laRegione
12.10.21 - 16:54
Aggiornamento: 13.10.21 - 19:48

Croce Verde Bellinzona: serata informativa per volontari

Le persone interessate al corso Formazione volontari d’ambulanza potranno ottenere informazioni lunedì 25 ottobre alle 20 in via Rodari 6

croce-verde-bellinzona-serata-informativa-per-volontari
Soccorritori volontari cercansi

Lunedì 25 ottobre, alle 20, nella sede della Croce Verde di Bellinzona in via Rodari 6, si terrà una serata informativa sul corso Formazione volontari d’ambulanza. Durante la serata “verranno date tutte le informazioni pratiche in merito al prossimo corso di formazione, al tipo di impegno e alle peculiarità del profilo del soccorritore volontario”, si legge in un comunicato. “La presenza a tale serata è indispensabile per poter accedere al percorso di selezione delle persone che sceglieranno di candidarsi per questa interessante sfida”. Per partecipare è necessario annunciare la propria presenza scrivendo una email a info@cvbellinzona.ch, oppure telefonando allo 091 820 05 13 (orario d’ufficio). Sarà inoltre richiesto un certificato Covid o un’attestazione di test Covid-19 negativo valida.

Lo scopo dell’incontro “è di rendere consapevoli gli aspiranti soccorritori volontari che dovranno affrontare un’esperienza impegnativa e fuori dal comune, ma decisamente gratificante sul piano umano. La formazione ha l’obiettivo di fornire nozioni teoriche e pratiche sulla medicina d’urgenza e sulle tecniche di base del soccorso per assistere soccorritori professionali, infermieri e medici sulle ambulanze dell’Ente bellinzonese”. I requisiti di base degli aspiranti soccorritori volontari sono “un’età minima di 18 anni, una buona salute e un buon equilibrio psicologico (fondamentale nelle situazioni di notevole stress psico-fisico)”. È inoltre richiesto “sufficiente tempo libero per assumersi un impegno prolungato nel tempo. La copertura dei turni serali, notturni e festivi è prevista per almeno 200 ore all’anno e un minimo di 20 ore di formazione permanente”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
4 ore
‘I detenuti con misure terapeutiche vanno adeguatamente seguiti’
La richiesta al governo delle commissioni ‘Giustizia’ e ‘Carceri’ è ora nero su bianco. La mozione firmata da tutti i gruppi parlamentari
Ticino
5 ore
‘Avanti’, la porta è aperta a tutti
Presentato il nuovo movimento fondato da Mirante e Roncelli dopo le dimissioni dal Partito socialista. ‘Una forza di centro sinistra, moderna e aperta’
Luganese
5 ore
Pura, condannata a 4 anni la donna che accoltellò l’ex marito
La Corte ha accolto integralmente le richieste di pubblica accusa e accusatore privato, sostenendo che l’imputato abbia mentito per costruirsi un alibi
Ticino
6 ore
Primo incontro fra partiti sul dopo Carobbio agli Stati
Domani rendez-vous tra i vertici cantonali delle forze politiche rappresentate a Berna. Per scongiurare un ‘bel pasticcio’, Farinelli dixit
Grigioni
6 ore
Val Calanca, strada forse riaperta prima del weekend
Nella migliore delle ipotesi i lavori di sgombero inizieranno domani. Anche oggi il meteo ha ostacolato la valutazione dei rischi di nuovi scoscendimenti
Luganese
7 ore
Sottrasse mezzo milione a un conoscente, ma non fu riciclaggio
Appropriazione indebita: inflitti 15 mesi di carcere, sospesi con la condizionale, a un 39enne comparso di fronte alle Assise criminali di Lugano
Bellinzonese
8 ore
Ultima tappa per completare la fibra ottica nel Bellinzonese
Amb e Swisscom comunicano che l’anno prossimo saranno connessi anche a Pianezzo, Paudo, Claro, Gudo, Moleno e Preonzo
Bellinzonese
8 ore
‘Via Roggia dei Mulini rimarrà sicura anche con le palazzine’
Il Municipio di Bellinzona risponde all’interpellanza di Boscolo e Sansossio, confermando che il comparto rientra nella mobilità sostenibile
Ticino
8 ore
‘Il nuovo accordo fiscale è molto favorevole per i frontalieri’
Lo scrive in una lettera ai giornali lombardi il ministro dell’Economia italiano Giorgetti, che fa il punto della situazione sull’annoso dossier
Luganese
9 ore
Lugano-Montarina, Villa Ganser e Casa Walty salvate dalla Stan
Il Tribunale amministrativo cantonale accoglie il ricorso presentato contro la licenza concessa dal Municipio per un progetto edilizio
© Regiopress, All rights reserved