica con una seconda interpellanza riguardante le strade collinari di Daro nella quale chiede al Municipio di Bellinzona a che punto sono i lavori di sistemazione e ripristino di diverse carreggiate. Infatti il miglioramento dell’immagine della Turrita “passa anche dalla manutenzione delle strade”, si legge nel testo. Inoltre, “un’adeguata programmazione nel tempo ed una costante importante cura deve essere premessa per fare in modo che tutti possano usufruire adeguatamente ed in modo sicuro delle diverse strutture viarie”.

Le strade per le quali Zanetti chiede lumi all’esecutivo cittadino sono quattro. Iniziando da via Sasso Corbaro, il consigliere comunale liberale radicale chiede “a quando è prevista finalmente la sistemazione del manto stradale di tutta la via” e se “il Municipio ha preso visione dei cedimenti che si sono verificati sul manto bituminoso ai bordi della strada in prossimità del bivio con via Predella che potrebbero essere delle trappole estremamente pericolose per tutti gli utenti”. Proprio per quanto riguarda via Predella, Zanetti domanda “quali sono le tempistiche previste per la sistemazione delle bordure che delimitano il campo stradale” e “come mai non sono state sistemate dopo le garanzie esposte” dal Municipio a seguito della prima interpellanza. Infatti a distanza di nove mesi “sul tema non si è mosso assolutamente nulla”. A ciò va poi aggiunto che “la strada nel frattempo sta ulteriormente cedendo”. Stando a Zanetti, “sarebbe stato sufficiente un lavoro di poche giornate per evitare i peggioramenti riscontrati”. Sempre nell’ambito di via Predella il consigliere comunale domanda anche “in che modo è previsto il taglio dei numerosi alberi secchi che invadono in più punti il campo stradale e che ne stanno generando il graduale cedimento”. E ancora: non ritiene l’esecutivo cittadino che sia “giunto il momento d’intervenire decisamente con opportune ed adeguate attrezzature per supportare il pur lodevole lavoro degli operai comunali addetti alla manutenzione?”.

Passiamo a via ai Ronchi dove nell’agosto del 2020 era scesa una frana a ridosso di un cantiere privato. Zanetti chiede quando vi sarà “il ripristino completo” della strada “in prossimità del numero civico 31”. Domanda inoltre se “il Municipio è riuscito finalmente a risolvere le problematiche legali che impedivano di procedere all’esecuzione dei lavori”. Ricordiamo che recentemente è stata rilasciata la licenza edilizia per l’edificazione del muro di sostegno. Infine, per quanto riguarda via Malmera, il consigliere comunale sottolinea che la sistemazione completa “non è ancora stata avviata”, malgrado “l’accettazione praticamente unanime del Consiglio comunale di cinque anni or sono”. Chiedendo lumi su queste lungaggini, Zanetti fa notare che anche in questo caso nel frattempo “la situazione della strada è degenerata pericolosamente”.

Leggi anche:

Sistemazione strade collina di Daro: ‘A che punto siamo?’

Frana la strada a ridosso di un cantiere privato a Daro

Crollo a Daro, c’è la licenza per il muro

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bellinzona daro interpellanza strade collinari tiziano zanetti
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
22 min
A Giubiasco quasi un milione per l’ex palazzo comunale
Dopo una prima fase di risanamento strutturale, è ora necessario installare la nuova caldaia e un impianto per rinfrescare
Bellinzonese
31 min
Castellinaria, ‘Mercato coperto più accogliente e accessibile’
Per Flavia Marone (presidente del festival) la struttura di Giubiasco presenta vantaggi sia dal punto di vista logistico, sia da quello finanziario
Grigioni
2 ore
Torneo Grandinani quest’anno declinato anche al femminile
Football: nel weekend del 13 e 14 agosto i campi di Roveredo e Lostallo accolgono la 16esima edizione dell’evento nazionale U14
Grigioni
2 ore
A13 chiusa tra San Vittore e Roveredo per problemi tecnici
Le entrate di Grono e San Vittore sono chiuse e il traffico è deviato sulla strada cantonale
Ticino
2 ore
Sgarbi multato dalla Polizia cantonale. ‘Mai più in Svizzera’
Il critico d’arte e parlamentare italiano è stato fermato in quanto il suo autista avrebbe acceso il lampeggiante quando si trovava ancora in Svizzera
Bellinzonese
3 ore
Fitto programma per la tregiorni di feste ad Arbedo-Castione
Online il sito con gli eventi previsti al campo sportivo e sul territorio per sottolineare i 200 anni dall’aggregazione e i 600 dalla battaglia
Luganese
4 ore
Agno, il padre ha tentato di uccidere il figlio
Restano gravi le condizioni di salute del 22enne, ferito gravemente ieri dal papà successivamente arrestato. Entrambi risiedono a Rovio
Bellinzonese
4 ore
Auto fuori strada a Claro, deceduto il guidatore
Si tratta di un 77enne svizzero domiciliato in Riviera. L’auto che guidava era uscita di strada finendo in un fossato
Bellinzonese
4 ore
Disco frenante spezzato, camion fermato a Giornico
Dal 1° luglio inflitte oltre 30 contravvenzioni. Le principali infrazioni: freni difettosi, eccesso di ore di guida e manipolazione del cronotachigrafo
Ticino
4 ore
Sulle truffe per lavoro ridotto il Ticino ha fatto i compiti
È quanto emerge dai dati della Seco. Il nostro Cantone persegue anche violazioni più contenute, a differenza di altri Cantoni
© Regiopress, All rights reserved