laRegione
bellinzona-seconda-edizione-del-festival-sconfinare-in-ottobre
L'evento si terrà dal (Ti-Press)
28.06.21 - 12:22

Bellinzona, seconda edizione del festival Sconfinare in ottobre

In Piazza del Sole il pubblico potrà scoprire ‘prodotti culturali’ frutto della fusione e dello sconfinamento fra influenze e linguaggi diversi

“Come ci poniamo di fronte a ciò che è culturalmente altro, diverso, remoto o lontano da noi? E in che modo la mescolanza, la fusione e la ‘contaminazione’ di panorami e linguaggi artistici diversi può diventare la chiave per la creazione di prodotti culturali inediti e affascinanti, permeati dallo sconfinamento?”. Per cercare di rispondere a queste domande, gli organizzatori del festival culturale Sconfinare, che si terrà dal 7 al 10 ottobre in Piazza del Sole a Bellinzona, invitano il pubblico a riflettere “attorno ai concetti chiave di alterità e ibridazione”, si legge in una nota. Il prossimo autunno Piazza del Sole si animerà quindi “di nuove voci, nuovi colori e nuovi pensieri, per una quattro giorni all’insegna dello sconfinamento”. I quindici appuntamenti in programma – che nel corso dei prossimi mesi verranno gradualmente svelati attraverso i canali social del festival e la pagina web www.sconfinarefestival.ch – “combineranno nomi di spicco della scena culturale internazionale a personalità note a livello locale, per dare vita a un programma interdisciplinare che saprà coinvolgere, entusiasmare e affascinare tutte le fasce di pubblico”.

Per la seconda edizione di questo festival il pubblico sarà dunque “invitato a immergersi nell’esplorazione di panorami culturali altri – remoti, inediti o ancora poco conosciuti – e lasciarsi condurre alla scoperta di quei particolari ‘prodotti culturali’ che sono il frutto della fusione e dello sconfinamento fra influenze e linguaggi diversi”. E questo dopo che la risposta del pubblico durante i tre giorni dello scorso ottobre è stata “positiva”: più di 600 spettatori sull’arco del weekend, nonostante le restrizioni particolarmente severe in vigore, e oltre 1'500 fruitori connessi durante i live streaming che hanno potuto assistere alle esibizioni di 68 ospiti presenti. Sono stati “tre giorni densi di appuntamenti a cavallo fra musica, cinema, teatro, letteratura e arti performative, dedicati a sondare il tema dei muri, delle barriere e dei confini che attraversano la nostra società”.

Uno spicchio di America Latina con Culturescapes

Quest'anno per affrontare i concetti di “alterità e diversità da un lato, ibridazioni, mescolanze e fertili contaminazioni dall’altro”, il festival culturale della Turrita ha deciso di farsi affiancare da una serie di ‘compagni di viaggio’. Sono infatti numerose le collaborazioni già siglate (fra le quali emergono, per esempio, Teatro Sociale di Bellinzona, Babel Tess, Storie Controvento e Associazione Urbanova), e altre sono in fase di discussione. Sul piano delle partnership nazionali spicca il festival culturale multidisciplinare Culturescapes, nato a Basilea nel 2003. Quest'ultimo si dedica “a favorire il dialogo fra culture diverse e promuovere la creazione di società più inclusive, pluriculturali e aperte”. “Il concetto di collaborazione è centrale per noi, e questo rende ancor più prezioso il legame stabilito con Sconfinare Festival 2021, un ‘partner in crime’ eccezionale!”, ha osservato Jurriaan Cooiman, direttore artistico di Culturescapes, citato nel comunicato. Dedicato, nella sua edizione 2021, a esplorare la cultura e l’arte tipiche dell’Amazzonia, il festival basilese porterà così uno spicchio di America Latina in Piazza del Sole.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bellinzona festival culturale piazza del sole sconfinare
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
22 ore
Finiscono le vacanze, torna la colonna: 10km al Gottardo sud
Fra Biasca e Airolo si arrivava nel primo pomeriggio di oggi a due ore di attesa
Ticino
1 gior
Furti per 5mila franchi nei distributori automatici, due arresti
Un 40enne e una 30enne avrebbero colpito le gettoniere di almeno 8 apparecchi soprattutto nei pressi delle stazioni ferroviarie
Luganese
1 gior
È morto il motociclista coinvolto ieri in un incidente a Croglio
L’uomo, un 28enne italiano, ha urtato violentemente un’automobile all’altezza di Madonna del Piano, venendo sbalzato dal mezzo e rovinando a terra
Locarnese
1 gior
A Locarno ‘movida’ prolungata, gli esercenti: ‘è un primo passo’
Le reazioni di bar e ristoranti dopo la decisione dell’Esecutivo di prolungare la possibilità per quest’ultimi di mettere musica di sottofondo 
Mendrisiotto
1 gior
InterCity a Chiasso, ‘Difenderemo sempre la nostra fermata’
Molti i temi in agenda per la seduta extra-muros che impegnerà il Municipio a fine mese. Il punto con il sindaco Bruno Arrigoni.
Gallery
Luganese
1 gior
Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave
Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
1 gior
Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino
Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
1 gior
Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’
Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
2 gior
Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo
Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
2 gior
Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni
Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
© Regiopress, All rights reserved