laRegione
Salernitana
0
Atalanta
0
1. tempo
(0-0)
Ajoie
4
Ambrì
0
3. tempo
(3-0 : 0-0 : 1-0)
Bienne
3
Davos
0
3. tempo
(0-0 : 2-0 : 1-0)
Zugo
1
Friborgo
1
2. tempo
(1-1 : 0-0)
Langnau
1
Zurigo
5
2. tempo
(0-1 : 1-4)
Lakers
4
Losanna
1
3. tempo
(2-0 : 2-0 : 0-1)
Ginevra
2
Lugano
4
3. tempo
(1-1 : 1-2 : 0-1)
alla-stazione-ffs-di-biasca-attivo-l-infopoint-turistico
Come sarà a lavori ultimati
Bellinzonese
05.08.21 - 12:280
Aggiornamento : 15:13

Alla stazione Ffs di Biasca attivo l’Infopoint turistico

I lavori di ammodernamento si concluderanno a fine anno. Aperto un negozio Avec e presto arriveranno anche gli uffici Otr e uno shop con prodotti locali

Procedono i lavori di risanamento della stazione Ffs di Biasca seguendo i più moderni standard ecologici, con certificazione Minergie, sempre nel rispetto del valore storico dell’edificio protetto. Il cantiere ha preso il via nel giugno 2019 per un investimento complessivo di 4,3 milioni. In attesa della ristrutturazione completa, prevista entro fine 2021, dal 31 luglio sono già attivi il nuovo Infopoint Biasca e Riviera così come un negozio Avec aperto 7 giorni su 7. Il nuovo Infopoint si è spostato dalla Casa Cavalier Pellanda, dove ha avuto sede finora, e accoglierà anche gli uffici amministrativi dell’Organizzazione turistica regionale Bellinzonese e Alto Ticino. Il nuovo sportello turistico è stato realizzato anche grazie al sostegno dei Comuni di Biasca, Riviera, Serravalle, Blenio, Bodio, Acquarossa, Faido, Giornico, Personico e Pollegio.

Informazioni in chiave moderna

Infopoint che facilita l'accesso alle informazioni e novità della destinazione, mirando anche a incuriosire e ispirare i visitatori a conoscere ed esplorare l’intero comprensorio offrendo un’esperienza multimediale grazie a un tavolo esperienziale interattivo, riprendendo il concetto dell’Infopoint di Bellinzona inaugurato in giugno. Prossimamente è previsto inoltre un piccolo shop di prodotti locali, la ‘Bottega Ticino a Te’, grazie alla collaborazione col Centro di competenze agroalimentari.

I prossimi passi

I lavori proseguiranno anche dopo il 2021: entro il 2023 è infatti previsto l’adattamento dell’infrastruttura alla Legge federale sui disabili, così da rendere la stazione priva di barriere architettoniche come voluto dal programma della Confederazione ‘Accesso alla ferrovia 2023’. È inoltre previsto un nodo intermodale di fronte alla stazione, con nuove fermate per gli autobus, la riqualifica delle aree adiacenti e la posa di un nuovo manto stradale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
3 ore
‘Imponimento’, chieste condanne per 630 anni complessivi
La proposta è stata avanzata dal procuratore aggiunto e dai due sostituti della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro
Luganese
6 ore
Party illegale al Parco Saroli: interviene la polizia
Oltre un centinaio di giovani si è riunito stanotte per fare festa. Secondo uno di loro, gli agenti avrebbero fatto uso di pallottole di gomma e spray al pepe
Ticino
8 ore
Eitan e il nonno controllati a Lugano? La polizia nega
Shmuel Peleg e il nipote, accompagnati da un misterioso autista, non sarebbero stati fermati prima di giungere all’aeroporto
Locarnese
16 ore
Cannabis, ‘la Svizzera guarda avanti ma il Ticino è fermo’
Il punto con Sergio Regazzoni, coordinatore dell’Associazione cannabis ricreativa. Intanto a Cugnasco-Gerra arrivano 206 firme ‘anti-puzza’ da coltivazione outdoor
Mendrisiotto
16 ore
Salta l’accordo fra Chiasso e Balerna sulle case anziani
Balerna abbandona il progetto di creare un ente autonomo con i vicini. Ma Chiasso è deciso a centrare l’obiettivo, ma in solitaria
Luganese
16 ore
Piscina di Savosa, scatti sott’acqua a caccia della luce
Quattro ballerine, una macchina fotografica e, sullo sfondo, luoghi della cultura: sono gli ingredienti di ’Fluttuazioni Divine’ di Franco Taranto
Ticino
1 gior
La destinazione Ticino è piaciuta anche con la pandemia
Uno studio dell’Università di San Gallo ha fatto emergere il valore turistico del territorio. Attività all’aperto e aree verdi, gli atout su cui puntare
Mendrisiotto
1 gior
Masseria di Vigino, il Cantone assicura la tutela del bene
L’interesse c’è. E anche la disponibilità a cedere il complesso a potenziali promotori (con tanto di sussidi). Purché il progetto sia rispettoso
Luganese
1 gior
Lugano, un pic-nic per sensibilizzare contro il Covid Pass
Si è svolta nella calma l’azione spontanea di protesta in centro città contro le discriminanti disposizioni decise dal Consiglio federale.
Bellinzonese
1 gior
Lumino, il prezzo del nubifragio ammonta a oltre un milione
Il Municipio chiede due crediti per coprire gli interventi già sostenuti e preventivati. Con i sussidi cantonali, l’onere netto per il Comune sarà di 360mila franchi
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile