laRegione
anche-il-plr-votera-250-000-franchi-per-la-nuova-valascia
Il nuovo stadio biancoblù costato 50 milioni (Ti-Press)
21.09.21 - 19:55

Anche il Plr voterà 250’000 franchi per la nuova Valascia

Bellinzona: i liberali-radicali aderiscono alla proposta Ppd di dimezzare il mezzo milione ora sostenuto solo dalla Sinistra. Verdi/Mps/Fa contrari

Sta facendo breccia nella maggioranza dei gruppi in Consiglio comunale a Bellinzona la proposta del Ppd cittadino di dimezzare, portandolo a 250mila franchi, il contributo straordinario a fondo perso pari a mezzo milione chiesto dal Municipio a sostegno della Valascia Immobiliare Sa che ha realizzato il nuovo stadio polifunzionale di Ambrì-Piotta in funzione da dieci giorni e costato 50 milioni. Il Plr – spiega alla ‘Regione’ il capogruppo Damiano Stroppini – modificando in parte le sue prime reticenze personali verso la proposta municipale, aderisce a quella popolare-democratica riconoscendo la valenza regionale del nuovo stadio biancoblù. Dal canto suo l’Unità di sinistra (la cui capogruppo Lisa Boscolo pure aveva inizialmente mostrato, a titolo personale, pollice verso al messaggio dell’esecutivo) è orientata, pur con delle defezioni nel gruppo, a votare il credito di mezzo milione. Non ancora chiaro invece il quadro in casa Lega/Udc. Infine il gruppo Verdi/Mps/Fa – ribadisce Giuseppe Sergi – si dichiara contrario a stanziare qualsiasi tipo di aiuto alla Valascia Immobiliare Sa, preferendo semmai sostenere le società sportive bellinzonesi. A questo punto il plenum del legislativo si troverà fra le mani un emendamento della maggioranza Ppd/Plr della Gestione per 250’000 franchi da contrapporre al messaggio municipale sostenuto unicamente dalla Sinistra (si attende, come detto, un cenno da Lega/Udc). Dal canto suo il gruppo Verdi/Mps/Fa espliciterà prossimamente la sua proposta contraria. Il tutto, ricordiamo, deriva dalla mozione di Sabina Calastri (Plr) votata a larga maggioranza durante la passata legislatura: chiedeva di valutare “l’opportunità di contribuire con un sostegno finanziario, o di altra natura”, alla realizzazione della nuova Valascia.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
mezzo milione mps nuova valascia plr ppd sinistra
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
2 ore
Una famiglia luganese vuole assumere Wonder Woman
Da un annuncio di lavoro innumerevoli richieste e requisiti per la ricerca di una ‘semplice’ baby sitter e collaboratrice domestica
Locarnese
3 ore
Calcio, musica latina e tanti sogni in tasca. Questo era Raùl
Il 19enne, coinvolto in un incidente in moto insieme a un amico sabato scorso a Maggia, è morto martedì sera. Il ricordo di chi gli ha voluto bene.
Luganese
6 ore
Arrivano le misure di sicurezza: filo spinato alla Foce
In vista della Conferenza internazionale sull’Ucraina che inizierà settimana prossima
Bellinzonese
7 ore
Biasca lanciata verso un futuro d’arte e cultura
Il Legislativo ha approvato i crediti per lo studio di fattibilità per il deposito di opere all’ex arsenale e per gli interventi a Casa Cavalier Pellanda
Locarnese
8 ore
Incidente a Maggia: si cercano testimoni
Un’auto e una moto si erano scontrate sabato scorso poco prima delle 15. Deceduto un 19enne.
Locarnese
14 ore
Deceduto il 19enne vittima di un incidente stradale a Maggia
Si trovava a bordo di una moto con un altro ragazzo quando si è scontrato con un’auto guidata da una 21enne
Luganese
1 gior
Presidio di protesta per la Conferenza sull’Ucraina
Per una ricostruzione democratica, indipendente, pluralista e sociale! È lo slogan scelto dal Movimento per il socialismo.
Ticino
1 gior
Su imposta di circolazione e riforma Arp si voterà il 30 ottobre
Il Consiglio di Stato ha fissato la data delle urne. Al voto anche l’inclusione dei disabili e il riconoscimento della lingua dei segni italiana
Ticino
1 gior
Panne al San Gottardo, quaranta i treni cancellati
Il guasto che stamane ha paralizzato il traffico ferroviario da e per il Ticino ha costretto alla soppressione di 30 convogli merci e 10 passeggeri
Locarnese
1 gior
Morto a Solduno, autopsia svolta: servono esami tossicologici
Proseguono le indagini sul cadavere rinvenuto il 23 giugno. Stando agli elementi raccolti si tratta di un 24enne svizzero domiciliato nella regione
© Regiopress, All rights reserved