laRegione
tavolino-magico-cambia-sede-a-bellinzona-e-festeggia-15-anni
Un gruppo di volontari con, a sinistra, il municipale Giorgio Soldini
24.06.21 - 13:21
Aggiornamento: 27.06.21 - 16:19

Tavolino Magico cambia sede a Bellinzona e festeggia 15 anni

Grazie al sostegno della Città il centro di distribuzione alimentare per persone bisognose si è trasferito dalla Commercio a Spazio Aperto

Dalla Scuola di commercio a Spazio Aperto: uno dei due centri di distribuzione alimentare di Tavolino Magico presenti a Bellinzona (l'altro si trova all'oratorio San Biagio di Ravecchia) cambia sede e festeggia 15 anni. «Vediamo arrivare sempre più persone in difficoltà, tra i beneficiari abbiamo single, coppie e tante famiglie. La pandemia ha reso tutto più complicato, ma noi ci siamo. Sono sempre bei momenti di solidarietà», dice Silvana Farei-Campagna, attiva come volontaria dall’inizio, quando nel luglio 2006 la Fondazione Madonna di Re aveva messo a disposizione una saletta del laboratorio protetto in città. Da allora, coordinando decine di volontari, è al servizio di sempre più bisognosi.

Nella capitale ogni settimana l’associazione distribuisce 1,2 tonnellate di cibo a 280 residenti. Tra i beneficiari figurano, come negli altri 13 centri di distribuzione presenti in Ticino, ‘working poor’, famiglie numerose, monoparentali, rifugiati e persone che ricevono prestazioni sociali insufficienti (rendite d’invalidità, assistenziali o Avs). Ora dopo sei anni il centro di distribuzione ha lasciato la Commercio (dov'è stato smontavano il prefabbricato dedicatogli) per sistemarsi in via Gerretta a Spazio Aperto grazie all’intervento e al sostegno della Città di Bellinzona, in particolare all’aiuto del municipale Giorgio Soldini che nella scorsa legislatura era alla testa della socialità.

Due strutture e trenta volontari

Sino a fine 2014 la distribuzione avveniva nel salone dell’ex Casa d'Italia a Daro, dove il record di beneficiari è stato raggiunto nel settembre 2014 quando sono state servite 325 persone. Per gestire meglio questo flusso, dal maggio 2015 i centri di distribuzione sono diventati due, dove per un franco simbolico chi vive al limite o al di sotto del minimo esistenziale riceve generi alimentari di prima necessità, ossia pasta, riso, farina, zucchero, olio, scatolame, pane, frutta e verdura fresche, latte e latticini, succhi di frutta e bibite, carne, pesce, salumi, piatti precotti e surgelati. La distribuzione avviene ogni venerdì feriale (dalle 15.30 alle 16.30) a Spazio Aperto e ogni giovedì feriale (dalle 15.30 alle 16.30) all’oratorio San Biagio di Ravecchia. I volontari, una trentina in tutto, sono coordinati da Silvana Farei-Campagna a Spazio Aperto e da Roberta Gioli a Ravecchia. Ogni settimana Tavolino Magico consegna nella Svizzera italiana prodotti alimentari a 2’016 persone in difficoltà attraverso 14 centri di distribuzione gestiti da 300 volontari. L’associazione salva dal macero in media 600 tonnellate di cibo l’anno.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
34 min
Scarsità di acqua, il Centro di Lumino critica l’ex Municipio
In tre interrogazioni i consiglieri comunali chiedono se vi sono perdite nelle condutture, sorgenti alternative e se l’approvvigionamento sarà garantito
Ticino
39 min
Atti sessuali con fanciulli, 77enne rinviato a giudizio
L’uomo avrebbe abusato di sette bambini sull’arco di 20 anni, recandosi apposta anche in Thailandia. È parzialmente reo confesso.
Bellinzonese
57 min
Scelto il progetto per la riqualifica del comparto Aet di Bodio
L’Azienda elettrica ticinese vuole rendere la zona fruibile agli abitanti e offrire servizi moderni ai centri interaziendali. Investimento di 10 milioni
Luganese
1 ora
Potenziamento dell’A2 tra Lugano e Mendrisio: ‘No’ comunista
Al grido di ‘No al degrado del territorio’, un’altra voce si leva contro il controverso progetto PoLuMe: quella del Partito comunista
Gallery e video
Luganese
1 ora
‘Trasloco’ di 40 metri per un edificio di 600 tonnellate
Spostamento necessario per la realizzazione del futuro sottopasso pedonale di Besso. Le operazioni sono durate tutta la mattinata
Locarnese
1 ora
Allerta meteo sul Locarnese: forti temporali
Pericolo di grandine, piogge torrenziali e raffiche burrascose. Il fronte del maltempo procede a una velocità di 25 km/h
Mendrisiotto
1 ora
A Breggia in 333 sono per il referendum sulle scuole
Il Comitato promotore consegna le firme in Cancelleria: ‘Obiettivo raggiunto’. Il nodo del problema, non i servizi didattici ma l’investimento
Locarnese
3 ore
Alta Vallemaggia, due vitelline ferite dal lupo
Accertamenti in corso all’Alpe Sfille, ma l’attacco del predatore presente da mesi in zona, è dato per certo
Ticino
3 ore
TicinoSentieri si rinnova grazie all’aiuto degli appassionati
La segnaletica lungo i sentieri è da rinnovare e con un’app gli escursionisti potranno censire i 5’470 cartelli lungo quasi 5mila chilometri di percorsi
Ticino
7 ore
Contagi in Ticino sotto le mille unità: 739 in una settimana
Coronavirus, in una settimana le nuove positività sono scese di quasi un terzo; in calo pure le persone ospedalizzate: ora sono 60. Tre i decessi
© Regiopress, All rights reserved