laRegione
08.09.21 - 16:47
Aggiornamento: 17:02

Rally di beneficenza per sostenere gli ‘young carers’

L'obiettivo dell'evento previsto per sabato 11 e domenica 12 settembre è di raccogliere fondi per i giovani che partecipano alle cure di genitori o fratelli

rally-di-beneficenza-per-sostenere-gli-young-carers
Organizzano i Lions club della Svizzera italiana

È in programma per sabato 11 e domenica 12 settembre la manifestazione Progetto Gottardo organizzata dai Lions club della Svizzera italiana. L’evento ha uno scopo benefico: aiutare gli ‘young carers’ in Svizzera, ovvero giovani tra i 10 e i 15 anni che assistono genitori o fratelli malati o bisognosi di cure (in Svizzera sono oltre 50mila). Lungo il tracciato tra Chiasso e Biasca transiteranno veicoli di particolare interesse, i quali si fermeranno nella varie postazioni dei Lions club della Svizzera italiana dove attraverso varie attività raccoglieranno donazioni. Fra gli enti che sosterranno la causa, per il Ticino partecipa Pro Juventute

Due giorni di manifestazione attraverso il Ticino

La manifestazione inizierà sabato 11 con l’esposizione dei veicoli a Chiasso (piazzale Via Livio) a partire dalle 9. Proseguirà con il passaggio da Gorla, Castel San Pietro, Corteglia e arrivo a Mendrisio alle 10.40. Il convoglio proseguirà per Arzo, Meride, Tremona, Rancate e si fermerà a Riva San Vitale per il pranzo (11.45). Dopo la pausa, si ripartirà alle 13.45 alla volta di Campione, per poi arrivare a Melide, con photo shooting in piazza Fontana (14.15). Conclusione del sabato con l’arrivo al piazzale della stazione di Lugano alle 16. 

Alle 9 di domenica il gruppo ripartirà da Lugano, diretto a Rivera (arrivo 9.30, ripartenza 10) per poi scendere dal Monte Ceneri e arrivare in piazza Simen a Bellinzona. Dopo 10 minuti di sosta, ogni veicolo ripartirà alla volta del Railpark di Biasca, fulcro della manifestazione. Sono infatti previsti giri panoramici, passeggiate alla cascata Santa Petronilla e visite alle vecchie officine di Biasca. 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Mobilità Usi al top: ‘Coltiviamo la dimensione internazionale’
L’ateneo ticinese è tra i pochi in Svizzera (4 su 36) ad aver raggiunto l’obiettivo del 20% dei diplomati con un’esperienza all’estero. Ecco i motivi
Orselina
2 ore
Nuovo albergo-ristorante Funicolare, c’è la licenza edilizia
Da novembre il cantiere per l’edificazione ex novo della struttura, simbolo turistico collinare soprastante la Madonna del Sasso
chiasso
3 ore
Un Nebiopoli all’insegna del vero spirito del Carnevale
Svelato il programma dell’evento, che dopo due anni di pandemia torna ‘in grande’. Ne abbiamo parlato con il presidente del comitato Alessandro Gazzani
Grigioni
3 ore
Giovane morta dopo il party: nessuno voleva perdere la patente
Le persone interrogate hanno confermato che si è atteso a lungo prima di portare la 19enne in ospedale per paura di incappare in controlli di polizia
Bellinzonese
4 ore
Quartiere Officine: per i Verdi ‘ancora troppi posteggi’
Giulia Petralli apprezza che il Municipio di Bellinzona abbia rivalutato il progetto iniziale, ‘ma ci sono ancora punti che non ci soddisfano’
Luganese
4 ore
Lugano mantiene la tradizione del Pane di Sant’Antonio
Con una decisione presa a maggioranza, il Municipio ha incaricato la Cancelleria e la Divisione attività culturali di preparare un progetto
Ticino
5 ore
Pensioni, la rete ErreDiPi evolve e diventa un’associazione
La scelta, dice il portavoce Quaresmini, ha l’obiettivo di essere interlocutori solidi e di partecipare attivamente agli incontri tra governo e sindacati
Luganese
6 ore
Trattamento stazionario a un giovane reo di tante ‘bravate’
Inflitti 22 mesi da espiare a un 23enne che, in pochi giorni, ha commesso diversi reati. Pena sostituita con il ricovero in una struttura chiusa
Luganese
6 ore
Incidente sulla A2, code in direzione sud
Si segnalano disagi al traffico tra Muzzano e la galleria di Collina d’Oro
Luganese
7 ore
Inserimento professionale, Lugano tira le somme
Presentato il rapporto d’attività 2022 del Settore formazione e lavoro della Divisione socialità
© Regiopress, All rights reserved