laRegione
Ambrì
2
Langnau
6
2. tempo
(2-1 : 0-5)
Lakers
5
Zurigo
2
2. tempo
(2-1 : 3-1)
La Chaux de Fonds
6
Ticino Rockets
0
2. tempo
(1-0 : 5-0)
Kloten
4
GCK Lions
1
2. tempo
(2-0 : 2-1)
Visp
2
Zugo Academy
2
2. tempo
(1-2 : 1-0)
Olten
3
Winterthur
0
3. tempo
(0-0 : 2-0 : 1-0)
Turgovia
0
Sierre
1
2. tempo
(0-1 : 0-0)
energia-elettrica-bodio-autosufficiente-nella-misura-del-50
(Ti-Press)
Bellinzonese
26.10.21 - 18:370
Aggiornamento : 19:15

Energia elettrica, Bodio autosufficiente nella misura del 50%

Con l’apporto di due nuovi impianti fotovoltaici approvati ieri dal legislativo, il Comune riuscirà in futuro a soddisfare 210 economie domestiche su 400

Riunitosi ieri sera, il Consiglio comunale di Bodio ha approvato all’unanimità il credito di 195’000 franchi per l’installazione di due impianti fotovoltaici sul tetto della sala multiuso (potenza 20,80 kWp) e su quello della scuola elementare (27,20 kWp). “Questi due interventi – scrive il Municipio in una nota inviata alle redazioni – sono la continuazione della politica energetica sostenibile intrapresa dal Comune un ventennio fa e che attualmente conta altri tre impianti di produzione di energia elettrica: una centralina sull’acquedotto (2002), un impianto fotovoltaico sul tetto della palestra (2014) e un altro impianto fotovoltaico sul tetto della scuola dell’infanzia (2016)”. L’Esecutivo informa che il totale della produzione comunale di energia elettrica da fondi rinnovabili e sul proprio territorio riuscirà a soddisfare ben 210 economie domestiche, sulle circa 400 presenti a Bodio (zona industriale esclusa). “Un traguardo notevole che si inserisce perfettamente nella svolta energetica verde, volta ad aumentare la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, e contribuisce nel contempo ad inserire in rete ulteriore energia pulita facendo anche fronte alle carenze di elettricità prospettate in futuro”, commenta il Municipio. Nel frattempo continua il risanamento energetico degli stabili comunali e la graduale sostituzione di tutta l’illuminazione, interna ed esterna, con il sistema Led. Il tutto con l’obiettivo di diminuire i consumi in modo costante. Il Municipio ricorda che la cittadinanza benefica inoltre di generosi sussidi comunali, il 25% dei costi di realizzazione, per la costruzione di impianti privati di produzione di energia elettrica, per le opere di coibentazione (serramenti, tetto, facciate) sugli stabili e per la sostituzione degli impianti a nafta o elettrici con nuovo vettori ecologici. Anche l’acquisto di abbonamenti per il trasporto pubblico è finanziato al 10% dal Comune.

Sempre ieri si è dato inizio all’esame della revisione del Regolamento organico dei dipendenti comunali, il quale verrà affinato e votato in occasione della prossima seduta del legislativo.

A Faido si valuta di abbassare il moltiplicatore

Serata di Consiglio comunale anche a Faido, dove è stato presentato il piano finanziario 2021-2024. Esecutivo che sta facendo valutazioni sul moltiplicatore d’imposta, oggi fissato al 100%. L’ipotesi, che il Municipio dovrà ancora approfondire, è di abbassarlo: la possibilità prende in considerazione una forchetta del 5%. Sarà a ogni modo il Consiglio comunale a doversi pronunciare su un eventuale cambiamento nel corso della seduta di dicembre che prevede l’esame del preventivo 2022.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
2 ore
L‘Imam di Lugano è ’completamente riabilitato’
Paolo Bernasconi, legale di Radouan Jelassi, esprime soddisfazione per la sentenza del Tribunale amministrativo federale
Ticino
3 ore
Disagio giovanile, il Sisa (ri)sollecita lo Stato
Alves: occorre contrastare con misure urgenti e concrete il malessere psichico nella popolazione studentesca. Campagna del sindacato nelle scuole
Locarnese
3 ore
Locarno, ‘mi hanno picchiato di brutto, devo andare in ospedale’
Non è un episodio isolato, i pestaggi in Piazza Castello sono filmati e messi sui social da una banda. Accertamenti in corso e misure incisive da adottare
Luganese
4 ore
Lugano, condannato il complice del furto al Mary
Inflitti tre anni di reclusione, di cui sei mesi da espiare, a un 52enne italiano riconosciuto colpevole di truffa, furto e falsità in documenti
Bellinzonese
4 ore
220 milioni in più per le Officine Ffs a Castione
L‘investimento previsto cresce in maniera cospicua. Gli impieghi a tempo pieno passano da 300 a 360. ’Più lavoro grazie alle componenti tecniche’
Ticino
4 ore
Domani i primi fiocchi, ‘automobilisti siate prudenti’
Attese nevicate in pianura, la fase più intensa si verificherà nelle ore centrali della giornata
Ticino
8 ore
Mascherine, il Cantone sostiene l’obbligo nei luoghi affollati
Il Consiglio di Stato invita i Comuni a introdurre ‘una misura di prevenzione molto efficace in occasione degli eventi natalizi’
Bellinzonese
8 ore
Disagio nelle case anziani, colloqui con tutti i dipendenti
La Delegazione consortile ha affidato un audit esterno al Laboratorio di psicopatologia del lavoro dell’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale
Locarnese
9 ore
Il ragazzo pestato è tornato a casa
La madre chiede a chiunque abbia delle prove di farsi avanti
Bellinzonese
9 ore
La Lingera (per ora) ha deciso di non decidere
L’edizione 2022 del carnevale di Roveredo è in sospeso, il comitato riunitosi ieri deciderà entro la metà di gennaio
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile