laRegione
11.10.21 - 23:17
Aggiornamento: 23:40

Nuove Officine, la Bassa Leventina scrive a Berna

Bodio, Giornico e Personico hanno deciso di rivolgersi alla consigliera federale Sommaruga per ribadire la loro opposizione al sedime di Castione

nuove-officine-la-bassa-leventina-scrive-a-berna
TI-PRESS
Missiva a breve alla ministra dei trasporti

I comuni di Bodio, Giornico e Personico proprio questa mattina hanno deciso che invieranno una missiva al Consiglio federale, all’indirizzo della consigliera federale Simonetta Sommaruga, per ribadire la loro opposizione alla scelta di Castione quale nuovo sedime per le nuove Officine. È quanto dichiarato questa sera dal sindaco di Personico Emilio Cristina durante la seconda serata pubblica di presentazione del progetto aggregativo della Bassa Leventina. I tre Comuni, ricordiamo, assieme a Biasca e alla Commissione regionale dei trasporti avevano interposto ricorso al Tribunale amministrativo federale contro la decisione presa dall’Ufficio federale dei trasporti (Uft) di riservare un’area di circa 150mila metri quadrati a Castione per scopi ferroviari. “Un passo che abbiamo deciso di intraprendere proprio perché a seguito dell’incontro che abbiamo avuto alcuni mesi fa con un giudice del tribunale amministrativo che deve dirimere i nostri ricorsi, abbiamo avuto la sensazione che non è ancora così scontato che le nuove Officine andranno a Castione. Un lumicino è ancora acceso per quanto riguarda la possibilità di avere le Officine in Bassa Leventina”, ha affermato il sindaco di Personico.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
22 min
Lastminute, l’inchiesta si allarga anche alla ceo ad interim
Coinvolti ora nell’inchiesta anche altri ex e attuali dipendenti del rivenditore di viaggi e tempo libero online con sede a Chiasso
Locarnese
2 ore
Nodo viario di Ponte Brolla, le criticità discusse dai residenti
L’Associazione Quartiere Solduno-Ponte Brolla-Vattagne promuove un incontro con gli abitanti per fare il punto ai contestati progetti di Fart e Cantone
Luganese
2 ore
Una vita in Pretura: ‘La volontà di rendere giustizia’
Intervista a Franca Galfetti Soldini che dopo vent’anni (trentaquattro in totale) lascerà la guida della Sezione 3 della Pretura di Lugano
Gallery e video
Bellinzonese
4 ore
La denuncia: ‘Abbiamo visto pecore malate e morte di stenti’
Due escursionisti testimoniano lo stato precario in cui hanno ripetutamente trovato un gregge di ovini vicino al Passo di Lucendro
Ticino
4 ore
Finanziamento degli Spitex ticinesi sotto la lente della Comco
La Commissione della concorrenza: ‘Le imprese private potrebbero vedersi limitate nel loro sviluppo, a scapito di un efficiente mercato concorrenziale’
Ticino
13 ore
Cassa pensioni pubblica, ‘più che un pilastro è un grissino’
Oltre 3mila dipendenti dello Stato in piazza a Bellinzona per protestare contro il taglio del 20% alle pensioni, il secondo in 15 anni.
Ticino
13 ore
La varesina Lara Comi ritorna a Bruxelles
Il dopo elezioni in Italia e gli effetti del ciclone Meloni
Ticino
14 ore
Al telescopio per ammirare Luna, Giove e Saturno
Riprendono le osservazioni astronomiche notturne alla Specola solare Ticinese. La prima venerdì 30
Mendrisiotto
14 ore
Un principe poco da favola di un regno di bugie
Chiesti 7 anni di carcere per il sedicente erede del re d’Etiopia, accusato di aver truffato tre imprenditori del Mendrisiotto per quasi 13 milioni
Ticino
15 ore
Il preventivo di oggi, le lacrime e sangue di domani
Il Consiglio di Stato presenta una previsione coerente con gli impegni, ma i partiti sono preoccupati. Le reazioni di Plr, Ps, Centro, Lega, Udc e Verdi
© Regiopress, All rights reserved