laRegione
03.09.21 - 16:59

Lo spettacolo Anime e sassi ad Airolo

La narrazione, ambientata in valle a inizio '900, si terrà domenica 12 settembre a partire dalle 16 nel nucleo del paese

lo-spettacolo-anime-e-sassi-ad-airolo

Domenica 12 settembre arriva ad Airolo lo spettacolo Anime e sassi, messo in scena dal Teatro dei fauni. Lo scorso anno la narrazione si era svolta con le sue varie tappe nei boschi fra Prato Leventina e il Dazio Grande suscitando un interesse partecipe da parte del numeroso pubblico. Quest’anno il percorso si snoderà a partire dalle 16 nel nucleo di Airolo per circa due ore. Lo spettacolo, ambientato in valle a inizio ‘900, narra le storie di tre famiglie ed è arricchito da antiche leggende che raccontano, con la vena ironica dei contadini, anche l’inspiegabile, il soprannaturale. Un racconto che anche con contaminazioni dialettali rievoca alcune tradizioni di un Ticino rurale ormai scomparso mentre le melodie popolari, ora gioiose, ora malinconiche, ci avvicinano ai nostri avi. I protagonisti sono caprai, contadine, boscaioli, ragazze da maritare, intagliatori, allevatrici di bachi da seta, emigranti in Francia a vender caldarroste, notabili e non poteva mancare un prete. Sono gli abitanti di un paese immaginario che si ricompone nei vari luoghi della rappresentazione e in quel di Airolo il pubblico che li segue potrà anche scoprire angoli del nucleo che forse non sono in molti a conoscere. Gli interpreti sono Lianca Pandolfini, Santuzza Oberholzer, Andrea Valdinocci, musica con Danilo Boggini e Deborah Jakob. L'entrata è libera e gli organizzatori raccomandano al pubblico di indossare scarpe comode. In caso di cattivo tempo la rappresentazione si svolgerà al coperto. È gradita l'iscrizione, scrivendo a info@airolointransizione.ch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
7 ore
‘Appalti internazionali, si chieda il certificato anti-mafia’
Con una mozione Ermotti-Lepori e altri deputati invitano il Consiglio di Stato a modificare il regolamento della legge sulle commesse pubbliche
Luganese
7 ore
Lugano, crisi in vista: nel 2023 -20% di reddito disponibile
Un rapporto della Statistica urbana prevede tempi duri per i cittadini di Lugano qualora l’attuale crisi perdurasse con la stessa intensità
Luganese
7 ore
Manno, datore di lavoro a processo per omicidio colposo
I fatti riguardano la morte di un suo dipendente nel 2017, caduto da circa 6 metri di altezza mentre lavorava. Secondo la difesa è colpa della vittima
Ticino
8 ore
Ffs, aumentano i passeggeri e i treni in transito in Ticino
Roberta Cattaneo: ‘Alle 70mila persone sui Tilo dobbiamo aggiungere le molte che usano Ir e Ic’. Zali: ‘Traffico passeggeri incrementato del 15%’
Ticino
8 ore
‘È una risposta concreta ai bisogni degli anziani’
La commissione parlamentare Sanità e sicurezza sociale firma il rapporto di Lorenzo Jelmini favorevole alla Pianificazione integrata
Ticino
9 ore
Malattie trasmissibili: esclusione da centri diurni e colonie
La nuova direttiva del medico cantonale estende il campo di applicazione. Giorgio Merlani: ‘Chiediamo il massimo scrupolo’
Mendrisiotto
9 ore
Oggi il punto di riferimento è l’Ente regionale per lo sport
A un anno dal varo si è già risposto ai bisogni del territorio. A cominciare dalla logistica. Lurati: ‘Il 2023 sarà il vero Anno zero’
Mendrisiotto
10 ore
Con ‘Gnammaggio e l’ApeRitivo’ alla scoperta della Val di Spinee
Pubblicato il quinto racconto per bambini scritto da Moreno Colombo. L’opera contiene anche dei disegni da colorare
Locarnese
10 ore
Locarnese: ‘Periferie e agglomerato, parti dello stesso albero’
Presentati i risultati di uno studio sulla demografia e il parco immobiliare di Onsernone, Verzasca, Vallemaggia e Centovalli. Con proposte di rilancio
Ticino
12 ore
I formaggi ticinesi premiati in Svizzera e nel mondo
Il ‘Merlottino’ della Lati ha ottenuto la medaglia di bronzo ai ‘World Cheese Awards’. Diversi premi anche a livello nazionale
© Regiopress, All rights reserved