laRegione
10.10.21 - 16:51
Aggiornamento: 17:09

Bellinzona, Lega/Udc contrari al sostegno allo stadio di Ambrì

Il gruppo parlamentare ha deciso di non appoggiare il contributo straordinario a fondo perso di 500mila franchi a favore della Valascia Immobiliare Sa

bellinzona-lega/udc-contrari-al-sostegno-allo-stadio-di-ambri
Ti-Press
Il nuovo stadio di Ambrì

In questo “momento di crisi diffusa e di difficoltà oggettiva” a Bellinzona (“abbiamo appena votato un consuntivo in perdita di ben 7 milioni di franchi”) si impone “un uso parsimonioso e prudente dei soldi pubblici”. Il gruppo Lega dei ticinesi/Udc in Consiglio comunale ha quindi deciso di “non sostenere” – si legge in un comunicato – il messaggio municipale “che chiede di concedere alla Valascia Immobiliare Sa un contributo straordinario a fondo perso di 500’000 franchi vincolato alla realizzazione del nuovo stadio del ghiaccio di Ambrì”. Stando a Lega e Udc deve restare prioritario “l’eventuale aiuto alla popolazione locale e, subordinatamente, a tutte quelle realtà che compongono il tessuto sociale cittadino, dai commerci ai locali pubblici, dalle società sportive a quelle culturali”. A seguito della pandemia e della relativa situazione di incertezza “molte famiglie sono in difficoltà, la Città è sprofondata nelle cifre rosse e – sempre restando in ambito sportivo – numerose società (che si occupano quotidianamente dei nostri giovani) sono confrontate con ristrettezze economiche derivanti dall’assenza di incassi regolari e di entrate straordinarie dall’organizzazione o dalla partecipazione a eventi”. Il gruppo ritiene inoltre inopportuno “che il contributo di livellamento che il nostro Comune riceve da Comuni finanziariamente più forti serva a finanziare la costruzione di una pista di ghiaccio, oltretutto gestita da una società anonima e non dal club. Un fatto che ha spiazzato numerose persone, indipendentemente dalla fede sportiva”. Inopportuno pure “un sostegno alla politica regionale da parte di quello che dovrebbe essere il Comune polo”. Infatti, “impegnarsi oggi con un simile importo imporrà in futuro di essere conseguenti per altre opere (verosimilmente di entità minore), ma i cui promotori a giusta ragione potrebbero rivendicare un sostegno dalla Città”.

Ricordiamo che nelle scorse settimane il Ppd ha proposto una soluzione di compromesso riducendo il contributo a 250mila franchi. Un’idea sostenuta anche dal gruppo Plr. Come Lega e Udc anche il gruppo Verdi/Mps/Fa si è invece opposto al contributo a fondo perso. Da parte sua l’Unità di sinistra non si è ancora espressa. Qualora il fronte Ppd/Plr si consolidasse, il Ppd elaborerà un rapporto di maggioranza della Commissione della gestione inserendovi l’emendamento per 250mila franchi, altrimenti porterà singolarmente la proposta durante il dibattito del plenum.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
22 min
Capriasca, la Giudicatura di pace trova casa a Vaglio
Inaugurata la nuova sede del Circolo che comprende anche Origlio e Ponte Capriasca e che risolve poco meno di 200 incarti all’anno
Grigioni
3 ore
Sindaco di Lostallo, Moreno Monticelli pronto a rinunciare
Municipio riconfermato in blocco: ‘Lavoriamo bene, se Giudicetti vuole continuare io faccio un passo indietro’. A Castaneda la novità è Salvanti
Ticino
6 ore
I Verdi approvano la lista col Ps: ‘Saremo la vera novità’
L’Assemblea ha ratificato le candidature di Samantha Bourgoin e Nara Valsangiacomo per il Consiglio di Stato. ‘Bisogna puntare al raddoppio in governo’
Video
Ticino
1 gior
La Chiesa si mette in attesa ‘un po’ particolare’ del Natale
Messaggio alla Diocesi ticinese del vescovo Alain de Raemy in occasione domenica dell’inizio del cammino d’Avvento
Luganese
1 gior
A2, PoLuMe anche da Gentilino alla Vedeggio-Cassarate
L’Ustra conferma: in autostrada si potrà usare la terza corsia d’emergenza come ‘dinamica’ in caso di necessità fino a Lugano nord
Ticino
1 gior
Cantonali ’23, Andrea Giudici torna in pista. E lo fa con l’Udc
Deputato liberale radicale dal 2003 al 2019, l‘avvocato locarnese proverà a tornare in Gran Consiglio: ’I democentristi rappresentano meglio le mie idee’
VIDEO
Locarnese
1 gior
‘Non si può ammazzare una donna per un ciuffo di capelli’
Tre 18enni che frequentano il Liceo Papio hanno deciso di compiere un gesto simbolico a sostegno delle donne iraniane che lottano per i propri diritti
Bellinzonese
1 gior
‘Hanno dato il massimo ma sono stati travolti da una tempesta’
La difesa dei vertici della casa anziani di Sementina chiede l’assoluzione contestando anche le direttive di Merlani. Morisoli: ‘Fatto il possibile’
Ticino
1 gior
Targhe, il governo rilancia con 2 proposte. Dal Centro nuovo No
Il Consiglio di Stato tende la mano con delle alternative di calcolo. Gli iniziativisti non ci stanno, la sinistra sì. Ognuno per la sua strada, ancora
Ticino
1 gior
‘Polizia unica? Sfruttiamo le potenzialità del sistema attuale’
Fsfp in assemblea. E sul delicato e controverso dossier si attende che la politica decida.‘Venga però sentita anche la nostra Federazione’
© Regiopress, All rights reserved