laRegione
10.09.21 - 13:00
Aggiornamento: 13.09.21 - 18:53

La Funivia Mornera introduce Twint per pagare le discese

L’applicazione andrà al beneficio delle persone che si recano in quota a piedi: prima di salire non dovranno più acquistare il biglietto di ritorno

la-funivia-mornera-introduce-twint-per-pagare-le-discese
(Ti-Press)

Novità digitale per la funivia Monte Carasso-Mornera: da subito l’utenza può acquistare comodamente il biglietto per il viaggio di ritorno attraverso l’applicazione Twint. Lo si può fare alle fermate intermedie di Curzutt e Pientina, così come a quella di arrivo di Mornera, dove è presente un apposito Qr Code. L’introduzione di questo innovativo sistema di pagamento, spiega la presidente del Patriziato di Monte Carasso Daniela Avilés-Nani, andrà al beneficio delle persone che raggiungono la montagna a piedi e poi vogliono rientrare a Monte Carasso con la teleferica. «In questo modo vogliamo andare incontro all’utenza, in particolare alle tante persone, e questo ci fa molto piacere, che sfruttano il comprensorio per svolgere allenamenti podistici in salita».

L’utenza potrà continuare ad acquistare i biglietti (andata-ritorno o solo ritorno) sul sito www.mornera.ch oppure alla cassa automatica della stazione di partenza a Monte Carasso o all’infopoint ubicato nell’ex casa comunale di Monte Carasso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
3 ore
Vaccinazioni di richiamo autunnali in Ticino dall’11 ottobre
Le informazioni sono già disponibili sul sito ufficiale dedicato alle vaccinazioni www.ti.ch/vaccinazione
Locarnese
4 ore
A13 Quartino: invece del triangolo, rotonda e semaforo
La novità viaria decisa da Ustra e Cantone per ragioni ambientali e legali. Promessi monitoraggio e perfezionamenti
Locarnese
4 ore
Minusio, sfruttare l’acqua di falda (o lacustre) per riscaldare
Lo suggerisce una mozione presentata dall’Usi che invita il Municipio a seguire analoghi esempi studiati altrove
Ticino
6 ore
‘Si allarghino le fasce di reddito per i sussidi cassa malati’
L’iniziativa del Ps e i due rapporti allestiti saranno al centro della prossima seduta della Commissione parlamentare sanità e sicurezza sociale
Ticino
6 ore
I 25 anni della Supsi secondo Gervasoni, tra successi e futuro
L’importanza della formazione professionale, i ricordi di quell’acronimo che faceva sorridere e ora è un’istituzione, gli obiettivi da raggiungere (tanti)
Luganese
9 ore
Mezzovico: lite fra giovani degenera, interviene il... papà
Condannato per vie di fatto un 57enne che, durante un alterco fra il figlio e alcuni coetanei (fra cui la ex), ha tirato quattro sberle a tre dei ragazzi
Bellinzonese
9 ore
Necessari 45 milioni per il nuovo Ior a Bellinzona
Studio di fattibilità concluso: oltre ai 12 laboratori sono previsti una mensa e un auditorium, e forse anche un asilo nido per i figli dei ricercatori
Locarno
17 ore
Originalità e ambizione: la Cultura è in due parole
Direzione dei Servizi, con il bando uscito ieri la Città di Locarno cerca una figura in grado di ridisegnare l’intera struttura
Ticino
19 ore
Mafie in Ticino: ‘Tanti i progetti, ma sono davvero operativi?’
A chiederlo è il deputato Quadranti (Plr) sentito in audizione dalla Commissione giustizia e diritti in quanto non soddisfatto delle risposte del governo
Mendrisiotto
19 ore
Aim di Mendrisio, crediti quadro più ‘trasparenti e oculati’
La Commissione della gestione richiama le Aziende sull’uso di questo strumento finanziario. E smagrisce l’investimento richiesto di quasi 2 milioni
© Regiopress, All rights reserved