laRegione
20.05.21 - 09:14
Aggiornamento: 15:27

Bellinzona, ‘basta lottizzazione negli Enti autonomi!’

Nomina dei Consigli direttivi: mozione Verdi/Fa/Mps/Pop propone di eliminare l'iter municipale optando per le candidature spontanee con curriculum vitae

bellinzona-basta-lottizzazione-negli-enti-autonomi
Il tema ha infiammato la seduta costitutiva del Cc cittadino martedì sera a Sementina (Ti-Press)

All’urlo di “Basta lottizzazione dei posti tra i partiti presenti in Municipio” il gruppo Verdi/Fa/Mps/Pop di Bellinzona propone cinque identiche mozioni con l’obiettivo di modificare il metodo di designazione quadriennale, a inizio legislatura, dei membri dei Consigli direttivi dei cinque Enti autonomi voluti per gestire Azienda municipalizzata, Musei, Teatro, Sport e Carasc. Lo fa dopo quanto successo martedì sera nella seduta d’insediamento del nuovo Consiglio comunale che durante un acceso dibattito – partendo dalle critiche dei gruppi Ppd e Verdi/Fa/Mps/Fa – ha ottenuto il rinvio delle nomine per l’Ente Sport avendo l’Esecutivo proposto tre municipali per cinque posti (erano addirittura quattro ma uno si è chiamato fuori). L’idea ora proposta con la modifica dei rispettivi articoli 8 dedicati alle modalità di nomina è quella di affidare al Legislativo il compito di designare i membri a scrutinio segreto e senza proposte municipali.

Cosa cambierebbe

Attualmente la nomina compete sempre al Cc ma per alzata di mano e designando solitamente un pacchetto di nomi elaborato dal Municipio considerando le indicazioni richieste ai vari gruppi politici, ciò che nella realtà finisce per considerarne solo alcune e ad escluderne (senza spiegazioni) altre. Un agire che a mente del mozionanti rappresenta una lottizzazione politica bella e buona. “I membri del Consiglio comunale avranno diritto di proporre i candidati”, recita ogni singolo emendamento: “Parimenti ogni persona maggiorenne domiciliata nella Città avrà diritto di inoltrare la propria candidatura. Tutte le candidature dovranno essere accompagnate da un curriculum vitae e inviate ai membri del Cc almeno sette giorni prima della seduta in cui avverrà la nomina”. Non viene specificato chiaramente nel testo, ma lo spirito finale della proposta è che si designino i membri dei Direttivi sulla base della loro esperienza professionale in ciascun ambito e non per l’appartenenza partitica, come accade oggi visto che il Municipio opta, per prassi acquisita, per indicare nomi che rispecchino la rappresentanza dei partiti nell’Esecutivo medesimo.

Leggi anche:

L’Ente Sport di Bellinzona finisce ai supplementari

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Video
Ticino
14 ore
La Chiesa si mette in attesa ‘un po’ particolare’ del Natale
Messaggio alla Diocesi ticinese del vescovo Alain de Raemy in occasione domenica dell’inizio del cammino d’Avvento
Luganese
18 ore
A2, PoLuMe anche da Gentilino alla Vedeggio-Cassarate
L’Ustra conferma: in autostrada si potrà usare la terza corsia d’emergenza come ‘dinamica’ in caso di necessità fino a Lugano nord
Ticino
18 ore
Cantonali ’23, Andrea Giudici torna in pista. E lo fa con l’Udc
Deputato liberale radicale dal 2003 al 2019, l‘avvocato locarnese proverà a tornare in Gran Consiglio: ’I democentristi rappresentano meglio le mie idee’
VIDEO
Locarnese
18 ore
‘Non si può ammazzare una donna per un ciuffo di capelli’
Tre 18enni che frequentano il Liceo Papio hanno deciso di compiere un gesto simbolico a sostegno delle donne iraniane che lottano per i propri diritti
Bellinzonese
1 gior
‘Hanno dato il massimo ma sono stati travolti da una tempesta’
La difesa dei vertici della casa anziani di Sementina chiede l’assoluzione contestando anche le direttive di Merlani. Morisoli: ‘Fatto il possibile’
Ticino
1 gior
Targhe, il governo rilancia con 2 proposte. Dal Centro nuovo No
Il Consiglio di Stato tende la mano con delle alternative di calcolo. Gli iniziativisti non ci stanno, la sinistra sì. Ognuno per la sua strada, ancora
Ticino
1 gior
‘Polizia unica? Sfruttiamo le potenzialità del sistema attuale’
Fsfp in assemblea. E sul delicato e controverso dossier si attende che la politica decida.‘Venga però sentita anche la nostra Federazione’
Gallery
Mendrisiotto
1 gior
Boffalora: al posto della villetta arrivano due palazzine
Altro cantiere residenziale in vista alla porta nord di Chiasso. L’operazione annuncia un investimento di oltre 6 milioni di franchi
Locarnese
1 gior
Picchiò un ragazzo in Piazza Grande, 3 anni di carcere
Un 19enne di origini siriane residente nel Luganese colpevole anche di rapina, infrazione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti
Ticino
1 gior
Il salario minimo legale non sarà adeguato al rincaro
Il Consiglio di Stato boccia la mozione di Ivo Durisch (Ps): ‘Un adeguamento sarebbe contrario alla volontà del legislatore e alla legge’
© Regiopress, All rights reserved