laRegione
motivati-a-lavorare-per-mantenere-pollegio-un-comune-autonomo
Attualmente la sinistra occupa tre seggi su cinque all'interno del Municipio (Ti-Press)
26.03.21 - 15:22

'Motivati a lavorare per mantenere Pollegio un Comune autonomo'

La sinistra si presenta alle elezioni con il chiaro obiettivo di portare avanti la propria opposizione al progetto aggregativo della Bassa Leventina

Gli uscenti Mehmet Cömertpay e Stefano Reali, insieme a Igor Righini, Ives Vargiu e Alexa Zangari. Questi i candidati al Municipio di Pollegio per la lista del Partito socialista, Giso e Indipendenti. Come noto non si ripresenta il sindaco John Mercoli, il quale si è però messo a disposizione per il Consiglio comunale, la cui lista è completata da Giada Darini, Cristina De Barros Lima, Remo Facchi, Alhena Fiandaca, Steven Gandri, Maurizio Masia, Joy Mercoli, Matteo Parolini, Catherine Righini, Francesca Reali, Prisca Rizzi, Fernando Romaneschi, Manuela Ruggero, Giovanna Sitta, Luca Solari, Pasquale Vaccaro, Ives Vargiu, Qendrim Vershefci, Claudia Viscusi e Alexa Zangari. 

'No a questa aggregazione'

Con il motto 'No a questa aggregazione', la sinistra si presenta alle elezioni comunali del 18 aprile con una squadra “contraddistinta dalla presenza di persone con esperienza e di molti giovani (età media 38 anni) e soprattutto garantendo una solida rappresentanza femminile (48% donne), tutte e tutti motivati a continuare il lavoro per l’insieme della popolazione, affinché il nostro comune possa vivere e continuare ad essere ben amministrato anche in futuro”, si legge nel comunicato diffuso ai media nel quale si fa riferimento al voto contrario allo Studio aggregativo per l'aggregazione della Bassa Leventina espresso a maggioranza dal Consiglio comunale lo scorso 22 febbraio (i consiglieri della sinistra si erano schierati per il No) . Pure il Legislativo di Personico, ricordiamo, si è detto contrario. Favorevoli, invece, gli altri due enti locali coinvolti, Bodio e Giornico. L'iter dell'aggregazione prevede la votazione consultiva popolare prevista il prossimo autunno. “Attendevamo uno studio aggregativo trasparente, libero da ogni condizionamento e capace di fare il bene di un’intera comunità. Abbiamo ricevuto contentini e promesse che nessuno sarà in grado di garantire”, continua la nota della sezione che ribadisce la propria opposizione all'aggregazione lamentando “l'assenza di un progetto coraggioso, lungimirante, costruito strategicamente attorno alla città Ticino e alla Regione delle Tre Valli, affrancato al territorio e in simbiosi con altre realtà alle porte di casa nostra”. Per la sinistra di Pollegio, “motivata a lavorare per una comunità forte ed autonoma”, è in particolare “venuto meno il coraggio di mirare a chiari obiettivi strategici di rilancio, supportati da una sufficiente base finanziaria. Sicuramente – conclude la sezione – è mancata una leadership capace di guardare oltre lo steccato del proprio villaggio”. 

Leggi anche:

L’aggregazione della Bassa Leventina incassa due Sì e due No

Fusione Bassa Leventina, ‘qui c’è chi vede solo incertezza’

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
aggregazione bassa leventina elezioni comunali pollegio sinistra
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
3 ore
Violento temporale nel Luganese causa smottamenti e allagamenti
I pompieri sono stati sollecitati più volte. Colpito in modo particolare il Malcantone
Ticino
6 ore
Premi cassa malati +10%, Dss: ‘Nel campo delle speculazioni’
La cifra dell’aumento indicata da uno studio di Accenture è ancora solo un’ipotesi, secondo Paolo Bianchi: ‘Indicazioni precise arriveranno prossimamente’
Luganese
6 ore
Tentato assassinio ad Agno: 49enne ha sparato a un 22enne
In pericolo di vita il giovane. È accaduto stamane in via Aeroporto. Arrestato l’autore. Gli inquirenti indagano sul movente.
Bellinzonese
9 ore
PerBacco! è già tempo di Festa della vendemmia a Bellinzona
La manifestazione invaderà il centro storico cittadino dal 1° al 4 settembre
gallery
Bellinzonese
9 ore
L’alpe Arami di Gorduno diventa ‘un patrimonio di tutti’
Inaugurato l’importante lavoro di recupero e ristrutturazione della baita con ristorazione, dotata di dormitorio, e dei pascoli
Luganese
10 ore
Viganello, grave un inquilino caduto nel palazzo
Nella notte un uomo è rimasto ferito sul balcone tetto dello stabile. Sul posto l’intervento degli agenti della Polizia cantonale e cittadina
Locarnese
15 ore
Centovalli, pompieri ancora al lavoro
Un fulmine sabato sera ha innescato un rogo boschivo sopra il Monte Sauree. Militi ed elicottero in azione. In corso la bonifica
Locarnese
16 ore
Hotel Arcadia, la Sinistra vuole vederci chiaro
Interrogazione al Municipio di Locarno sul clima di lavoro e le tensioni all’interno della nota struttura ricettiva
Bellinzonese
1 gior
Reintrodotto il limite di visite allo Iosi
Nei reparti di oncologia medica, ematologia e radioterapia potrà entrare un solo visitatore al giorno per massimo 30 minuti.
Bellinzonese
1 gior
Cassis incontra a Bellinzona la prima ministra estone
Durante i colloqui si è parlato di relazioni bilaterali e guerra in Ucraina, come pure dell’utilizzo delle nuove tecnologie nella politica estera.
© Regiopress, All rights reserved