laRegione
30.07.21 - 10:30
Aggiornamento: 01.08.21 - 18:25

La poiana Corona torna a volare nei cieli sopra Bellinzona

L'uccello rapace è stato assistito al centro di cura per animali selvatici della Spab. Era stato abbattuto dalla grandine alcune settimane fa.

la-poiana-corona-torna-a-volare-nei-cieli-sopra-bellinzona
Ha trovato rifugio nei pressi dell'omonimo ristorante (Spab)

Dopo un periodo di convalescenza al centro di cura per animali selvatici della Spab, la poiana Corona ha ripreso il volo sopra i cieli della Turrita. L'uccello rapace è stato chiamato Corona in quanto è stato recuperato proprio dai dipendenti dell’omonimo ristorante di Bellinzona, a seguito della violenta grandinata di qualche settimana fa che lo ha ferito e indebolito. I chicchi di grandine e l’intensità delle precipitazioni hanno letteralmente abbattuto il povero rapace che, inzuppato d’acqua e ‘ammaccato’ ha trovato rifugio proprio nel portico accanto all’esercizio pubblico. Nonostante in quel momento tutta la zona era allagata la poiana è stata soccorsa, raccolta e messa al riparo.

I bravi volontari della Società protezione animali Bellinzona l’hanno così recuperata e negli scorsi giorni Corona ha potuto riprendere il volo in piena forma dopo le cure al centro di cura Spab. Centro che è l'unico autorizzato in Ticino per la cura dei rapaci e dal quale, dopo le cure, decine di uccelli ogni anno ritornano a volare nei cieli ticinesi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
26 min
Caccia alta, sei persone denunciate per gravi infrazioni
Il Dipartimento del Territorio rende noti i dati sulla stagione appena conclusa. Abbattuti più cervi rispetto al 2021, meno cinghiali e camosci
Luganese
47 min
Direttore arrestato: ‘Si crei uno sportello per genitori’
Per la Conferenza cantonale dei genitori è importante che si riduca il rischio di situazioni simili. Contrastanti, intanto, le reazioni dei genitori.
Ticino
3 ore
Crisi energetica e telelavoro, Ocst: ‘Vigili sì, preoccupati no’
Dal sindacato cristiano sociale un webinar informativo. Isabella: ‘Non c’è giurisprudenza, partenariato importante’. Alari: ’Le spese preoccupano’
Ticino
3 ore
Sicurezza e prevenzione: gli occhi e le orecchie del Gpn
Gestione della minaccia: ruolo e missione del gruppo di specialisti della Polizia cantonale. Al quale il governo vuole ora dare una chiara base legale
Luganese
10 ore
Lugano: in arrivo Expo Ticinotour, grande fiera vintage
L’evento è in programma sabato 1° ottobre al Padiglione Conza: oltre 120 espositori, food-truck, bar, sala giochi, veicoli d’epoca e molto altro
Ticino
12 ore
‘Non si aggiungano ulteriori materie di studio al Liceo’
Tra ‘grandi scetticismi’ e ‘totale concordanza’, il Cantone risponde alla consultazione federale in merito alla Revisione dell’Ordinanza sulla maturità
Luganese
13 ore
Lugano, da Radio Rsi a Città della Musica con 21 milioni
Licenziato il messaggio municipale per l’acquisto dello storico stabile di Besso. Un’operazione che, spiega Badaracco, genererà 55 milioni di investimenti
Gallery
Grigioni
14 ore
A lezione d’integrazione sui banchi di Roveredo
Da lunedì tredici adolescenti fuggiti dall’Ucraina hanno iniziato a districarsi fra matematica e italiano nel padiglione 1 della Casa di cura Immacolata
Bellinzonese
15 ore
Osogna, ‘con macchinisti istruiti si riducono gli infortuni’
È stato inaugurato ufficialmente il Centro di formazione professionale Macchine della Ssic Ticino che, inoltre, valorizza una regione periferica
Mendrisiotto
15 ore
‘Il palazzo reale delle menzogne’, 6 anni al principe Selassié
La Corte delle Assise criminali di Mendrisio lo ha riconosciuto colpevole e condannato per truffa per mestiere e falsità in documenti
© Regiopress, All rights reserved