laRegione
19.04.21 - 16:47
Aggiornamento: 17:50

Lega/Udc in Consiglio comunale ad Acquarossa, Airolo e Lumino

In diversi legislativi della regione Bellinzonese e Valli il Plr resta la forza politica con più rappresentanti, malgrado alcune perdite.

lega/udc-in-consiglio-comunale-ad-acquarossa-airolo-e-lumino
Ti-Press
A Biasca Plr e Lega guadagnano un seggio

Ad Acquarossa entra in Consiglio comunale con tre seggi il gruppo Lega/Udc che nel 2016 non aveva presentato alcuna lista. Rispetto a cinque anni fa la sinistra mantiene i suoi 6 seggi, mentre ne perdono due il Plr e uno il Ppd, che hanno ora entrambi 8 rappresentanti nel legislativo. Anche ad Airolo fa il suo ingresso in Consiglio comunale la lista Lega-Udc-Indipendenti con tre seggi. Ne perde uno il Ppd (10), stabile il Plr (9), mentre sono tre i posti conquistati dalla lista civica Airolo 2050. Airolo 2050 e la destra avevano corso insieme nel 2016. La lista Udc-Lega-Indipendenti entra pure nel Consiglio comunale di Lumino con due seggi. In questo Comune il Plr, partito più rappresentato nel legislativo, passa da 13 a 11, il Ppd-Gg-Indipendenti ne guadagna uno, passando a 8 unità, mentre il Gruppo della sinistra, divenuto Socialisti, Verdi e Indipendenti ne perde uno e passa a 4 seggi.

Nel comune di Blenio il Plr perde due seggi, pur rimanendo con 10 eletti la forza politica più rappresentata in Consiglio comunale. Rispetto al 2016 la Lega mantiene i suoi 7 seggi, mentre ne guadagnano uno a testa la sinistra (6 rappresentanti) e la lista Blenio 2016 (pure 6 eletti). Anche nel Consiglio comunale di Serravalle il Plr con 8 seggi (invariati rispetto a cinque anni fa) è il partito più rappresentato. Pure la sinistra mantiene i suoi 5 seggi, mentre ne guadagna uno il Ppd (7) a scapito del gruppo Lega/Udc (5).

A Cadenazzo, a differenza di cinque anni fa non è più presente la lista civica L’Altra Cadenazzo, che contava otto seggi nell’esecutivo. Entrano invece nel legislativo il Partito Socialista-Giso-Verdi-Indipendenti con 3 seggi e il Ppd con 4 seggi. La Lega, come in Municipio anche in Consiglio comunale si rafforza e guadagna tre seggi, attestandosi a 7 unità. Il Plr, partito più rappresentato, invece perde due unità e scende a 11 seggi. A Sant’Antonino entra in Consiglio comunale Movimento Ticino & Lavoro che si prende due seggi, a scapito del partito più rappresentato, il Plr, che ne perde uno e passa a 15 e del Ppd che da 9 passa a 8. Sono invece ben due le new entry ad Arbedo-Castione: ovvero le liste civiche Arbedo-Castione viva e N.O.I Indipendenti che si accaparrano entrambe due seggi. Invariati Plr Castione (3 seggi), Ppd Arbedo-Castione (4), Lista socialista (5) e Lega (4). Il Plr Arbedo guadagna invece un seggio e passa a 10.

A Giornico perdono entrambi un seggio Ppd (10) e Plr (5); sono 3 i consiglieri comunali per Giornico Futura, 3 per la lista Indipendenti e 4 per Alternativa Rossoverde. Rimanendo in Bassa Leventina, a Pollegio Ps e Lega si spartiscono i 4 seggi lasciati liberi del Ppd: per la prossima legislatura saranno 14 i consiglieri comunali per la sinistra e 7 quelli leghisti. A Faido l’unico cambiamento riguarda la perdita di un seggio da parte del Plr (che in totale ne conquista 9). Seggio che passa al Ps (6). Invariato il numero di consiglieri comunali del Ppd (13) e della Lega (5). Infine, a Quinto (dove le elezioni per il Municipio si sono svolte tacitamente) il Plr mantiene saldamente la maggioranza con 11 seggi. Ne perde tuttavia uno, guadagnato dal Ppd (6). Rimangono quattro i consiglieri comunali del gruppo Quinto ‘21.

Biasca: Plr e Lega guadagnano un seggio a scapito di sinistra e Ppd 

Plr e Lega guadagnano un seggio nel Legislativo di Biasca, portandosi rispettivamente a quota 12 e 6. Perdono invece un consigliere comunale il Ppd (10) e Insieme a Sinistra (7). 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 min
In Ticino oltre 35mila dosi di richiamo: cosa cambia a dicembre
Adeguato il dispositivo: vaccinazioni al solo Centro cantonale di Quartino il 2, 3, 9 e 16 dicembre 2022, negli studi medici e nelle farmacie disponibili
Locarnese
1 ora
Lionza, sbaglia la retromarcia e finisce sul fianco
Incidente della circolazione ieri notte, nelle alte Centovalli. Praticamente illesi gli occupanti del veicolo, adagiatosi ai lati della carreggiata
Bellinzonese
1 ora
È morta la 19enne lasciata in ospedale a Bellinzona
Il decesso ieri sera: dopo un rave party sopra Roveredo era stata portata al San Giovanni da quattro giovani allontanatisi in auto e poi identificati
Luganese
3 ore
Massagno, Ibsa si prepara a lasciare la storica sede
Sorta nel 1945, l’azienda si trasferirà definitivamente l’estate prossima. Suscita interesse e curiosità il futuro del vasto terreno che occupa.
Mendrisiotto
6 ore
A2 a sud, pronti a partire con uno studio di fattibilità
Il Cantone si fa carico di analizzare le due varianti proposte sullo spostamento del tracciato autostradale. La Crtm incontrerà i responsabili del Dt
Grigioni
6 ore
San Bernardino, applausometro 7 su 10 per Artioli e progetti
Un successo la presentazione a Mesocco: 400 posti di lavoro in inverno e 250 in estate, gettito fiscale quintuplicato e 40 milioni per gli impianti
Luganese
6 ore
Lugano, la casa da gioco compie vent’anni e fa tornare i conti
Limitato l’impatto della concorrenza campionese, il casinò affronta la questione energetica e invia la richiesta di rinnovo della concessione federale
Bellinzonese
16 ore
Grave all’ospedale una 19enne, forse dopo rave party
Quattro giovani, nel frattempo identificati, l’hanno lasciata all’ospedale San Giovanni. Venivano da una festa abusiva organizzata a Roveredo
Luganese
16 ore
Capriasca, la Giudicatura di pace trova casa a Vaglio
Inaugurata la nuova sede del Circolo che comprende anche Origlio e Ponte Capriasca e che risolve poco meno di 200 incarti all’anno
Grigioni
20 ore
Sindaco di Lostallo, Moreno Monticelli pronto a rinunciare
Municipio riconfermato in blocco: ‘Lavoriamo bene, se Giudicetti vuole continuare io faccio un passo indietro’. A Castaneda la novità è Salvanti
© Regiopress, All rights reserved